LABoral Centro de Arte - Gijón
14 / 11 / 2015 – 8 / 05 / 2016

In un’epoca dominata quasi esclusivamente dalla tecnologia, durante la quale la scienza ha assunto un ruolo di primo piano nell’ambito della cultura, arrivando talvolta a rimpiazzare la religione, pare logico che osserviamo con crescente attenzione le collaborazioni, o addirittura sintesi, tra arte e scienza, in ciò che molti considerano l’avanguardia dei nostri tempi.

Arte e scienza hanno sempre avuto uno stretto rapporto, e molti affermano che inizialmente non fossero due discipline separate e che provengano entrambe dagli stessi desideri umani. Gli uomini si occuperanno sempre sia di arte sia di scienza; questa è probabilmente una delle peculiarità della nostra specie.

Non sapremo mai se le innovazioni, sia nella scienza sia nell’arte, siano una forza trainante o piuttosto il risultato di trasformazioni culturali e sociali; tuttavia, è chiaro che si svilupperanno sempre di pari passo. In tempi di crisi, quando ci sono molte domande ma poche risposte, cresce l’attenzione verso nuove fonti di ispirazione, nuove collaborazioni e nuovi paradigmi.

Materia prima 2

Ciò è particolarmente evidente se guardiamo all’epoca in cui viviamo, nella quale le sfide sono ben maggiori delle competenze degli esperti. Arte e scienza hanno sempre avuto una stretta relazione, ma ora l’importante è il modo in cui la società può trarre beneficio dalla particolare sinergia che emerge da tale rapporto.

Materia Prima non è solo una mostra, o perlomeno non una mostra qualsiasi: è di per sé un esperimento, un tentativo di creare un punto d’accesso, di aprire una via all’interno del vastissimo territorio dei settori d’attività comuni ad arte e scienza. Ma soprattutto, l’esposizione mira a raggiungere nuovi livelli di coinvolgimento e partecipazione dei visitatori.

Materia Prima presenta un ragguardevole insieme di opere che si trovano nel punto d’intersezionetra arte e scienza, ma è anche una mostra che attirai più curiosi. In quanto tale, l’intero spazio espositivo funge da stimolante contesto di sperimentazione, il cui corpo centrale è letteralmente costituito da una serie di laboratori aperti ai visitatori.

Materia prima 4

Materia prima 5

Questa forma di presentazione ibrida rappresenta un chiaro impegno  nei confronti della didattica e del potenziale ispirativodell’arte e della scienza ed esprime una totale fiducia nella capacità di entrambe le discipline di produrre degli effetti ben al di là dei loro ambiti, così come nella forza e nell’energia creativa ottenibili dalla loro collaborazione.


http://laboralcentrodearte.org