Bio Art

MutaMorphosis

Prague, the city of Renaissance alchemists seeking for artificial life, of Golem, of C¹apek`s robot as well as of the first ever interactive film Kinoautomat will host an outstanding international conference MutaMorphosis: Challenging Arts and Sciences, from 8th to 10th of November 2007 at Municipal Library... READ MORE...

Struttura 2007

L’arte organica e le pratiche creative che mettono in relazione arte, scienza e tecnologia sono il tema di Struttura Organica 2007, la tre-giorni sul mare digitale giunta alla sua terza edizione, in programma dal 7 al 9 settembre alla Torre di San Vincenzo (LI).... READ MORE...

Progetto Dru. Supportare La Ricerca Creativa

L'evento Biorama  stata l'ultima iniziativa del progetto DRU che continua a promuovere un fortunato connubio tra arte, design, tecnologie e scienze della vita. Biorama, svoltosi nell'arco di un'unica giornata, il 13 di Luglio, ha avuto come tema la presentazione del lavoro dell'artista in residenza Andy Garcie, noto per le sue ricerche su i legami interstiziali tra mondo naturale e sistemi artificia... READ MORE...

Days of Bioart

Days of Bioart is an ongoing project that intends to create a space of debate and exhibition dedicated to biological and living art that reflects the increasing interest around life sciences and the influence that they are having in culture and society.... READ MORE...

Now

NOW turns the foyer of the CCCB into a space of knowledge, a space for coming together, a space of stimuli where the visitor is both receptor and transmitter. Installations, a reading point, lectures, sound archives and performances are the different genres and formats presented by NOW.... READ MORE...

Neurotica

Neurotica is a research project that examines the anxieties of contemporary society, generated by the rapid advances made in science and technology, and looks at the way individuals and the community is coping with these innovations and their offshoots.... READ MORE...

Bianco Valente: Alive Art Nel Relational Domain

Bianco Valente opera tra macchine intelligenti, paradossi, scenari futuribili e il mistero di quella fucina di crittografie ancora insolute chiamate cervello, con le sue immagini svaporate poggiate su strutture di una logica ineludibile. Arte elettronica? No. Limitante. I due artisti sono interessati a quella linea di confine che separa il vivente dalla sua riproposizione artificiale, alla vita nelle sue articolate relazioni, quelle che ormai da tempo suscitano l'interesse di tutta la comunitˆ scientifica; parliamo di dinamiche complesse, logiche vitali su cui anche l'arte sembra interrogarsi... READ MORE...