Audiovideo

“The Redaction Trilogy”: Kennedy Browne a Dublino

La Hugh Lane Gallery presenta "The Redaction Trilogy", la prima mostra personale in Irlanda nata dal progetto collaborativo Kennedy Browne (Gareth Kennedy e Sarah Browne). Il loro lavoro collaborativo pone alcune domande tempestive e urgenti riguardo l’interazione tra tecnologia, ideologia e politica in questo contesto.... READ MORE...

Sound Art?

La Fundació Joan Miró presenta "Sound Art?", un’esposizione che rivaluta il concetto di suono nell’arte e prende in considerazione la possibilità di questa categoria. La mostra, sponsorizzata dalla BBVA Foundation, è impostata come un viaggio che traccia l’impronta dell’elemento sonoro nelle arti visive del XX secolo con a capo Arnau Horta, direttore.... READ MORE...

Screen City Biennial 2019: Ecologies – lost, found and continued

Una crescente attenzione per le problematiche ambientali rispecchia un riconoscimento globale e l’urgenza di rivedere il ruolo dell’uomo nella biosfera e come siamo connessi con il mondo. La Screen City Biennial 2019 si prepara a presentare, facilitare e analizzare l’arte e l’indagine artistica, che sollevano domande su come l’azione umana influisca sull’ecologia con cui viene a contatto.... READ MORE...

Ricardo Carioba: “Non Linear Spatial Normalizations”

FuturDome presenta, per la prima volta in Europa, l’opera e il perscorso di Ricardo Carioba. All’interno degli spazi saranno presentati quindici installazioni interamente attraversabili, una serie di lavori fotografici e un progetto specificatamente creato per FuturDome.... READ MORE...

“Matthew Barney: Redoubt”

UCCA presenta "Matthew Barney: Redoubt", una nuova importante serie di opere realizzate tra il 2016 e il 2019 che segna la prima mostra personale dell’artista in Cina. La mostra comprende il film di due ore da cui prende il titolo, cinque sculture monumentali, oltre cinquanta incisioni e lastre di rame placcate e un catalogo concepito dall’artista.... READ MORE...

Uncanny Values: una mappa dei luoghi perturbanti, e come attraversarli

Uncanny Values: Artificial Intelligence & You è una mostra presentata dal Mak di Vienna nella cornice della Vienna Biennale for Change di quest’anno, dal significativo titolo Brave New Virtues. Shaping our digital world. Artisti, designer e architetti hanno cercato di elaborare nuove visioni che possano contribuire in maniera attiva e positiva a immaginare e dare forma al nostro futuro.... READ MORE...

Ryoji Ikeda. A Cosmic Journey from Infinitesimal to Astronomical

La mostra personale di Ryoji Ikeda è stata ufficialmente aperta al piano terra del Taipei Fine Arts Museum. Le opere d’arte selezionate includono sculture sonore in larga scala, installazioni audiovisive, light box e due opere bidimensionali appena completate e messe in mostra per la prima volta, creando uno scenario spazio-tempo coinvolgente che va da dimensioni macroscopiche a microscopiche.... READ MORE...

Sounds, Codes, Images: Acoustic Experimentation in the Visual Arts

La mostra Sounds, Codes, Images: Acoustic Experimentation in the Visual Arts è uno spaccato della storia della rappresentazione del suono e della sperimentazione acustica a partire dall’Avanguardia fino ai giorni nostri. Mediante l’utilizzo di opere storiche e contemporanee, la mostra punta a esibire come il suono acquisisca colore e forma.... READ MORE...

Holly Herndon, Proto: la voce di Spawn

Uscito a Maggio 2019, Proto è l’ultimo lavoro di Holly Herndon, performer e compositrice tra le più curiose e vogliose di sperimentare e mettersi in gioco. Un disco che fa parte di un progetto, iniziato nel 2012, che coinvolge l’elettronica, la corporeità e i suoi suoni, e in ultimo il machine learning, interpretando attraverso quelli che idealmente possono essere dei “concept album” la società, on line e off line.... READ MORE...

Sónar + D 2019: il festival urbano della musica del futuro

Giunto splendidamente al suo 26° compleanno, il Sónar festival di Barcellona ha confermato la sua vocazione culturale, sociale e politica. Il plus del Sónar è la capacità di intercettare non solo le eccezionalità, ma soprattutto la ricerca e la sperimentazione, ospitando djset, concert, live performancele, audiovisual performance e installazioni multimodali, con particolare attenzione alle ultime tendenze generazionali legate ai nuovi linguaggi. il report di Caterina Tomeo.... READ MORE...

The Coming World: l’Ecologia come Nuova Politica 2030-2100

In occasione della Giornata mondiale della Terra, il Garage Museum of Contemporary Art di Mosca è lieto di annunciare i punti salienti della sua prossima esibizione "The Coming World: Ecology as the New Politics 2030–2100", che costituisce la prima grande mostra in Russia per esplorare i temi dell’ecologia e dell’ambiente.... READ MORE...

“REAL WORK”: Liz Magic Laser e Candice Breitz al FACT

La nuova mostra REAL WORK apre al FACT il 12 luglio 2019, include le opere d’arte di Liz Magic Laser e Candice Breitz . In linea con l'esplorazione annuale del FACT sui temi dell'identità e della rappresentazione, la mostra mette in risalto le voci spesso ignorate dei lavoratori comuni in situazioni precarie da una parte all’altra del globo.... READ MORE...

Connected. Peter Kolger con…

Dagli anni Ottanta, Peter Kolger ha lavorato come media artist tra grafiche al computer, film, collage e architettura. Nel contesto delle influenze digitali nella nostra vita di tutti i giorni, la sua considerazione sistematica dell’immagine tecnologica e riproducibile e la potente influenza dei media lo hanno reso un naturale successore, interprete e interlocutore ideale della generazione di visionari.... READ MORE...

Edge of Now – Three Rooms Project

La mostra Edge of Now – Three Rooms è un progetto congiunto sviluppato dal Nam June Paik Art Center della Corea del Sud, il Chronus Art Center di Shanghai e lo ZKM | Karlsruhe, al fine di favorire lo sviluppo degli scambi interculturali tra Cina, Corea del Sud e Germania, nel campo della media art. La mostra presenta opere degli artisti Yang Jian, dalla Cina, Kim Heecheon, dalla Corea del Sud e Verena Friedrich, dalla Germania.... READ MORE...

Steffani Jemison e Samson Young: Decoders-Recorders

De Appel, nella sua prima collaborazione con e al Loojersgracht 60, è lieta di annunciare Decoders-Recorders—una doppia mostra personale degli artisti Steffani Jemison e Samson Young. Ognuno di loro studia diverse forme di notazione, gesti, e linguaggi alternativi per articolare storie sociali represse e criticità contemporanee.... READ MORE...

Continuando a usare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie tecnici presenti. Leggi la nostra privacy policy cookies policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close