ZKM | Center for Art and Media - Karlsruhe, Germany
01 / 05 / 2021 - 16 / 01 / 2022

Dal 1° maggio 2021 al 16 gennaio 2022 ZKM | Karlsruhe presenta la mostra BarabásiLab. Hidden Patterns, che introduce il lavoro del fisico e scienziato della rete ungherese Albert-László Barabási e il suo laboratorio di ricerca BarabásiLab alla Northeastern University di Boston, negli Stati Uniti. La mostra si focalizza sullo sviluppo della network visualization negli scorsi 25 anni. BarabásiLab. Hidden Patterns è in collaborazione con il Museo Ludwig di Budapest, in Ungheria, dove verrà presentata fino al 20 giugno 2021.

I dati del mondo odierno crescono in modo esponenziale. La loro quantità raddoppia ogni due anni – si stima che ogni giorno vengano generati 2,5 quintilioni di byte di dati, e che il 90% di tutti i dati digitali sia stato creato solo negli ultimi 5 anni. Per far fronte a questi numeri astronomici è necessaria una nuova scienza che dia un senso a tutto ciò: la data visualization. Questo strumento permette di comprendere i dati attraverso le reti, che si delineano grazie all’interconnessione di nodi e bordi, producendo forme uniche che illuminano i modelli precedentemente invisibili. I nuovi sviluppi della data visualization di BarabásiLab consentono agli individui di elaborare questi immensi dati e filtrarli in modo da poterli comprendere e utilizzare.

Il campo innovativo e interdisciplinare della scienza delle reti facilita l’analisi di vari fenomeni sociali e culturali grazie alle rappresentazioni grafiche delle relazioni tra persone, oggetti o idee. La data visualization esplora i modelli oscuri e nascosti nella natura, nella società, nella lingua e nella cultura. L’approccio di rete di Barabási promette di fornire metodi completi che illuminano i fenomeni con precisione tecnica e sensibilità estetica.

La mostra offre una visione globale della scienza delle reti sviluppata da BarabásiLab, un gruppo di scienziati e designer, tra cui Kim Albrecht, Szu Yu Chen, Alice Grishchenko e Mauro Martino. Le tecniche più avanzate di elaborazione dei dati danno vita a diagrammi e strutture che ci permettono di vedere la foresta metaforica attraverso gli alberi. Le opere presenti nella mostra variano nei media, e includono stampe, schizzi, video rendering, così come sculture di dati stampate in 3D che racchiudono l’opera scientifica ed estetica di Barabási.


https://zkm.de/en/exhibition/2021/05/barabasilab-hidden-patterns