Game Art

“tender spots in hard code…”, la mostra interattiva di Kate Frances Lingard

L’arebyte Gallery presenta, a partire da giovedì 1° aprile 2021, tender spots in hard code..., la prima mostra personale di Kate Frances Lingard, artista emergente di Glasgow. Kate è la finalista del 2020 del programma annuale di sviluppo dei giovani artisti della galleria, hotel generation. Il programma fa da mentore alla prossima generazione di artisti digitali del Regno Unito che risiedono fuori Londra, durante le prime fasi critiche della carriera artistica. Esplorando il ruolo della cura nella società, la mostra interattiva sfrutta le idee di gioco per scomporre le strutture sociopolitiche che riguardano il modo in cui ci occupiamo di noi stessi e degli altri.... READ MORE...

“Artist Worlds: Primal Tourism”, evento di Serpentine

Unisciti all'artista Jakob Kudsk Steensen e ai suoi amici in questo evento virtuale live sperimentale e multiplayer incentrato sull'interrelazione tra ecologia, sostenibilità e tecnologie che avanzano. Ospitato in un ambiente di gioco VR unico e di recente creazione; un'isola virtuale modellata su Bora Bora nella Polinesia francese, che è stata inizialmente sviluppata... READ MORE...

“Player of Beings”, la Relazione fra Gioco e Uomo

Dalla manopola e dal pulsante monodimensionali, al mouse e al joystick bidimensionali, al sensore di movimento tridimensionale, l'evoluzione di questi dispositivi interattivi riflette un persistente desiderio di accorciare il divario tra la realtà e il mondo del gioco. Attivando la cultura tradizionale attraverso la lente delle nuove tecnologie, il gioco ci porta a rompere... READ MORE...

Friction Atlas. Una topografia radicale dello spazio pubblico

on l’idea di avviare una riflessione sull’utilizzo dello spazio pubblico - che si trova oggi ad essere sempre più normato, limitato e ridotto - dal 2014 Paolo Patelli e Giuditta Vendrame, attraverso il progetto "Friction Atlas" raccolgono, classificano e rendono visibili leggi, norme e dispositivi che regolano il modo in cui le persone si muovono e si incontrano nello spazio pubblico. Articolo di Fabiola Fiocco... READ MORE...

AI: More than Human

"AI: More than Human" è la nuova esposizione di punta del Barbican Centre di Londra: è uno studio senza precedenti sugli sviluppi creativi e scientifici nell’ambito dell’intelligenza artificiale, esplorando l’evoluzione del rapporto tra esseri umani e tecnologia.... READ MORE...

“Original Narratives”: The Art Gallery at SIGGRAPH 2018

Ogni estate, la SIGGRAPH conference si svolge in una città diversa per presentare le ultime innovazioni delle tecnologie creative e della ricerca sulle più recenti tecniche di interattività, animazione, VR, gaming e grafica in tempo reale ad una rete globale di professionisti/utenti, artisti e scienziati. Dal 1981 una Art Gallery è inclusa nel programma ufficiale. Kathy Rae Huffman ci racconta della mostra di quest'anno a Vancouver.... READ MORE...

CryptoKitties riporta in vita la blockchain attraverso l’arte e i gatti

Parte dell'innovativa mostra Open Codes, in corso presso lo ZKM, un'esposizione che è una visualizzazione in tempo reale di come la tecnologia blockchain viene utilizzata in CryptoKitties, il gioco blockchain più popolare del mondo. L'evento è organizzato in collaborazione con Meural, una piattaforma nata per scoprire, personalizzare e interagire con le arti visive nella vita di tutti i giorni.... READ MORE...

Ian Cheng anima la Serpentine Gallery con la vita artificiale

La Serpentine Gallery ospita la prima personale inglese dell'artista Ian Cheng, dove i visitatori faranno il loro primo incontro con un'opera d'arte senziente. Il lavoro di Cheng esplora la mutazione, la storia della coscienza umana e la nostra capacità di relazionarci al cambiamento. Basandosi sui principi del design di videogiochi e della scienza cognitiva, l'artista sviluppa simulazioni dal vivo ed ecosistemi virtuali che si auto-evolvono al di là delle proprie intenzioni.... READ MORE...
AppArtAward: apps, creativity, art, new technologies

AppArtAward 2017 Open Call | Deadline 7/05/2017

Lo ZKM | Center for Art and Media Karlsruhe, CyberForum e i loro partner cercano le migliori opere d'arte in formato app per celebrare il 7° l'anniversario dell'AppArtAward. L'AppArtAward premia app che rappresentano avanzate applicazioni artistiche. Oltre agli aspetti artistici, l'integrazione creativa, così come l'utilizzo di opzioni offerte dalle nuove tecnologie è importante. Invia il tuo progetto per le categorie Game Art, Sound Art e AppARTivism fino 7 maggio 2017... READ MORE...