Networking

Arte, attivismo e produzione con Caroline Woolard

Caroline Woolard, co-fondatrice delle reti di condivisione Ourgoods e TradeSchool, produce arte e infrastrutture per l'economia solidale. È una produttrice culturale il cui lavoro interdisciplinare facilita l'intersezione tra arte, urbanistica ed economia politica, cercando inoltre di promuovere la collaborazione tra gli artisti e le comunità... READ MORE...

Space Brain Laboratory

Space brain Laboratory nato nel 2009 grazie a Ann Veronica Janssens e Nathalie Ergino, è un progetto che riunisce il pensiero e le esperienze di artisti e ricercatori provenienti dalle scienze fisiche e umanistiche, inglobando i progressi delle neuroscienze e dell’astrofisica assieme alle attuali pratiche di ipnosi e dello sciamanesimo.... READ MORE...

Culturegraphy: la comprensione del mondo tramite i network

Culturegraphy indaga lo scambio nel tempo di informazioni culturali conosciute come “meme”. Questi network possono fornire nuove conoscenze riguardo alle ricche interconnessioni dello sviluppo culturale. I grafici rappresentano complesse relazioni tra riferimenti cinematografici tramite l’unione di visioni macro che sintetizzano cento anni di influenze cinematografiche.... READ MORE...

Le mostre al Witte de With: Douglas Coupland & Art in the age of … Asymmetrical Warfare

Bit Rot è la prima mostra europea su larga scala dove vengono esposte solamente opere dell’artista e romanziere Douglas Coupland. Art In The Age Of… Asymmetrical Warfare – il terzo ed ultimo appuntamento della serie Art In The Age Of… al Witte de With – considera la natura irregolare e spesso variabile del campo di battaglia ibrido... READ MORE...

Thomas Locher: Post-Information

Post-Information, la mostra in corso di Thomas Locher al Silberkuppe di Berlino, è interamente dedicata agli uomini col vestito grigio, o meglio, alla loro assenza. L'allestimento rispecchia il tema: la mostra racchiude due stanze allestite in modo solenne, metaforicamente isolate dalla posizione strategica della scultura in alluminio... READ MORE...

Bodies of Planned Obsolescence

Bodies of Planned Obsolescence è un progetto di rete di ricerca sulla scienza artistica che utilizza e sviluppa strategie nel campo della digital performance art, degli studi culturali e delle scienze per dedicarsi a problemi politici, sociologici ed ecologici riguardanti i rifiuti elettronici di Paesi che esportano (Regno Unito) e importano (Nigeria e Cina) tecnologia usata.... READ MORE...