DigiMag

Ethical Economy. La Nuova Ridistribuzione Del Valore

Ethical Economy, presto in stampa con Columbia University Press, scritto da Adam Arvidsson in collaborazione con Nicolai Peitersen, ci introduce al concetto che dà titolo al libro e attraverso cui interpreta la nascita di un sistema economico radicalmente differente in cui la produzione è principalmente collaborativa e sociale, e dove il valore si basa sulla qualità delle relazioni sociali piuttosto che sulla quantità del tempo produttivo.... READ MORE...

La Verita’ Dell’esperienza. Annotazioni Sulla Fotografia Espansa

L'idea di fotografia espansa  un tentativo (una fra tanti) di interpretare la fotografia 'in eccesso', quindi interpretare come essa trascenda la sua definizone prestabilita. Va accettato il fatto che la fotografia possa non essere pi suddivisa e discussa in base ai generi ma sia piuttosto una sorta di alfabeto e di base di dati visivi.... READ MORE...

Una Nuova Eta’ Oscura. Per La Cultura Nei Paesi Bassi

La lettera Meer dan kwaliteit' (Pi della qualitˆ) scritta dal Ministro della Cultura, Halbe Zijlstra (VVD, Partito popolare per la Libertˆ e la Democrazia)  arrivata nella posta elettronica degli istituti olandesi di arte e cultura Venerd" 11 giugno 2011. Nel testo si affermava che sarebbero stati tagliati senza mezze misure 200 milioni di euro dal budget dedicato all'arte e alla cultura, giˆ a partire dal 1 gennaio 2013.... READ MORE...

City Portraits. Teatro A Corte: Intervista A Berlin

In vista della partecipazione a Teatro a Corte 2011, abbiamo intervistato in anteprima Berlin, duo belga composto da Bart Baele e Yves Degryse. Berlin  attivo dal 2003, quando il gruppo di Anversa si  costituito, insieme all'attrice Caroline Rochlitz, per sviluppare un progetto dedicato alle cittˆ o regioni che fossero particolarmente adatte per raccontare la storia di una identitˆ e di un'umanitˆ significative e universali.... READ MORE...

Certain Pleasure. Zhang Peili E I Media Elettronici

Zhang Peili  una figura piuttosto enigmatica: mentre in Cina  considerato un video-artista pioniere nel settore, oltre che progenitore dell'uso degli electronic media sulla scia del movimento della metˆ degli anni ottanta 85 New Wave, la sua reputazione a livello internazionale si fonda principalmente su uno numero ridotto di rassegne d'arte accompagnate da programmi multietnici e organizzate grazie a iniziative molto diverse tra loro.... READ MORE...

L’immagine Del Suono. La Pancia Di Yuri Ancarani

Yuri Ancarani (Ravenna 1972), 'artista visivo - film maker' come si definisce, sviluppa la sua ricerca partendo dal territorio. Che sia il suo d'origine, la riviera e la Romagna come per il video Vicino al Cuore (2003), che dichiara essere l'opera alla quale  pi legato, oppure il Carso (Bora, 2011) o le cave di Carrara (Il Capo, 2010), coglie sempre l'aspetto invisibile che riempie di significato quei luoghi.... READ MORE...

Sparami Da Linz A Venezia

Game Art, ossia la branchia dell'arte contemporanea ispirata dai videogames. Potrebbe essere una modifica artistica di un videogame commerciale esistente o un gioco del tutto nuovo (un Artgame), ma pu˜ presentarsi anche come una forma d'arte molto pi tradizionale: un dipinto, una fotografia, un video o una performance. In generale, nel momento in cui si crea l'opera d'arte e poi la si presenta dinanzi ad un pubblico, per la Game Art diventano essenziali l'estetica, la tecnica e la cultura provenienti dal mondo dei videogames.... READ MORE...

The Italian Hub. Intervista A Co.de.it

Co-de-iT  un gruppo di ricerca indipendente sull'architettura digitale e scripting-based, ancorato all'Italia ma strettamente connesso con il resto del mondo. La loro attivitˆ  guidata da una missione: portare in Italia innovazioni che sinora sono state appannaggio di contesti internazionali pi avanzati. La domanda di innovazione, come  emerso nell'intervista con Andrea Graziano, Alessio Erioli e Davide Del Giudice, c' ed  palpabile. Un numero sempre crescente di studenti e professionisti si rivolge ai tre Co-de-IT, attratti dal loro ruolo seminale di hub per informazioni e progetti che fanno fatica ad affermarsi nel contesto italiano... READ MORE...

Lo Scoppiatore. Gli Intonarumori Di Luigi Russolo

È il 2 giugno 1913 quando, in una serata futurista al Teatro Storchi di Modena, Luigi Russolo presenta al pubblico in sala il primo dei suoi Intonarumori, uno scoppiatore. é molto indicativa la risposta del pubblico, totalmente impreparato nell' assistere ad una rappresentazione simile. In un giornale dell'epoca, La gazzetta dell'Emilia, del 3 giugno 1913, troviamo una recensione dell'avvenimento, dal titolo L'allegra serata futurista al Teatro Storchi.... READ MORE...

La Dialettica Del Rumore. Per Una Prospettiva Estetica

Il rumore  un fenomeno connaturato all'uomo, in particolare all'uomo contemporaneo. Questo suo essere indiscusso protagonista della quotidianitˆ ha avuto, com'era plausibile aspettarsi, due conseguenze: la prima  lo svilupparsi di un particolare interesse da cui hanno preso vita studi differenti e diversificati, la seconda  invece la stratificazione questi studi e opinioni che nel loro accumularsi appannano le possibilitˆ di letture alternative e di una riscoperta del fenomeno e di quelle che sono le sue qualitˆ.... READ MORE...

Media Adventures A Belgrado. La Conferenza “share”

A Belgrado c' grande fermento. Questa cittˆ storica, situata tra il Danubio e il Sava, si sta liberando del suo passato tormentato e grazie all'entusiasmo dei giovani sta tentando di creare un fulcro culturale dinamico e media-interattivo. La SHARE Conference, tenutosi ai primi di Aprile,  un esempio dell'imprenditorialitˆ che sta rapidamente imperversando in questo contesto creativo emergente.... READ MORE...