Farrell Centre - Newcastle upon Tyne (Regno Unito)
23/04-10/09 2023

Il Farrell Centre, un Nuovo centro per l’architettura e le città a Newcastle, nel Regno Unito, ha aperto le sue porte al pubblico sabato 22 aprile 2023.

Sir Terry Farrell, eminente architetto e urbanista, ha fondato questo centro con sede presso l’Università di Newcastle perché è fermamente convinto che “ogni città abbia bisogno di un luogo dove le persone possano riunirsi per discutere del loro futuro”. Per realizzare questa missione sono fondamentali le Urban Room, ovvero spazi dove i visitatori possano riflettere sulle città di Newcastle e sulla più ampia conurbazione di Tyneside così com’è ora e, attraverso mostre interattive ed eventi, facciano sentire la propria voce per dare forma a come potrebbero cambiare in futuro.

In collaborazione con lo studio di architettura e idee britannico CAN, il centro ha concepito le Urban Room attorno a tre temi o azioni: Plan, Build e Participate.

“Plan” è incentrato su Newcastle City Masterplan di Farrell, il cui modello si trova al centro della stanza, attorno al quale sono esposte mappe della città dal XVI secolo a oggi. Al centro del modello di Farrell c’è la “Geordie Ramblas”, un percorso immaginario processionale che dal Quayside attraversa il centro della città fino all’Exhibition Park. Sebbene non sia realizzato nella sua interezza, la visione di Farrell mostra come il potenziale della pianificazione non sia semplicemente un modo di assecondare il cambiamento urbano ma una maniera di sfruttare le forze (sociali, economiche, tecnologiche, ambientali) che lo spingono per immaginare una nuova città a beneficio di tutti.

“Build” utilizza l’edificio del centro come caso di studio per esplorare il processo architettonico, dal tavolo da disegno ai materiali utilizzati per la sua costruzione. La pianificazione ha svolto un ruolo importante in questo processo, come per tutti gli edifici che sono in varia misura manifestazioni di particolari scelte politiche di pianificazione a livello locale, regionale e nazionale. Le installazioni e le attività mettono in evidenza il ruolo di lunga data della pianificazione come proposta di cambiamento (urbano). Nel rivelare i diversi modi in cui la città era stata reinventata nel passato, speriamo di ispirare la sua nuova forma oggi e nel futuro.

“Participate” consiste in un’ampia gamma di esposizioni e attività che invitano i visitatori a riflettere su come utilizziamo e concepiamo la città. “Mapping Tyneside” (“Mappare Tyneside”) cattura la rete e le connessioni invisibili tra i luoghi per noi significativi. “The People’s Plinth” (“Il piedistallo delle persone”) riunisce degli oggetti che raccontano storie sulla città. “Greetings from Tyneside” (“Saluti da Tyneside”) ci chiede di osservare come vediamo noi stessi e la nostra città e di riflettere su come potremmo descriverla agli altri. Ogni esperienza di Tyneside è altrettanto valida e significativa; ognuno di noi deve far parte del processo per creare una città che sia funzionale per tutti.

Le Urban Room sono anche luoghi nei quali il centro tiene i suoi programmi live di conferenze, workshop e community forum che, insieme a esposizioni, oggetti e attività, offrono una piattaforma essenziale per idee e prospettive nuove e diverse sul futuro di Tyneside e, più in generale, sull’urbanistica.

More with Less
Ripensare l’architettura per un mondo in cambiamento
22 aprile – 10 settembre 2023

Oltre alle Urban Room, l’apertura del Farrell Centre segna anche la presentazione della sua mostra inaugurale, alla quale hanno contribuito quattro studi di architettura e collaboratori – Dress for the WeatherMcCloy + MuchemwaOffice S&M Hub for Biotechnology in the Built Environment (Centro per le Biotecnologie nell’Ambiente Urbano, HBBE) dell’Università di Newcastle – per creare delle installazioni che sfidano le modalità con le quali concepiamo, creiamo e percepiamo l’architettura in risposta alle sfide sismiche dovute all’emergenza climatica.

Il Farrell Centre
Situtato in un edificio vittoriano di quattro piani nel centro di Newcastle trasformato in un progetto edilizio da 4,6 milioni di sterline, il Farrell Centre ha la missione di ampliare il dibattito riguardo ai ruoli cruciali di architettura e pianificazione nel mondo contemporaneo tramite modalità coinvolgenti, innovative e stimolanti.

Il Farrell Centre è a ingresso libero e include una galleria pubblica, un hub di ricerca e uno spazio comunitario, offrendo una varietà di esperienze per i visitatori di tutte le età. Il programma del centro è vario e inclusivo: mostre temporanee, conferenze pubbliche e dibattiti, workshop e attività per scuole, giovani e gruppi comunitari, eventi per professionisti di urbanistica, ma anche pubblicazioni, podcast e altri progetti digitali.


http://www.farrellcentre.org.uk/