iMAL – Brussels
26 / 11 / 2015 – 18 / 12 / 2015

Dopo aver ricevuto l’invito di iMAL, Overtoon e Werktank accendono i riflettori sui loro artisti in residenza, con una mostra congiunta dal nome The State of Things.

Alla mostra The State of Things è possibile vedere delle opere recenti di quattro artisti, Mats Dekock, Stijn Demeulenaere, Elias Heuninck e Jeroen Uyttendaele, che hanno abitato a Overtoon e Werktank nel 2014 e nel 2015. Le opere mostrate condividono un interesse particolare in momenti brevi, che si manifestano in frazioni di luce e suono. Possono imprigionare un ricordo o un particolare momento in circuiti elettrici?

Le opere di Jeroen Uyttendaele (Overtoon) e Mats Dekock (Werktank) usano l’elettricità come mezzo espressivo. Uyttendaele usa l’elettricità nella sua forma più pura per generare campi di scintille mentre Dekock si pone delle domande sul lavoro interno della nostra memoria e sul modo in cui ricordiamo le cose.

The state of things 3The state of things 2

La memoria è anche il tema dell’opera di Stijn Demeulenaere (Overtoon), che esamina il ruolo della nostra memoria uditiva. Elias Heuninck (Werktank) ha progettato una macchina fotografica che esamina l’area per poi creare lentamente un’immagine.

In tutte queste opere, un momento o un ricordo è portato in vita tramite componenti meccanici. Ciò che all’inizio sembra essere un approccio razionale e scientifico alla realtà, risulta in creazioni con emozioni forti. Perché si differenziano dal nostro modo di vivere la realtà e il fallimento per presentarne la complessità rivelano qualcosa sulla percezione umana. Fallire è umano, ma queste installazioni sono un tentativo deliberato e disperato per afferrare la realtà con la tecnologia, con l’intento di creare una brutale poesia di quel particolare istante.

Overtoon è una piattaforma per la sound art, situata a Bruxelles, che produce istallazioni visuali che si basano sul suono. Werktank è una piattaforma per la media art, situata a Leuven. Producono e distribuiscono installazioni artistiche che esplorano la relazione tra la tecnologia e la percezione.

The state of things 4The state of things 5

Sia Overtoon che Werktank hanno una propria identità e visione, ma condividono anche alcune somiglianze. Sono tra le sole piattaforme produttive per installazione artistica a Flanders, lavorando con arti mediatiche innovative e arti visive. Nonostante Overtoon s’incentra sul suono e Werktank sull’arte visiva, l’opera dei suoi “cittadini” è caratterizzata da un approccio sensoriale all’immagine, alla luce, al suono ecc. La tecnologia è parte integrante dell’opera d’arte, ma non ne rappresenta un obiettivo.


http://www.imal.org/

http://www.overtoon.org/

http://www.werktank.org/