A.I.

Picture the Sky – Nanna Debois Buhl

La mostra si estende al piano terra della Kunsthal Aarhus e presenta tre nuove costellazioni di opere: Helios, Particles and Planets e Lunar. In una narrazione cosmica, la mostra crea sorprendenti connessioni tra Terra e cielo, cyborg e personaggi storici, eroi individuali e collettivi eroici, corpi e macchine, artigianato e tecnologia, dati scientifici e indagini alchemiche.... READ MORE...

Master di Algorithmic and Networked Photography a Barcellona

L’immagine fotografica è stata radicalmente trasformata dai suoi recenti sviluppi digitali e in rete. L’impatto e la rilevanza della fotografia oggi non risiedono solo nel suo strato rappresentativo, ma al di là della superficie visiva dell’immagine. Le sue invisibili proprietà algoritmiche e di rete hanno trasformato la fotografia tradizionale in un insieme intrecciato di apparecchiature, agenti e media... READ MORE...

Call for Cognitive infrastructures – Synthetic Intelligence Studio 2024

Antikythera è un think tank di filosofia della tecnologia che riorienta la computazione planetaria. Sono aperte le candidature per ricercatori interdisciplinari, che vogliano unirsi allo studio di progettazione-sviluppo della durata di un mese, lavorando tra filosofia, speculazione e programmazione per esplorare interfacce inaspettate tra intelligenza sociale e meccanica.... READ MORE...

Hello, Human!

La prima grande mostra del MoCa di Taipei nella primavera del 2024 – Hello, Human!, in programma dal 27 gennaio al 12 maggio e curata da Keith Lam ed Escher Tsai, paragona l’IA al vaso di Pandora di questa nuova generazione.... READ MORE...

Computational Compost

Con l'adozione sempre più diffusa del Web3 e dell'intelligenza artificiale (AI), l'impatto ambientale dell'archiviazione dei dati è diventato una priorità assoluta nelle agende politiche e nei centri di ricerca accademici. Sebbene la metafora familiare del cloud ci faccia credere che le informazioni digitali siano eteree, in realtà sono supportate da architetture gigantesche che richiedono sempre più energia, acqua e materie prime ed emettono inevitabilmente calore e anidride carbonica.... READ MORE...

Codici Magici – Programma

La produzione culturale degli ultimi decenni ha fatto riemergere tradizioni che si pensavano ormai del tutto superate. Mentre navighiamo in un’esistenza ibrida onlife – che rende elusivi i confini tra esperienze virtuali e offline – nuove pratiche divinatorie ed esoteriche si sono modellate nelle simbologie e nei linguaggi digitali.... READ MORE...

DXP (Trasformazione Digitale del Pianeta): Verso la prossima interfaccia

La mostra, curata in collaborazione con il direttore curatoriale Yuko Hasegawa e altri quattro giovani curatori di circa 30 anni (Yuu Takagi, Mio Harada, Yishu Hang e Jin Motohashi), metterà in risalto la relazione tra i bisogni primari umani (indossare indumenti, l’alimentazione e la creazione di spazi) e la tecnologia digitale; il mondo delle XR Cross Reality (realtà estese) e del Metaverso come rappresentanti di un’altra realtà altrettanto valida.... READ MORE...

SOMETHING ELSE_ III edizione

Dagli enigmi della letteratura cosmologica antica, ad arcani misteri su forme di vite extraterrestri, al DNA - segreto codice della vita, al mito dell’immortalità, il progetto proposto per III edizione di Something Else presenta una selezione di opere di quattro artiste di diversa provenienza geografica e formativa: Daniela De Paulis (IT-NE), Heather Dewey-Hagborg (NY), Mariagrazia Pontorno (IT), Robertina Sebjanic (SL).... READ MORE...

KIKK 2023: ESPLORANDO ACQUE NUOVE TRA ARTE, TECNOLOGIA, SCIENZA E CULTURA

Il tema del festival, “Bodies of Waters”, pone l’attenzione sulla miriade di flussi visibili e invisibili in cui si muovono i corpi, dagli ambienti biologici ai contesti finanziari astratti. La metafora dell’acqua diventa la chiave di combinazione tra diverse prospettive e avvia una discussione tra artisti, relatori e partecipanti. Iniziando con due feste d’inaugurazione accompagnate da conferenze e mostre, il festival accoglie i visitatori con un’atmosfera dinamica, invitando il pubblico alla scoperta di prospettive alternative e ad essere aperti a nuovi incontri.... READ MORE...

Ars Electronica 2023: Svelare 
verità diverse attraverso l’arte

Sviluppato in diverse location nel cuore di Linx, il festival si è concluso dopo cinque giorni di mostre, panel e performance. Gli ampi temi di quest’anno hanno permesso di combinare diverse sperimentazioni artistiche e approcci creativi. Passeggiando per POSTCITY, la location storica del festival, i visitatori hanno potuto scoprire una varietà di progetti che illustrano come diverse verità possano intrecciarsi e influenzarsi a vicenda – piuttosto che presentare una prospettiva lineare su quale potrebbe essere il futuro del pianeta e della tecnologia.... READ MORE...

AI GENERATIVA: COME CI CAMBIERÀ?

Torino, 13 settembre 2023. Prende il via il ciclo di incontri “AI generativa: come ci cambierà?”: quattro dialoghi che si terranno al Circolo dei lettori di Torino (il 5, 18 e 31 ottobre e il 16 novembre) per far luce sui meccanismi estremamente complessi scatenati dall’Intelligenza Artificiale, ormai parte della nostra vita quotidiana, e che hanno “generato” nuovi scenari nella società.... READ MORE...

Jinjoon Lee: Audible Garden

Utilizzando la tecnica di pittura paesaggistica asiatica (Sansui), i sistemi audio e l’IA come strumenti, Lee esplora lo spazio liminoide e lo stato intermedio, bilanciando delicatamente l’interazione tra arte e natura, suono e silenzio e regno fisico e digitale.... READ MORE...

RE:HUMANISM III edizione SPARKS AND FRICTIONS

Drammaturgie ideate da reti neurali artificiali, bizzarre creature marine, biomi virtuali, nuovi modi di immaginare l’esplorazione spaziale e la possibilità di innamorarsi di un’Intelligenza Artificiale: è il futuro prossimo secondo lo sguardo di dodici artisti provenienti dall’India, dalla Cina, dal Regno Unito, dagli Stati Uniti, dalla Slovenia e dalla Spagna, oltre a una nutrita schiera di artisti italiani.... READ MORE...