Ultimi post

Dall’arte concettuale ai cambiamenti tecnologici: la mostra “The Sun Does not Move, Chapter 35”

The Sun Does not Move, Chapter 35 riunisce una selezione di dipinti dal Libro di dipinti che R.H. Quaytman (Boston, 1961) iniziò nel 2001. Si tratta dell’ultimo capitolo della “scrittura” di Quaytman, il quale è proposto nello stesso contesto del primo, The Sun (2001) e O Tópico, Chapter 27 (2014), realizzato appositamente per l’Instituto Inhotim, Brumadinho, Minas Gerais, Brasile.... READ MORE...

Premio Cinello Unlimited

Cinello, azienda nata con l'intento di creare un nuovo universo digitale per le opere d'arte, presenta Cinello Unlimited, premio che mira a mettere in luce le migliori esperienze in ambito artistico e culturale, capaci di costruire connessioni con il mondo della tecnologia digitale. l premio nasce per riconoscere l’eccellenza digitale, attribuendo un premio in denaro ai vincitori di tre categorie - Artista, Giornalista e Progetto.... READ MORE...

“UN-TACT”, l’arte asiatica del video e del suono

Dal 15 ottobre 2020 al 14 marzo 2021 l'Asia Culture Center ospita la mostra 2020 ACC Gwangju & Asian artists UN-TACT. In questa mostra, sette giovani artisti con voci originali rispondono con entusiasmo ai rapidi cambiamenti che si stanno verificando nel presente, e presentano i loro progetti come un forum di discussione e di riflessione sulle nostre vite post-pandemiche.... READ MORE...

Nuovi progetti, produzioni e partecipanti all’11esima edizione del Seoul Mediacity Biennale

L’11esima edizione del Seoul Mediacity Biennale, One Escape at a Time aprirà al pubblico al Seoul Museum of Art (SeMA) e in altre sedi della città; presenterà lavori e progetti, di cui molti sono nuove produzioni, create da 41 partecipanti koreani e internazionali. La mostra si basa sull’idea dell’escapismo in relazione alle correnti dei media di oggi.... READ MORE...

NUB PROJECT SPACE: LICHENI

Nub, associazione culturale fondata nel 2010, inaugura LICHENI, una piattaforma online e un laboratorio virtuale di ricerca, uno spazio trasversale dove artist* e non-artist* possano confrontarsi e intrecciarsi. Il progetto sarà inaugurato da due residenze che si svolgeranno negli spazi del Nub Project Space,  tra ottobre e novembre, e da 5 interventi pensati e realizzati esclusivamente online.... READ MORE...

Summa Technologiae (I seminari di Lem). Bando di concorso

Summa Technologiae, intitolato così in onore di una collezione di saggi filosofici di Stanislaw Lem, è un progetto che nasce come indagine pedagogica composta da quattro seminari online che si svolgeranno nei mesi di novembre e dicembre 2020. I seminari saranno focalizzati sul produrre “risultati” che saranno resi disponibili sulla piattaforma del progetto Summa Technologiae.... READ MORE...

Coinvolgenti esperienze multimediali con Zadie Xa

Quest’autunno, il Remai Modern presenta una nuova opera dell’artista Zadie Xa, nata a Vancouver e residente a Londra. Moon Poetics 4 Courageous Earth Critters and Dangerous Day Dreamers, inaugurata il 24 ottobre nella Connect Gallery del museo, costituisce il primo progetto solista dell’artista in un museo canadese. Zadie Xa combina scultura, pittura, luce e suono per creare coinvolgenti esperienze multimediali.... READ MORE...

IMPACT20—Alleanza planetaria

IMPACT20, pensatoio artistico e scientifico, incrocia le prospettive delle biotecnologie, delle scienze naturali, della filosofia e dell’arte contemporanea: Lars Blank, Rosi Braidotti e Johannes Paul Raether riflettono sulle condizioni, i metabolismi e le relazioni tra gli elementi e i protagonisti della terra e su come questi influiscono sugli sviluppi ecologici, politici, economici e tecnologici... READ MORE...

Performare l’archivio dei gesti futuri. Intervista a Julien Prévieux

Julien Prévieux è un'artista multidisciplinare che indaga da anni il rapporto tra umano e tecnologie, utilizzando formati e linguaggi eterogenei. Molti suoi lavori sfuggono a categorie linguistiche e disciplinari specifiche. Sono processi aperti, esperimenti sociali su quelle che l’artista definisce "relitti di crisi”, residui iconici di scandali finanziari, casi giuridici,  tracce di sistemi simbolici o codici visivi prodotti dai sistemi economici e politici.... READ MORE...

Virus Attack! First computer pandemics

Espacio Byte, museo di arte digitale, presenta una nuova mostra sui virus informatici. Un approccio alla dimensione estetica dei fenomeni dirompenti nell'ecosistema digitale. Il progetto curatoriale solleva un'analogia tra le pandemie in ambito biologico e digitale, e su come entrambe finiscono per interferire nelle dinamiche delle attività umane.... READ MORE...

Data Meditations: New rituals for new possible worlds

A lot has happened in 2020. In the pandemic world of covid19, the small HER research center, started by artists / hacktivists / researchers Salvatore Iaconesi and Oriana Persico, is changing its skin to become HER: She Loves Data: a new type of organization that interprets data as existential phenomena and uses art and design to reposition the results of research and innovation in the middle of society.... READ MORE...

“Digital Cultures 2020: Imagined Futures”, un festival online di arte e tecnologia

Il festival online reintrodurrà anche le precedenti visioni del futuro, ignorate un decennio fa o anche qualche mese fa in quanto fantasie intriganti ma inverosimili. L’evento, organizzato dall’Università Adam Mickiewicz, offre una varietà di programmi e dibattiti sull’arte e mira a comprendere meglio e a superare i limiti dell’allestimento di un festival ibrido all’interno dell’attuale clima sociale e politico.... READ MORE...