FotoFest Gallery - Houston
12 / 03 / 2016 – 24 / 04 / 2016

Il tema centrale della Biennale 2016, la sedicesima Biennale Internazionale di Fotografia FotoFest e Mixed Media Art, è il rapporto dell’umanità con il nostro pianeta in costante cambiamento. Circostanze in cambiamento: uno sguardo al futuro del pianeta, il tema della Biennale, sarà esaminato in una serie di mostre e di programmi educativi che comprendono oltre 40 dei più importanti artisti internazionali e la partecipazione di scienziati, ricercatori climatici, esperti di politica pubblica, imprenditori aziendali e analisti militari.

“Il cambiamento globale va avanti a un ritmo sempre più sostenuto”, afferma Steven Evans, co-curatore della Biennale e direttore esecutivo di FotoFest. “Esplorare questi cambiamenti è una sfida di primo piano per l’umanità, che deve essere affrontata con creatività e nuovi modi di pensare.

“Circostanze in cambiamento: uno sguardo al futuro del pianeta esaminerà queste dinamiche e si impegnerà a offrire soluzioni creative, presentate attraverso le mostre e i programmi della Biennale col contributo di artisti e pensatori”. Evans è il co-curatore della Biennale 2016 insieme a Frederick Baldwin e Wendy Watriss, co-fondatori di FotoFest. Una lista completa degli artisti che parteciperanno alla Biennale 2016 FotoFest sarà disponibile da gennaio 2016.

Changing Circumstances 2

Le mostre su Circostanza in cambiamento di FotoFest sono accompagnate da sei settimane di programmi associati, inclusi forum e dialoghi sul cambiamento climatico, dibattiti artistici, un programma filmico, concerti in musica, lettura di poesie, e una speciale offerta formativa scolastica sviluppata insieme al tema della Biennale.

Insieme alle mostre e al catalogo 2016 della Biennale, FotoFest pubblicherà un libro dalla copertina rigida sull’arte, indagando il cambiamento climatico, con saggi di ricercatori e di esperti d’arte, accompagnati da riproduzioni a colori degli artisti della Biennale. Il libro sarà pubblicato con Schilt Publishing, Amsterdam.

FotoFest sta collaborando con l’organizzazione d’arte contemporanea Ballroom Marfa e la Public Concern Foundation per presentare Marfa Dialogues/Houston come parte della Biennale 2016 FotoFest. Fondata nel 2010, Marfa Dialogues è stata pensata come simposio per espandere l’esplorazione pubblica di arte, politica e cultura.Changing Circumstances 3

Nel 2012, Marfa Dialogues si è allargata, includendo considerazioni sulla scienza e la cultura del cambiamento climatico. Marfa Dialogues/Houston avrà luogo a fine marzo al Museum of Fine Arts, Houston, al Contemporary Arts Museum Houston, e al Menil Collection. Precedenti conferenze organizzate da Marfa sono state TX (2010, 2012), New York (2013) e St. Louis (2014).

FotoFest è in collaborazione con l’organizzazione di jazz e musica da camera riconosciuta in tutta la nazione Da Camera per co-commissionare la premiere Houston di The Colorado: a Film Oratorio martedì 12 aprile 2016, in collaborazione della Biennale 2016 FotoFest. Il film documentario guidato dalla musica include musica originale dal vivo ed esplora l’acqua, la terra e la vita nel bacino fluviale del Colorado. Questo progetto include lavori di sei compositori, tra cui il vincitore del Premio Pulitzer John Luther Adams ed esibizioni del gruppo vocale Roomful of Teeth; il batterista Glenn Kotche della band Wilco e il violoncellista Jeffery Ziegler del Kronos Quartet.

Per la Biennale del 2016, FotoFest collaborerà ancora con il Museum of Fine Arts, Houston Film Department per presentare, ad aprile 2016, un programma filmico di più weekend attraverso film e documentari sull’ambiente internazionale.

Changing Circumstances 5

Altri eventi in programma includono l’International Fine Print Auction di FotoFest, con il rinomato venditore d’asta ed esperto di fotografia Denise Bethel, precedentemente di Sotheby’s, e la bisettimanale International Meeting Place, la rivista portfolio per gli artisti. Accompagnano le mostre della Biennale FotoFest oltre 100 mostre organizzate indipendentemente in diverse venue della città—musei, spazi artistici non-profit, gallerie commerciali, e spazi gestiti da artisti—che faranno parte della Biennale FotoFest. Spazi partecipativi includono: Contemporary Art Museum Houston; Museum of Fine Arts, Houston; lo Station Museum of Contemporary Art; e il Menil Collection.

Altri eventi pianificati nelle sei settimane del festival includono: workshop per pubblico ed artisti, forum, esibizioni musicali, dialoghi con artisti e curatori, tour espositivi guidati da artisti e curatori, tour in bicicletta della mostra Biennale in Washington Avenue Arts District e serate speciali aperte al pubblico che riguardano esibizioni del portfolio degli artisti.


www.fotofest.org