Interaction

Reimmaginare il nostro universo dopo Einstein: la mostra Gravity al MAXXI di Roma

Fino al 29 aprile al MAXXI di Roma è in corso Gravity, una mostra curata da Luigia Lonardelli, Vincenzo Napolano e Andrea Zanini e dedicata alla teoria della relatività generale di Albert Einstein, che esplora la fisica moderna e il rapporto di interdipendenza tra arte e scienza che è alla base della ricerca contemporanea, al limite tra passato e presente, materiale e immateriale.... READ MORE...

Critical Interfaces Cultures. Cuori spezzati, cuori viola, cuori pulsanti.

Le interfacce possono essere comprese attraverso l'effetto che generano su di noi e il modo in cui modificano la nostra concezione di un luogo, ci danno un'idea d'identità e ci permettono di sedurre gli altri attraverso di esse. Una nuova rubrica, o piuttosto un palinsesto, che attraverso interviste, dialoghi e brevi saggi ci condurrà nell'esplorazione di superfici, gesti, autori e visioni del digitale.... READ MORE...

Simposio #2: un incontro su arte, tecnologia e società

Marco Mancuso sarà ospite il prossimo 14 Febbraio 2018 a Roma di "Simposio #2: un incontro su arte, tecnologia e società", nell'ambito dei ciclo di incontri a cura dello studio di media design NONE Collective. Con la partecipazione di Quayola, Emanuele Braga (Macao) e Matteo Cremonesi (Iocose)... READ MORE...

Non solo una questione di geni: il genoma umano in mostra al MUSE

Oggi più che mai, dai laboratori dei centri di ricerca,i temi caldi del dibattito scientifico si riversano nelle nostre case scatenando discussioni non meno accese. In un panorama come questo, il MUSE di Trento ha da poco inaugurato la mostra Genoma Umano: quello che ci rende unici, dedicata a conoscere più a fondo il nostro patrimonio genetico e il suo ruolo fondamentale nel definirci come individui.... READ MORE...

I am here to learn: On Machinic Interpretations of the World

Un sistema intelligente ha coscienza o percezione di sé? Una macchina è in grado di sviluppare la propria immagine del mondo? E quanta autonomia vogliamo concedergli adesso e in futuro? Curata da Mattis Kuhn e da Franziska Nori una collettiva tematica al Frankfurter Kunstverein presenta artisti internazionali, con opere che tematizzano i processi coinvolti nella percezione macchinica e nell'azione autonoma.... READ MORE...

Otherly Space / Knowledge

Nel mondo attuale, ogni tipo di conoscenza viene trasformata in dati, che, in contrasto con una piattaforma tecnologica che punta all'unificazione, formano uno "Spazio Altro"che corre in parallelo al mondo reale. Una mostra in arrivo presso l'Asian Culture Center presenta una varietà di progetti che insieme affrontano i problemi dello spazio, della creazione di conoscenza, della visualizzazione e dei dati sociali.... READ MORE...

Hyperobjects: una mostra sulla presente crisi ecologica

Curata da Laura Copelin e Timothy Morton, una mostra collettiva che raccoglie spunti tratti dalla teoria di Morton per affrontare la vastità della crisi ecologica di oggi. In linea con l'idea di iperoggetto, la mostra cerca di creare incontri con opere d'arte e oggetti non artistici, che decentrino ed espandano la scala della percezione umana.... READ MORE...

“La Camera Insabbiata” di Laurie Anderson e Hsin-Chien Huang

L'edizione in mostra a TFAM è la prima volta che La Camera Insabbiata viene proiettata dopo la premiazione come Best VR Experience alla 74. Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. Si tratta di un lavoro di realtà virtuale, frutto di una collaborazione tra Laurie Anderson e il new media artist Hsin-Chien Huang, che offre uno spazio di pensiero virtuale che supera i pensieri, decostruisce il linguaggio e capovolge i sogni del pubblico.... READ MORE...

Un incontro al makerspace con la fashion tech designer Anouk Wipprecht

Il suo lavoro come fashion tech designer porta Anouk a viaggiare in tutto il mondo realizzando installazioni e prodotti che mescolano l'estetica futuristica del design fabbricato digitalmente, con le componenti più innovative delle tecnologie indossabili. Attraverso l'uso della robotica e dell'hardware open source, finalmente la moda inizia a parlarci.... READ MORE...

“The Other in You”: Richi Owaki all’YCAM

Come membro dell'YCAM InterLab, il ballerino e coreografo Richi Owaki è andato alla ricerca di una nuova forma d'arte performativa, fondendo danza e tecnologia: The Other in You è un'installazione di realtà virtuale che esplora i concetti di danza e corpo in un ambiente segnato dalle moderne tecnologie.... READ MORE...

CLICK CLACK: la mostra di Virgilio Villoresi ad Adiacenze, Bologna

Per ArteFiera 2018 a Bologna, il prossimo 2 Febbraio inaugurerà la mostra curata da Marco Mancuso per Digicult, sulle installazioni cinetiche e interattive di Virgilio Villoresi, presso ADIACENZE. Un corpo di opere ancora mai esposto nella sua interezza, che completa e definisce i contorni di un artista unico.... READ MORE...

Merike Estna e Maria Metsalu: Soft Scrub, Hard Body, Liquid Presence

La mostra in corso presso Art in General combina opere e performance di Merike Estna e Maria Metsalu. Questi lavori, concentrandosi in particolare sulla prospettiva femminile, prendono in esame il corpo contemporaneo nel suo nuovo habitat, tra abuso di spazio virtuale, stress da competizione e una comprensione frammentaria di sé stessi.... READ MORE...

Claudia Hart: The Flower Matrix

The Flower Matrix di Claudia Hart rappresenta un nuovo tipo di spazio liminale, un'architettura in mixed reality impreziosita da elementi decorativi che abbracciano un'estetica del falso in cui la tecnologia ha rimpiazzato la natura. L'opera è presentata al Wallplay VR "speakeasy", nel seminterrato della Gallery 151, come parte della TRANSFER VR Commission.... READ MORE...

Florian Hecker. Hallucination, Perspective, Synthesis

L'artista tedesco Florian Hecker lavora con suoni sintetici, performance e installazioni che trattano temi cari agli sviluppi compositivi nella modernità del dopoguerra e alla psicofisica di fine Ottocento. Per la sua nuova mostra ha trasformato lo spazio espositivo della Kunsthalle Wien in un set per eventi sonori che vanno oltre la descrizione e la categorizzazione linguistica.... READ MORE...

Beautiful new worlds: realtà virtuali nell’arte contemporanea

Le immagini dello spazio virtuale stiano già influenzando diverse aree del nostro mondo e continueranno a modellare il nostro futuro: Beautiful New Worlds si rivolge ai recenti sviluppi della tecnologia delle immagini e presenta 13 artisti che affrontano la relazione tra gli spazi virtuali e fisici con un'attenzione particolare al potenziale socio-politico delle tecnologie virtuali.... READ MORE...

Continuando a usare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie tecnici presenti. Leggi la nostra privacy policy cookies policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close