News

La quarta biennale di Trondheim: Meta.Morf 2016

La quarta biennale di Trondheim, Meta.Morf 2016, presenterà artisti, scrittori e scienziati che guardano da più vicino in modi differenti l’uomo come viaggiatore interstellare, e come noi all’inizio di questo millennio ci accingiamo a ridefinire il nostro rapporto con le stelle e, di conseguenza, con noi stessi.... READ MORE...

Debora Hirsch: donotclickthru. La personale alla Galleria Pack di Milano

Galleria Pack di Milano è lieta di annunciare la propria collaborazione con l’artista brasiliana, ormai di stanza a Milano, Debora Hirsch. La mostra, intitolata donotclickthru. La produzione artistica può essere definita sia concettuale che ‘assimilativa’: l’artista raccoglie, seleziona e fonde stimoli visuali derivanti sia da immagini che da testi.... READ MORE...

KUB Billboards 2016

Con la sua apertura nell'anno 2016, KUB Billboards getta le basi per una nuova linea indipendente di programmi che donino visibilità alle più giovani generazioni di artisti, mettendoli al centro della scena sotto gli occhi del pubblico di Bregenz. 'iniziativa si concentrerà in particolare su quegli artisti cresciuti nel bel mezzo di eventi che hanno dato una svolta alla nostra epoca... READ MORE...

Ryoichi Kurokawa: Unfold

Una mostra unica e sensoriale dell’acclamato artista giapponese Ryoichi Kurokawa, che trasporta gli spettatori in uno spazio attraverso meravigliosi ambienti visivi e sonori per mostrare la nascita delle stelle. Quest’innovativa mostra interdisciplinare sarà la prima esibizione personale nel Regno Unito dell’artista giapponese Ryoichi Kurokowa e unirà i campi dell’arte e della scienza.... READ MORE...

Hacking Habitat. L’arte del controllo

Hacking Habitat. Art of control è una mostra internazionale all’avanguardia di arte, tecnologia e cambiamento sociale. 86 artisti apprezzati a livello internazionale presentano opere vecchie e nuove nell’ex carcere di Utrecht Wolvenplein. La mostra presenta un tema estremamente attuale e pressante: in che modo siamo controllati dai sistemi high-tech e come fare per ristabilire le relazioni tra esseri umani e macchine... READ MORE...

Joana Hadjithomas and Khalil Joreige: I Must First Apologize…

I Must First Apologize… è il coronamento di un progetto più grande di Joana Hadjithomas e Khalil Joreige, una mostra che presenta un’ampia raccolta di film, sculture, fotografie e istallazioni volte alla storia delle spam e delle truffe online. Gli artisti hanno raccolto ed archiviato più di 4000 truffe, un certo tipo di spam dal 1999.... READ MORE...

Sublime. I tremori del mondo

Riunendo oltre cento artisti, architetti e registi da tutto il mondo, Sublime. I tremori del mondo offre un dialogo tra le opere antiche e quelle contemporanee. Esplora l’attrazione ambivalente e persistente per la “Natura troppo lontana” (Victor Hugo) e le catastrofi.... READ MORE...

Ragnar Kjartansson

Il Musée d’art contemporain de Montréal (MAC) è lieto e orgoglioso di accogliere Ragnar Kjartansson e il mondo unico che descrive attraverso uno humour ironico e una malinconia filosofica. Questo artista islandese acclamato a livello internazionale combina musica, teatro, performance, arti visive e film in opere colme di sofferenza romantica che si realizza nel tempo.... READ MORE...

!Mediengruppe Bitnik. Random Darknet Shopper

!Mediengruppe Bitnik, vivono e lavorano tra Londra e Zurigo. La loro attività si svolge attraverso Internet, partendo dal digitale e arrivando a toccare spazi fisici, spesso rinunciando intenzionalmente al controllo per sfidare le strutture e i meccanismi prestabiliti.... READ MORE...

Tempo Reale presenta: TRK. SOUND CLUB

Dall'urgenza di portare – con modalità nuove e originali - le ultime tendenze della musica di ricerca, nasce TRK. SOUND CLUB, il nuovo progetto di Tempo Reale in collaborazione con la Galleria Poggiali e Forconi completamente dedicato alla scena sperimentale internazionale.... READ MORE...

Sonic Acts Academy

Sonic Arts Academy è una nuova piattaforma che mira a crescere, espandersi sostenere e diffondere stimolando il discorso riguardo la ricerca artistica. L’accademia invita gli artisti ed i teorici ad approfondire le loro ricerche attraverso workshop, masterclass, conferenze, concerti, proiezioni di film... READ MORE...

La piattaforma SHAPE annuncia la lista di artisti del 2016

Il progetto SHAPE, un’iniziativa nata tre anni fa e co-fondata dal programma Creative Europe dell’Unione Europea, riunisce 16 organizzazioni europee non profit attive nella rete ICAS alla fine di creare una piattaforma tesa al sostegno, alla promozione e allo scambio di musicisti emergenti e artisti interdisciplinari dal carattere innovativo e ambizioso, e che siano interessati al suono.... READ MORE...

Culturegraphy: la comprensione del mondo tramite i network

Culturegraphy indaga lo scambio nel tempo di informazioni culturali conosciute come “meme”. Questi network possono fornire nuove conoscenze riguardo alle ricche interconnessioni dello sviluppo culturale. I grafici rappresentano complesse relazioni tra riferimenti cinematografici tramite l’unione di visioni macro che sintetizzano cento anni di influenze cinematografiche.... READ MORE...

Aether & Einstein: Christine Ödlund al Magasin III

La mostra trasforma il Magasin III in una sorta di laboratorio in cui, fra le altre cose, l’artista esamina i processi comunicativi fra gli esseri umani e le piante. Ai visitatori di questo mondo magico è offerta l’opportunità di scoprire ed esplorare il modo in cui i sensi interagiscono fra loro.... READ MORE...

AL and AL: Incidents of Travel in the Multiverse

Ispirati da questi concetti rivoluzionari, gli artisti si sono impegnati a realizzare tre viaggi multiversi nello spazio e nel tempo, spaziando dalla realtà della scala atomica del DNA fino alla mente delle macchine pensanti nel futuro che credono che Alan Turing sia il loro creatore, attraverso il punto di non ritorno al margine di un buco nero.... READ MORE...

Staging Film: la relazione di spazio e imagine nella video arte

L’esibizione si fonda su due assi curatoriali principali. Il primo evidenzia l’atto vero e proprio della produzione filmica, nel corso del quale ognuno degli artisti menzionati progetta e presenta il/i loro video all’interno di uno spazio fisico separato. Il secondo, metaforico, pone l’accento sul processo con cui gli artisti espongono i propri temi all’interno dei film stessi.... READ MORE...

GesammttkkunnsttMeshuggahh Laandtttt: Charlemagne Palestine

I lavori di Palestine formano un universo estremamente personale di rituali, ebbrezza e sciamanismo. Relational Stalinism – The Musical è un insieme di esibizioni nuove create dall’artista Michael Portnoy messe in scena e ideate con una compagnia di ballerini, attori, cantanti e improvvisatori.... READ MORE...

Continuando a usare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie tecnici presenti. Leggi la nostra privacy policy cookies policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close