Various locations - Amsterdam
21 / 02 / 2019 - 24 / 02 / 2019

Nel 2019 si celebra con il nome Hereafter il 25ºanno di attività del Sonic Acts, con un’edizione speciale che si terrà dal 21 al 24 febbraio ad Amsterdam in diverse località tra cui: Paradiso, Stedelijk Museum Amsterdam, Muziekgebouw aan ’t IJ, De Brakke Grond, ed Arti et Amicitiae.

Dal 1994, Sonic Arts è una piattaforma per la ricerca in ambito artistico, tecnologico, musicale e culturale, un luogo di incontro per artisti, teorici, scienziati e filosofi, e un festival di idee, opere e progetti rivolti al futuro. Mentre facciamo il conto alla rovescia, ecco qualche progetto e performance su larga scala sui quali si sta lavorando. Si saprà molto di più sul programma nei prossimi mesi.

Uno dei compositori e vocalist più originali, Jennifer Walshe, allieva di Tony Conrad, sta preparando un vero e proprio spettacolo per il festival. Dopo avere in passato “creato” la storia sull’avanguardia musicale in Irlanda, Walsh si è ora unita al filosofo Timothy Morton e a un gruppo di collaboratori per approfondire la molteplicità temporale che sta alla base dell’essere umano.

Nella nuova opera Time Time Time, che inaugura il 24 febbraio al Muziekgebouw aan ‘t IJ, tutto ciò che è presente nella stanza è importante: il tempo digitale frenetico di M.C. Schmidt e Walsh, i ritmi profondamente geologici di Lee Patterson, i droni liminali eterni di Aine O’Dwyer, le placche tettoniche che si innalzano di Streifenjunko e Vilde&Inga, e anche gli spettatori, la cui entropia dimostra che il tempo sta veramente trascorrendo. L’opera è stata commissionata da Borealis – en festival for eksperimentell musikk, MaerzMusik – Festival for Time Issues, e dal London Contemporary Music Festival / Serpentine Galleries.

Negli ultimi 30 anni il collettivo di Oslo Verdensteatret ha lavorato a opere destinate alla scena che combinano un’ampia gamma di generi e pratiche che variano tra performance, installazioni, film, ombre cinesi e animazione. Sono un gruppo di performance ibride, il cui lavoro singolarmente accattivante sfugge le norme consolidate della forma o dello stile. Il loro lavoro più recente, HANNAH, è un’elaborata opera orchestrale su vasta scala e una composizione immersiva ispirata ai lunghi periodi e al lento evolversi del tempo geologico. Sarà presentata più volte all’interno del festival allo Stedelijk Museum di Amsterdam.

Si approfondiranno ulteriormente le esplorazioni all’interno delle esperienze audiovisive espanse con le nuove opere commissionate per Acousmonium, la leggendaria orchestra composta da 80 altoparlanti dell’Ina GRM di Parigi, e per un impianto di altoparlanti all’avanguardia di Pentacle, provenienti da Amsterdam, in collaborazione con STEIM.

Accogliamo nuovamente Acousmonium con performance di alcuni dei più importanti artisti sonori esattamente undici anni dopo aver avuto l’onore di ospitare il meraviglioso sistema di diffusione sonora del Paradiso. Pentacle sarà presentato allo Stedelijk Museum di Amsterdam e avrà inoltre come protagoniste delle opere commissionate appositamente per il festival.

Grazie a Herafter, il festival sfrutterà i suoi 25 anni di esperienza per riflettere sui rapidi cambiamenti che sono avvenuti della nostra vita per quanto riguarda la relazione culturale e artistica con la tecnologia e per condividere l’entusiasmo, la speranza e le preoccupazioni che ne derivano. Durante gli anni è cambiata anche la prospettiva del festival: dal mettere in discussione la nostra comprensione delle esperienze audiovisive all’esplorazione dell’interazione tra uomo e macchina o ancora alla sperimentazione con strumenti e tecnologie e infine a indagare le ripercussioni sociali di queste esperienze e il loro impatto sulla vita quotidiana.

Riflettendo ora sulle complesse criticità delle relazioni di potere, del neocolonialismo, della tecnologia, dell’ascesa del fascismo e sulle implicazioni di tali pratiche per l’ambiente, Sonic Acts desidera trattare alcuni dei temi pressanti di questo periodo.

Il festival presenterà interventi con pensatori e artisti in una conferenza internazionale, diversi eventi serali in cui ci saranno performance audiovisive, concerti, film, installazioni, una mostra e serate in locali che avranno come protagonista artisti la cui gestione delle proprie attività notturne è incentrata proprio su questi stessi temi.


https://2019.sonicacts.com/