Realtà Virtuale

Liisa Lounila in mostra con “Shadow Zone”, dai viaggi dell’artista alle esperienze della natura

Nella sue opere, l’artista finlandese Liisa Lounila esamina la contemporaneità attraverso le esperienze di vita comune e la registrazione del tempo.  Shadow Zone, la sua nuova mostra al Museo d’ arte contemporanea Kiasma che la vede come unica protagonista prevede video, installazioni sonore, insieme di oggetti, opere a neon e un’opera di realtà virtuale.... READ MORE...

Deep in the Forking Tanks

"Deep in the Forking Tanks", il nuovo video che dà il titolo a questa mostra, vede l’artista Heecheon Kim incontrare dei subacquei e avventurarsi in profondità nell’acqua. Come allenamento, si serve di una vasca di galleggiamento, nota anche come “vasca di deprivazione sensoriale”, che permette letteralmente di spegnere il sensi.... READ MORE...

Screen City Biennial 2019: Ecologies – lost, found and continued

Una crescente attenzione per le problematiche ambientali rispecchia un riconoscimento globale e l’urgenza di rivedere il ruolo dell’uomo nella biosfera e come siamo connessi con il mondo. La Screen City Biennial 2019 si prepara a presentare, facilitare e analizzare l’arte e l’indagine artistica, che sollevano domande su come l’azione umana influisca sull’ecologia con cui viene a contatto.... READ MORE...

Unexpected Growth di Tamiko Thiel al Whitney Museum of American Art

Al Whitney Museum of American Art è  attualmente in mostra, Programmed: Rules, Codes, and Choreographies in Art, 1965–2018, una mostra che comprende 39 opere d’arte, divisa in due parti con varie sezioni tematiche, che definiscono i presupposti curatoriali di una gamma in apparenza molto varia di tipologie di lavori esposti. Coorganizzata dal curatore aggiunto del Whitney per la Digital Art, Christiane Paul e da Carol Mancusi-Ungaro la mostra è stata sviluppata a partire dal 2016 e sarà aperta fino al 14 aprile 2019.... READ MORE...