DigiMag

Li Chiameremo Robotscopi?

Arrivano. Robots capaci di sviluppare intelligenza di gruppo attraverso strategie collaborative, di evolvere mediante rinforzo di comportamenti adattivi, di simulare processi neurali e meccanismi di interazione con il mondo circostante. Il confine tra robotica, vita ed intelligenza artificiale sembra non avere pi senso. Si apre una nuova prospettiva: lo studio della vita e di processi biologici attraverso l'osservazione di creature ed entitˆ artificiali... READ MORE...

Le Reincarnazioni Di Madame Orlan

Si  aperta il 6 Maggio scorso alla Galleria B&D di Milano per terminare il 30 Giugno prossimo la personale della performer francese pi estrema e rivoluzionaria dell'universo artistico contemporaneo: Orlan. L'evento  curato da Francesca Alfano Miglietti realizzando per l'occasione anche un libro-opera sull'evento. Da sempre la Galleria B&D ha scelto di presentare gli artisti in un contesto che ne potenziasse non solo le opere, ma che attirasse l'attenzione sullo stesso concetto di arte e di artista nel contemporaneo... READ MORE...

Corpi Mediali Dal Giappone A Berlino

L'artista giapponese Hiroko Tanahashi propone una ricerca sulla danza, corpo e multimedia che viaggia da New York all'Asia, passando per Berlino, cittˆ in cui l'artista si  recentemente trasferita. Hiroko Tanahashi si  diplomata alla New York University nell'area Film e Televisione e ha poi conseguito l'MFA Program in Multi Media Design and Technology alla Parsons School of Design a New York, specializzandosi in physical computing e interactive media art. Hiroko fa parte del gruppo Post Theater di Berlino-New York, fondato nel 1998.... READ MORE...

Smaterializzazione, Densita’ E Stabilita’

Una delle nozioni che serpeggia costantemente nella descrizione del paesaggio urbano contemporaneo  la smaterializzazione. C' una narrativa diffusa che allude ad una esperienza urbana apparentemente sempre pi distante dal contatto fisico con la materialitˆ pesante' del costruito, sempre di pi costituita di scambi simbolici e di esperienze mediate da interfaccia digitali: una visione affascinante, indubbiamente fondata, ma che risulta anche fuorviante rispetto alla realtˆ fisica dei fenomeni in questione.... READ MORE...

Verso La Fusion Society

In questo senso, pochi di noi non conoscono la definizione di Societˆ dell' informazione. Tale formula ebbe molteplici origini culturali e politiche: in Giappone l'antropologo Tadao Umesao giˆnegli anni Sessanta, negli Stati Uniti il sociologo Daniel Bell con l'opera The Coming of Post-Industrial Society del 1973. Tale concetto ebbe un'influenza enorme sul dibattito pubblico a partire dagli anni Ottanta, sebbene nella sfera politica giˆ a partire dagli anni Settanta sorse la necessitˆ di confrontarsi con il passaggio in atto da una societˆ basata sulla produzione materiale ad una basata sulla conoscenza, dove le tecnologie intellettuali provocavano, secondo i lavori pionieristici in questa direzione, la rottura della classica tripartizione concettuale economica di economia agricola, industriale e dei servizi grazie all'emergere di un quarto settore denominato Knowledge Industry e dei correlati Knowledge Workers... READ MORE...

Neen, Esattamente Adesso

Uno degli artisti pi curiosi in cui ci si pu˜ imbattere di questi tempi  senz'altro Miltos Manetas. Di origini greche, ha studiato a Milano all'accademia di Brera e adesso vive tra Parigi e Los Angeles. Il suo nome  legato soprattutto a Neen, strana creatura a cui ha dato vita.Il Neen  una cosa che non si pu˜ spiegare,  il primo movimento artistico del ventunesimo secolo... READ MORE...