The Showroom - London
24 / 05 / 2021 - 12 / 07 / 2021

The Showroom è entusiasta di unirsi a Season One: Revive the Archive of theVOV, un nuovo ecosistema di arte virtuale che combina la tecnologia XR all’avanguardia con la micro-filantropia pioneristica ospitando 15 delle principali organizzazioni artistiche del Regno Unito per far rivivere alcune delle loro esibizioni più famose degli ultimi tempi. The Showroom ha scelto di ravvivare la piattaforma immersiva Collective Intimacy per essere accessibile in uno speciale formato di archivio digitale.

Il progetto, originariamente in collaborazione con Prada e The Vinyl Factory, è stato presentato da The Showroom e The Store X in ottobre-novembre 2019, inaugurato nell’installazione the Black Image Corporation di Theaster Gates. Ha intrapreso un viaggio attraverso molteplici narrazioni dell’esperienza nera attuale offrendo immaginari futuristici come punti di partenza per una collaborazione. Il programma includeva artisti, musicisti, designer, scrittori, pensatori, collettivi e cittadini invitati a distorcere nozioni di individualità e solidarietà e a celebrare lo straordinario e il quotidiano, all’insegna della creazione di una comunità globale.

Attraverso il suo archivio iniziale sul sito di The Showroom, e la sua presenza ora più dinamica e incentrata su theVOV, Collective Intimacy continua a risuonare in un momento in cui attivisti e alleati di tutto il mondo sono intervenuti contro l’incessante violenza razziale. Riflettendo su come il movimento antirazzista e la pandemia da COVID-19 abbiano rivelato ulteriormente le difficoltà preesistenti per le comunità e i creatori di cultura, si spera che questo nuovo contesto digitale di Collective Intimacy espanda la sua portata come piattaforma per connettere e amplificare una miriade di voci.

In questo nuovo formato digitale, The Showroom è entusiasta di presentare un archivio immersivo di diversi eventi originali Collective Intimacy tra cui: le performance di gruppo di Phoebe Boswell, The Lighthouse 1 and 2, caratterizzate da una conclusione sonora di Bumi Thomas; il video di Julianknxx, Roots for a Crown, con Thabo and Tawiah; il video di Andrew Pierre Hart, THE GRID ALWAYS APPEARS, Looking for a Sugar in the Ocean…Who is the Enemy? di Larry Amponsah; Thick/er Black Lines (Rianna Kade Parker & Aurella Yussuf) proietta Black British Women/Femme Filmmakers con Ayo Akingbade, Cecile Emeke ed Emily Mulenga; la meditazione a base di suoni e immagini di Nephertiti Oboshie Schandorf, Lumen, e una nuova performance video, Temenos, con il violinista Blaize Henry.


https://www.theshowroom.org/exhibitions/thevov-collective-intimacy