Il Network di Autori

Silvia Bertolotti

Silvia Bertolotti

Scrittrice e Curatrice

Silvia Bertolotti è autrice freelance che vive a Bruxelles. Dopo una laurea in Filosofia e un Master in Management Culturale, è attualmente Dottoranda di Ricerca in Media and Communication Studies. Parallelamente, Silvia lavora da anni nel settore ICT per aziende internazionali. Le sue principali aree di interesse sono oltre alla letteratura e la scrittura elettronica, la cultura web e l'arte digitale, i nuovi media e la cybersecurity.

Simone Broglia

Simone Broglia

Scrittore e Ricercatore

Simone Broglia è laureato in filosofia con una tesi sull’utilizzo dello spazio e dell’elettronica nel Prometeo di Luigi Nono, concentra la propria ricerca attorno a questioni estetiche e percettive legate all’impiego della tecnologia in musica. Collaboratore della fondazione Musica Musicisti e Tecnologie con cui ogni anno organizza il festival Elektronica, è fondatore dell’associazione zer0zer0 per il supporto, la produzione e la discussione sulla musica sperimentale.

Claire Burke

Claire Burke

Artista e Ricercatrice

Claire Burke è un'artista con sede a Dublino, membro degli A4 Sounds studios. Il suo lavoro esplora l'area interdisciplinare tra arte e tecnologia. La sua ricerca esplora la creatività computazionale e la nuova estetica dell'arte contemporanea. Laureata all'Istituto d'Arte, Design e Tecnologia, Claire si è diplomata in Audio Visual Media Technology e ha un Bachelor of Engineering in Digital Media Technology, un Bachelor of Arts in Visual Art Practice e un Master of Art in Art in the Contemporary World ottenuto presso il National College of Art and Design. Il suo lavoro si concentra principalmente sull'uso della tecnologia coinvolgendo video, elettronica, programmazione, fotografia e serigrafia.

Giuliana Califano

Giuliana Califano

Grafica e Designer Industriale

Giuliana Califano è designer e grafica freelance con Laurea in Disegno Indusriale presso l’Università di Architettura di Firenze.Dopo un a serie di esperienze lavorative e di studio all’estero, torna nel 2017 a Napoli per formarsi nell’ambito della manifattura digitale, con particolare interesse nella sperimentazione della stampa 3D con l’utilizzo di bio-plastiche, tramite il corso D.RE.A.M. Academy – Design and Research in Advanced Manufacturing presso città della Scienza e grazie ad un periodo di ricerca presso i laboratori dell’Instituto per i Polimeri, Compositi e Biomateriali (IPCB ) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) di Pozzuoli. Il suo lavoro si concentra principalmente sull’uso delle nuove tecnologie di manifattura digitale intersecate ad esplorazioni materiche nel design e nelle pratiche artistiche.

Ana Carvalho

Ana Carvalho

Autrice e Artista

Ana Carvalho è dottore in Comunicazione e Piattaforme Digitali e i suoi interessi si concentrano sull'identità (collettiva e individuale), la documentazione, la narrativa e la memoria nelle pratiche performative audiovisive. Ana Carvalho è anche docente presso ISMAI (Instituto Universitário da Maia) in Portogallo. Come artista visiva e come performer, il suo lavoro artistico pone l'accento sul processo e riflette su tematiche come la biografia immaginaria, l'utopia sociale, le modalità di conoscenza e la realizzazione delle donne. E' responsabile del progetto di ricerca Ephemeral Expanded e precedentemente è stata co-editor del progetto (ora archivio) VJ Theory e co-organizzatrice delle serie di eventi abertura a Lisbona.

Bianca Cavuti

Bianca Cavuti

Ricercatrice

Bianca Cavuti è laureata in Fotografia presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna con una tesi che indaga il rapporto tra linguaggio fotografico e sorveglianza alla luce delle ultime innovazioni tecnologiche; profondamente convinta dell’interdipendenza tra settori disciplinari diversi e della necessità di recuperare uno sguardo critico sul presente, la sua ricerca si concentra sui mutamenti della cultura visiva contemporanea.

Pierre Chaumont

Pierre Chaumont

Artista e Autore

Pierre Chaumont è un artista concettuale e un autore che vive e lavora a Montreal, Canada. Ha collaborato con la CICA Press, Unbag Magazine e Endless Editions. SI interessa di sistemi di potere e la loro rinascita nella cultura, nella tecnologia e nella società.

Alessio Chierico

Alessio Chierico

Studente PhD e Autore

Alessio Chierico è un artista e ricercatore negli ambiti di art contemporanea, teoria del design e media studies. Chierico è un dottorando presso il dipartimento Interface Culture all'Università di Arte e Design a Linz (AT), e ha ottenuto la laurea biennale presso lo stesso dipartimento. Precedentemente è stato ricercatore ospite dell'istituto IAMAS Institute of Advanced Media Art and Sciences a Ogaki (JP). Chierico contribuisce regolarmente con interventi presso conferenze e pubblicazioni accademiche. Nel 2014 ha vinto il premio Lab Award (Augsburg, GER), e nel 2008 è stato vincitore di Milano in Digitale.

Giulia DeVal

Giulia DeVal

Artista e Ricercatrice

Giulia DeVal è una giovane artista che ricerca il suo linguaggio tra le arti visive e la musica sperimentale concentrandosi in particolare sulla relazione tra voce e oggetto. Dopo la laurea, appena conseguita presso l’Università di Bologna in Discipline della Musica e del Teatro, continua la sua ricerca teorica volta allo studio di performance ibride e alle connessioni tra il teatro d’oggetto e la scena noise europea.

Federica Fontana

Federica Fontana

Scrittrice e Giornalista

Federica Fontana è giornalista freelance, ricercatrice indipendente e digital copywriter. Con una laurea in Storia dell'Arte, un Master in Arte e Cultura: strategie di marketing e comunicazione, e un'esperienza quinquennale nelle relazioni con i media, è attualmente managing editor di Digicult. Come copywriter freelance, Federica si occupa di comunicazione aziendale: blogging, siti web, newsletter, social media. Con l'obiettivo di rendere la ricerca accademica accessibile al grande pubblico ha fondato Inanimanti, il primo blog italiano interamente dedicato all'arte postumana. Ha scritto di arte per diversi siti web e cura una rubrica dedicata alle intersezioni tra cinema e arte contemporanea sul portale Mediacritica.

Anna Gorchakovskaya

Anna Gorchakovskaya

Ricercatrice e Autrice

Anna Gorchakovskaya è una storica dell’arte, ricercatrice indipendente a traduttrice freelance di base a Roma. Dopo essersi laureata in Arti Visive all’Università degli Studi di Bologna e aver lavorato alla Collezione Peggy Guggenheim a Venezia, ha iniziato a collaborare con lo spazio curatoriale Adiacenze a Bologna. In questo momento sta completando un Master in Studi e Politiche di Genere. La sua ricerca è focalizzata principalmente sul legame tra arte, genere e nuove tecnologie.

Mark Hancock

Mark Hancock

Autore e Digital Producer

Mark Hancock è autore, digital producer e produttore video che lavora in vari settori dell'arte e dell'industria. Ha scritto di arte per molte pubblicazioni, incluse la BBC, Furthefield, Neural e Arts Council England, così come naturalmente Digicult. Mark si interessa del futuro del digital publishing e come i vari media possono lavorare insieme per raccontare storie sul mondo dell'arte contemporanea. Sta attualmente producendo una serie di documentari brevi intervistando una serie di artisti direttamente ai festival, per mezzo di una serie di esperimenti con gli scratch-video.

Kathy Rae Huffman

Kathy Rae Huffman

Curatrice, Networker e Scrittrice

Kathy Rae Huffman è una curatrice freelance, networker e scrittrice. Dall'inizio degli anni Ottanta ha curato mostre sui media, ha fatto parte della giuria di concorsi, ha tenuto conferenze e coordinato eventi per festival internazionali di media art e iniziative artistiche, tra cui ISEA, Ars Electronica ed EMAF. Il suo interesse per la televisione e la videoarte e la sua passione per le strategie femministe in contesti online, sostengono normalmente posizioni attiviste. Huffman ha cofondato FACES: Gender/Technology/Art, una community online per sole donne (1997); VRML Art (poi Web3D Art) con Van Gogh TV (1998-2003); ed è stata co-autore di Pop~Tarts, la rubrica multimediale del Telepolis Journal (1996-2000).

Patty Jansen

Patty Jansen

Grafica, Ricercatrice e Produttrice

Patty Jansen è un'artista grafica, ricercatrice e produttrice. Con una formazione in design, storia dell'arte e ricerca artistica, si è interessata progressivamente alla rappresentazione della società attuale e alla sua storia nel panorama mediatico in rapida evoluzione. Nel suo lavoro di ricerca Networked Collective Memory ha analizzato l'influenza della rete digitale sullo sviluppo di memorie collettive come l'11 settembre e l'incidente aereo dell'MH17. Jansen è affascinata dalla concezione di tempo: passato, presente e futuro, la sua resa visiva e il modo in cui il suo significato può cambiare e cambierà occupano un ruolo importante nelle sue passioni e nel suo lavoro.

Roxanne Leitão

Roxanne Leitão

Designer e Dottoranda

Il lavoro di Roxanne si concentra sulla ricerca e sulla pratica dell'interaction design. Ha preso parte ad un una vasta gamma di progetti relativi all'assistenza sanitaria e alla sicurezza, con un pubblico che varia da bambini e adulti con patologie croniche a specialisti, infermieri, agenti di polizia e chirurghi militari. Attualmente sta completando un Dottorato di ricerca presso la Central Saint Martins University of the Arts di Londra, finanziato dallo UK's Arts and Humanities Research Council.

Filippo Lorenzin

Filippo Lorenzin

Critico e Curatore

Filippo Lorenzin è curatore indipendente e teorico critico di base a Londra. La sua ricerca è incentrata sullo studio degli effetti causati dall'introduzione di nuove tecnologie nelle pratiche artistiche. Collaboratore di Digicult dal 2011, scrive del rapporto tra artisti e pubblico guardando alla mediazione della tecnica artistica nel corso della storia. Partecipa a conferenze e lezioni, dialogando attivamente con figure interessate alla linea di confine tra arte e ricerca scientifica.

Dalia Maini

Dalia Maini

Curatrice e Ricercatrice

Dalia Maini classe 1992, si muove tra percorsi transdisciplinari. Appassionata di storie e di luoghi, fa della sua vita un percorso costellato di scoperte. Laureata in mediazione culturale approfondisce le realtà geografiche e linguistiche accomunate dal viaggio e dalla conquista, per poi dedicarsi al trait d' union dell'arte contemporanea, filo conduttore di tutta la storia dell'uomo. Si perde nei dialoghi e pensa la comunicazione come esercizio della memoria e della tradizione al contempo. Alle spalle esperienze di ricerca curatoriale indipendente e istituzionale volte all' approfondimento di una nuova esperienza della materia tridimensionale e immateriale.

Marco Mancuso

Marco Mancuso

Critico e Curatore

Marco Mancuso è critico, curatore, docente ed editore indipendente, che focalizza la sua ricerca sull’impatto delle tecnologie e della scienza sull’arte, il design e la cultura contemporanea. Fondatore e direttore dal 2005 della piattaforma Digicult, insegna presso NABA e IED di Milano, Accademia Carrara di Bergamo ed è visiting lecturer alla RUFA di Roma. Fa ricerca e cura mostre e progetti sul rapporto arte-tecnologia ed è stato partner di molte delle più importanti istituzioni del settore. Tiene conferenze e prende parte a tavole rotonde e incontri. Collabora con lo spazio per l'arte Adiacenze di Bologna.

Mario Margani

Mario Margani

Curatore e Studente Master

Laureato in Comunicazione e Management dell'Arte e dei Mercati Culturali (B.A.) nonchè in Arte, Eredità culturale e Mercati presso lo IULM di Milano, Mario Margani sta seguendo ora un Master in Storia dell'Arte presso la Free University di Berlino. Dal 2010 vive a Berlino e collabora con vari spazi in città, location condotte da artisti, e istituzioni culturali. Sta anche lanciando un nuovo progetto collettivo nella sua città natale Enna in Sicilia che si focalizza su un approccio multidisciplinare all'eredità culturale

Donata Marletta

Donata Marletta

Ricercatrice e Docente

Donata Marletta ha ottenuto un PhD in Cultural Studies presso la Leeds Metropolitan University, Regno Unito. Il suo progetto di ricerca è uno studio su come le nuove tecnologie hanno alterato e modificato le relazioni interpersonali ed i luoghi di socializzazione. Ha presentato papers e partecipato a conferenze internazionali quali EVA – Electronic Visualisation andthe Arts, Cybercultures Exploring Critical Issues, Emotions in Motion, International Marketplace for Digital Arts (IMDA), Mutek, Ars Electronica, Elektra, Transmediale e CTM

Maddalena Mometti

Maddalena Mometti

Product e Fashion Designer

Maddalena Mometti è un product e fashion designer, esperta in Chic Things, Smart Things e Internet of Things. Si è laureata in Industrial Design presso l’università Iuav di Venezia, iniziando successivamente la sua collaborazione con Iuav, Facoltà di Design e Arti, come assistente universitaria e ricercatrice. Ha un dottorato di ricerca in Scienze del Design, conseguito con una tesi intitolata Smart Things for Smart Grids. Attualmente il suo lavoro si sta concentrano nei settori high tech fashion e sport design. Dal 2016 lavora inoltre presso l’università Ca’ Foscari Venezia al fine di esplorare le relazioni tra l’innovazione nel design e l’applicazione di nuovi modelli di business.

Zoe Romano

Zoe Romano

Craftivist e Docente

Zoe Romano - co-fondatrice di WeMake, makerspace e fablab a Milano dal 2014 -  craftivist, digital strategist e docente, si è laureata in filosofia e formata nel mondo della comunicazione strategica digitale. Dagli anni '00 ha indagato i confini e le potenzialita' dell'open source nella moda e nel design  in vari progetti italiani ed europei, intrecciandoli con la fabbricazione digitale.  Dal 2013 al 2017 ha fatto parte del team di Arduino per occuparmi di digital strategy.

Teresa Ruffino

Teresa Ruffino

Autrice e Ricercatrice

Teresa Ruffino è ricercatrice indipendente. Dopo una laurea triennale presso l’Accademia di Belle Arti di Brera in “Comunicazione e Didattica dell’Arte”, ha ottenuto la laurea magistrale in “Storia dell’Arte e Valorizzazione del Patrimonio Artistico” presso l’Università di Genova. I suoi interessi si concentrano sugli esiti in termini di percezione visiva del rapporto tra arte contemporanea, social network e media digitali.

Selena Savic

Selena Savic

Designer e Ricercatrice

Selena Savić è designer e ricercatrice. Ha conseguito un dottorato di ricerca congiunto da EPFL a Losanna e IST a Lisbona, con un background in architettura (Facoltà di Architettura, Università di Belgrado) e media design (Piet Zwart Institute, Rotterdam). Attualmente è borsista postdoc presso il dipartimento di Teoria dell'Architettura e Filosofia della Tecnica, TU Vienna, Austria. La sua ricerca sull'hybrid design forma connessioni produttive tra il mondo delle esperienze tangibili e delle tecnologie e infrastrutture senza soluzione di continuità.

Silvia Scaravaggi

Silvia Scaravaggi

Curatrice e Autrice

Silvia Scaravaggi è operatrice culturale, curatrice indipendente e scrittrice d'arte. Impiegata da dicembre 2015 presso l'Ufficio Cultura del Comune di Crema, ha lavorato per dieci anni presso l'Assessorato alla Cultura della Provincia di Cremona, principalmente per la realizzazione del Distretto Culturale locale. Laureata all'Università di Pisa in Teoria e Tecniche dei Media Audiovisivi, dal 2004 scrive per riviste d'arte: Digicult, Artribune e precedentemente Exibart. La sua ricerca si concentra sull'arte e la politica in relazione a new media art, video, interaction design, e su arte-scienza-tecnologia.

Antonia Seierl

Antonia Seierl

Antonia Seierl è una studentessa austriaca con sede a Vienna che si sta laureando in Sociologia e Scienze Politiche. Il suo ambito di ricerca è la Sociologia tecnologica, in particolare il concetto di "Quantified Self" e analisi del discorso. In parallelo ai suoi studi, lavora nell'industria musicale austriaca come giornalista e PR manager, il che l'ha portata alla sua prossima tesi di laurea in Politica Culturale. Antonia Seierl si interessa anche di implementazione della blockchain nel music business e della tensione tra innovazione, cultura e politica.

Costanza Tagliaferri

Costanza Tagliaferri

Scrittrice Freelance e Curatrice Indipendente

Costanza Tagliaferri è una scrittrice freelance e una curatrice indipendente che si divide tra Olanda, Inghilterra e Italia alla scoperta di esperimenti creativi che sfidano i canoni dell’arte tradizionale in risposta alla società contemporanea. Dopo essersi laureata in Filosofia sul pluralismo di tecniche e significati caratteristici dell’arte contemporanea, comincia una specializzazione in Olanda in ‘Art & Visual Culture’ per coniugare i suoi studi filosofici ad una azione costruttiva nella società attraverso l’arte. Come scrittrice, s’impegna a promuovere sul suo blog e altre piattaforme artisti al di fuori dei canali istituzionali per riflettere sulle trasformazioni politiche e sociali dei nostri tempi.

Caterina Tomeo

Caterina Tomeo

Critica e Curatrice

Caterina Tomeo è storica dell’arte e affianca all’attività di ricerca una pratica critica e curatoriale. Si occupa di arte contemporanea con particolare interesse per l’interdisciplinarietà e le ricerche nell’ambito della Sound Art e della Media art. E’ docente presso RUFA - Rome University of Fine Arts, è professore nel Master in Economia e Management dell’Arte e dei Beni culturali della Business School “Il Sole 24 Ore” di Roma. E’ Co-director di SPRING ATTITUDE FESTIVAL. Il suo libro, Sound art. Ascoltare è come vedere, è stato pubblicato da Castelvecchi editore a febbraio 2017.

Giada Totaro

Giada Totaro

Artista e Progettista

Giada Totaro e’ un’artista ed esperta del rapporto tra Arti e Nuove Tecnologie, di cui ne ha vissuto l'evoluzione dai primi anni 2000, grazie alla sua formazione al DAMS di Roma Tre, alla NABA e all’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano. Si occupa di design e produzione di progetti artistici interdisciplinari con i nuovi media e ha esposto opere multimediali e collaborato con numerosi festival e mostre nazionali ed internazionali. Attualmente nella sua città natale, Lecce, e’ Fondatrice di STEAM Atelier, un open-HUB di prototipazione nell’ambito dello studio, della preservazione e della diffusione della Storia dell’Arte dei New Media, attraverso laboratori ed eventi formativo-culturali transdisciplinari.


VECCHI AUTORI

Ludovica AmorosoDavide AnniSimone ArcagniMarta ArnianiGiulia BaldiMarco BaravalleLuca BarbeniSimone BertuzziPhilippa BarrLuca BergeroFrancesco BertoccoSimone BertuzziSilvia BianchiPia BolognesiBeatrice BonfantiTiziano BoniniRaffaella BordiniLoretta BorrelliMassimo BottaNicola BozziPaolo BrancaSimona BrusaRoberta BuianiRoberta BusechianMarco CadioliSerena CangianoLaura CapuozzoMicha CardenasAntonio CaroniaIvo CarusoMattia CasalegnoSilvia CasiniSimona CasonatoFilip J CauzMaria ChatzichristodoulouLucrezia CippitelliJonah Brucker-CohenLaura ColiniGiuseppe CordaroAlessandra CorettiFrancesco D’OrazioAlex DandiRegine DebattyTeresa De FeoAlessandro DelfantiIsabella DepanisSteve Di RicoSimona FioreGianluca Del GobboBerna EkimJamie FergusonBeatrice FerrarioFabrizio FogliatoAlex FotiFabio FranchinoEugenia FratzeskouTiziana GeminClaudio GervasoniAsma GhanemGigi GhezziElena GianniIda HiršenfelderSalvatore IaconesiCarlo InfanteMathias JanssonLeo LearchiJeremy LevineMaresa LippolisSilvio LorussoRobin MackayClaudia MainaLuca MarzelloAlessandro MassobrioHerman MendolicchioLoredana MenghiValeria MerliniAndy MiahAlessandra MiganiMarvin MilaneseMatteo MilaniMaria MolinariAnnamaria MonteverdiLenka MorávkováClaudia MorinielloMotorHannah Nelson-TeutschBertram NiessenRosa NussbaumSarah NussenblattEleonora OreggiaOtherehtoRoberto Paci DalòLuigi PagliariniMartina PanelliRobin PeckhamNeva PedrazziniClemente PestelliMiriam PetruzzelliJulianne PierceMabel PlascenciaCristiano PoianAlexandra PurcaruStefano RaimondiAnna RaimondoMartina RaponiElena RaveraMarco RiciputiLudovico RistoriBarbara SansoneAlessandra SaviottiMariangela ScalziMaurizio ScalziMassimo SchiavoniDomenico SciajnoCamilla SerriThomas SchielkeLuca SimeoneMichael SzpakowskiLorenzo TaiutiGiulia TiddensSara TirelliMario TirinoMatteo TraversariLorenzo TripodiElena Bianchi VairaniFrancesca ValsecchiHenriette VittadiniAnnette WolsfbergerIda Hiršenfelder