Hybrid Design

CryptoKitties riporta in vita la blockchain attraverso l’arte e i gatti

Parte dell'innovativa mostra Open Codes, in corso presso lo ZKM, un'esposizione che è una visualizzazione in tempo reale di come la tecnologia blockchain viene utilizzata in CryptoKitties, il gioco blockchain più popolare del mondo. L'evento è organizzato in collaborazione con Meural, una piattaforma nata per scoprire, personalizzare e interagire con le arti visive nella vita di tutti i giorni.... READ MORE...

Archaeology of the Screen

Archaeology of the Screen è lo sviluppo internazionale del progetto curatoriale The Archaeology of the Screen; The Estonian Exemple, che si è svolto nell'autunno del 2017 presso il Bozar di Bruxelles. Al Kumu Art Museum di Tallin un gruppo internazionale di artisti tratta temi come la sicurezza digitale, le relazioni tra lo schermo e le tecnologie storiche, e la critica della cultura visiva da una nuova prospettiva.... READ MORE...

“AUTOMATA – Sing the body electric”: la nuova edizione di Elektra festival e BIAN

Dal 1999 ELEKTRA espone artisti e opere che fondono arte e nuove tecnologie. La sua mostra centrale, The International Digital Art Biennial (BIAN), ed Elektra Digital Art Festival, rispettivamente alla loro 4a e 19a edizione quest'anno, affrontano il tema AUTOMATA e presentano performance audiovisive e opere incentrate sul corpo umano nelle sue forme aumentate e ibride.... READ MORE...

Arte, resina epossidica e batteri. Intervista a Klari Reis

Klari Reis è conosciuta soprattutto per la sua serie Petri Dish, un insieme multicolore di macchie circolari create utilizzando una miscela di tecniche multimediali innovative. Il nucleo della metodologia di Klari si basa sulla trasformazione e la pigmentazione di una plastica resistente ai raggi UV, il polimero epossidico; il risultato è una serie di opere molto innovative.... READ MORE...

Lungo I flussi dei minerali: un’indagine sui rifiuti elettronici. Intervista con Formafantasma

Ore Streams è l'ultimo progetto di Studio Formafantasma: una ricerca di oltre due anni focalizzata sull'estrazione di superficie, l'e-waste e gli scarti digitali che ha preso forma in un'installazione composta da arredi d'ufficio interamente realizzati con componenti elettronici riciclati. Ecco cosa ci ha raccontato il duo sui risultati di questo lavoro e sui suoi sviluppi futuri.... READ MORE...

The God Trick: un convegno e una collettiva sul tema dell’Antropocene

Il PAV di Torino celebra dieci anni dalla sua apertura con una mostra collettiva di artisti che in passato hanno collaborato con il PAV, inaugurata in occasione di un importante convegno internazionale. L’obiettivo è quello di affrontare e indagare uno dei dibattiti che, negli ultimi anni, è stato in primo piano sulla scena artistica contemporanea: la questione dell’Antropocene.... READ MORE...

Adapt to Survive: Notes from the Future

Adapt to Survive presenta le opere di sette artisti internazionali che riflettono su come sarebbe e come potrebbe essere esperito il nostro mondo nel futuro. Partendo dall’idea che il cambiamento è, oltre che inevitabile, necessario per la crescita e la sopravvivenza, in questa mostra gli artisti propongono nuove forme ibride di architettura, biologia, tecnologia e linguaggio oltre il tempo e lo spazio.... READ MORE...

“A Beautiful Accident”:alcune linee guida per una contemporanea interpretazione dei sogni

Cosa vuol dire pensare il e al futuro nell’epoca più tecnologicamente avanzata di sempre? A Beutiful Accident, presentata nella cornice della 5a Biennale di Trondheim dal titolo Meta.Morf, cerca delle risposte a queste domande attraverso le opere di otto artisti internazionali, osservatori privilegiati e fondamentali di questo cruciale momento storico.... READ MORE...

Il progetto risVolta presenta voltaplant Greenlight

Dal progetto di ricerca universitario risVolta nascerà nel mese di aprile la start-up VoltaPlant, con l’intenzione di lanciare una linea innovativa di prodotti per l'arredo di interni, pronto a rivoluzionare il mercato del light design. Piante d’arredo in cui è integrata la funzionalità del punto luce grazie a LED incorporati in originali vasi di design parametrico... READ MORE...

New Imaginaries for Crypto Design

Molti di noi utilizzano regolarmente il Deep Web. Come possiamo cominciare a capire le strutture che rendono possibili tutte queste azioni quotidiane? Quali interpretazioni visive possono gettare luce sulle acque profonde e costituire una metafora più particolareggiata di quella di un iceberg? A cura di Patricia de Vries, una mostra al NeMe Arts Centre di Cipro si immerge nelle aree meno conosciute del web.... READ MORE...

Meta.Morf 2018. A Beautiful Accident

Una grande domanda è: l'intera evoluzione può essere vista come una crescita di intelligenza esponenziale? O dovremmo guardare ad essa come ad un percorso fatto di incidenti più o meno grandi che hanno contribuito in maniera decisiva all'ascesa dell'essere umano, che quindi potrebbe essere considerato un "Beautiful Accident"? Questa mostra ci mette davanti ai temi pressanti di un'era ormai prossima in cui gli algoritmi saranno parte delle nostre vite.... READ MORE...

Synthetica, una mostra all’Edinburgh International Science Festival

Attraverso opere create con strumenti, tecniche e spesso tessuti viventi propri della ricerca scientifica, realizzate da affermati bioartisti internazionali come Marta de Menezes, Oron Catts, Ionat Zurr, Tarsh Bates e Ting-Tong Chang, Synthetica analizzerà l'evoluzione dei concetti di "naturale" e "artificiale" in un'epoca in cui si sviluppano forme di vita ibrida e sintetica.... READ MORE...

Iris van Herpen: Transforming Fashion

Il Phoenix Art Museum ospita la tappa più occidentale degli Stati Uniti d'America nonché quella conclusiva dell'acclamata mostra sulla couture in stampa 3-D di Iris van Herpen. Transforming Fashion è il risultato di una collaborazione tra il Groninger Museum in Olanda e l'High Museum of Art di Atlanta, e presenta 15 collezioni della avanguardista stilista olandese, celebrando la sua carriera.... READ MORE...