Net Art

UN/MUTE-10002, il mondo online emerso dalla pandemia

UN/MUTE è una residenza online che fornisce agli artisti l'opportunità per uno scambio critico e collaborativo e, al tempo stesso, collega le risorse di New York, epicentro mondiale della cultura. Questo progetto, co-organizzato da Undercurrent e dal New York Cluster degli Istituti di Cultura Nazionali dell'Unione Europea, sarà disponibile online su unmute.nyc... READ MORE...

#ArtonInstagram

Paragonare l'idea di possedere un'opera d'arte a quella di postarla è irrealistico, ma il motivo per cui facciamo entrambe le cose e, in qualche misura, la conseguenza di entrambe le azioni possono essere più simili di quanto pensiamo. A livello artistico, in entrambi gli scenari si mercifica e si consuma l'opera. Proprio come gli oggetti d'arte venduti alle aste diventano merci perché sono trattati come beni che possono essere... READ MORE...

Reactivating Videographies: arte e digital media

Con lo scopo di richiamare l’attenzione sui diversi metodi di lavoro e i formati di videoarte utilizzati nel campo della sanità, la mostra online Reactivating Videographies propone una selezione di opere che sono sistemate in modo da stimolare una riflessione sulla videoarte e i suoi creatori. Per questo, nel giro di due anni è stato sviluppato uno spazio pubblico... READ MORE...

Media Art Fund & Media Art Fellows – Call for projects

Due nuovi programmi di finanziamento del Ministero della Cultura e della Scienza dello Stato del Nord Reno-Westfalia (NRW) sosterranno progetti cooperativi di media art e cultura digitale di istituzioni e iniziative indipendenti in NRW. La Call for Projects è rivolta a tutte le istituzioni e iniziative, alleanze e collettivi, luoghi e spazi di media art e cultura... READ MORE...

HeK Net Works: IOCOSE, Moving Tasks Forward

Fondata nel 2006 da quattro artisti (Matteo Cremonesi, Filippo Cuttica, Davide Prati, Paolo Ruffino), IOCOSE esplora il modo in cui la narrativa riguardante il futuro della società e della tecnologia lascia tracce sul presente. Moving Tasks Forward, disponibile dal 10.11 all’8.12.2020, è uno script che può risolvere la lunga lista di compiti che riempiono le nostre agende.... READ MORE...

“Feelings”, nuovi modelli di interazione

La synthesis gallery presenta FEELINGS, un’esposizione digitale contenente le opere di cinque artisti. Curata da Jeffrey Grunthaner e George Vitale l’esposizione andrà in onda live su Mozilla Hubs il 19 novembre 2020 e continuerà fino al 21 febbraio 2021. Durante il corso della mostra avranno luogo anche eventi programmati e guide dettagliate.... READ MORE...

Nuovi progetti, produzioni e partecipanti all’11esima edizione del Seoul Mediacity Biennale

L’11esima edizione del Seoul Mediacity Biennale, One Escape at a Time aprirà al pubblico al Seoul Museum of Art (SeMA) e in altre sedi della città; presenterà lavori e progetti, di cui molti sono nuove produzioni, create da 41 partecipanti koreani e internazionali. La mostra si basa sull’idea dell’escapismo in relazione alle correnti dei media di oggi.... READ MORE...

Virus Attack! First computer pandemics

Espacio Byte, museo di arte digitale, presenta una nuova mostra sui virus informatici. Un approccio alla dimensione estetica dei fenomeni dirompenti nell'ecosistema digitale. Il progetto curatoriale solleva un'analogia tra le pandemie in ambito biologico e digitale, e su come entrambe finiscono per interferire nelle dinamiche delle attività umane.... READ MORE...

“Bloom” di Trevor Paglen: i sistemi e le tecnologie che modellano la società

Pace is pleased to return to its physical space with the exhibition "Bloom" of new works by American artist Trevor Paglen. Employing a variety of disciplines throughout his oeuvre, from investigative journalism to scientific research, the exhibition will feature new sculptures, photographs, drawings, and digital components that relate to corporate and state use of machine learning algorithms to monitor, extract value, and influence people’s lives.... READ MORE...

Resilienze Festival 2020 – Arte Resiliente

Resilienze Festival è un progetto ideato e prodotto da Kilowatt, che si svolgerà a Bologna presso gli spazi di Kilowatt all’interno dei Giardini Margherita dal 10 al 13 Settembre 2020. La rassegna vuole parlare di grandi trasformazioni planetarie mostrando le interazioni, i legami e le connessioni tra ambiente, società, economia e cultura, interrogando i linguaggi dell’arte per esplorare punti di vista alternativi.... READ MORE...