Dipartimento di Progettazione e Pianificazione in Ambienti Complessi

pagina facebook https://www.facebook.com/MasterInteractiveArts

E-mail: info@m-ia.it


Parte a dicembre la prima edizione del Master in Interactive Arts allo IUAV.

Rivolto ai laureati nelle discipline delle arti, del teatro e dell’architettura, il master si propone di fornire gli strumenti informatici e tecnologici per affrontare la progettazione e la realizzazione di ambienti multimediali e interattivi in diversi ambiti: installazioni artistiche e allestimenti museali e teatrali, eventi performativi e scenografia. Con una vocazione multi-disciplinare il Master intende preparare figure professionali con una formazione ampia e aggiornata alle più avanzate tecnologie.

L’apprendimento dei software e il loro utilizzo pratico, la conoscenza delle tecnologie digitali, insegnate secondo il metodo del “learning by doing”, saranno finalizzati alla costruzione di un insieme di strumenti utilizzabili nei diversi campi delle arti.

Klaus Obermaier, Frieder Weiss, gli Urban Screen  sono tra i docenti che accompagneranno gli studenti nei sei mesi di lezioni e laboratori.

mia1 

PROGRAMMA del MASTER

La struttura del master è organizzata in moduli, si entrerà nel vivo di temi legati agli strumenti digitali anche attraverso il contatto diretto con artisti, esperti e specialisti del settore. Saranno quindi affrontati temi come la modellazione, la programmazione e l’interattività attraverso l’utilizzo di diverse tipologie di software e hardware. Tra i software trattati: Max/Msp/Jitter (interattività video-audio), 3ds Studio Max (modellazione e videoanimazione), grasshopper (parametrico) arduino (interattività hardware).

Alla fine del master è previsto un periodo di tirocinio in Italia o all’estero in una delle aziende partner al fine di consolidare l’apprendimento con una attività di livello professionale.

Sono ammessi studenti con una laurea di cinque anni (o quadriennale) in Architettura, Ingegneria, Design, nelle Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo.


http://www.m-ia.it