Graphic Design

“William Kentridge: O Sentimental Machine”

William Kentridge mette in dialogo le sue opere con la collezione del museo di Francoforte, che copre un arco di 5.000 anni. Con oltre 80 opere e installazioni,questa mostra illustra l'intera produzione dell'artista sudafricano, focalizzandosi sul suo fondamentale interesse per il fenomeno del movimento e la sua genesi materiale-meccanica e ottico-illusionista.... READ MORE...

“Con-Notations”: come percepire una realtà attraverso un’altra?

Curata da Sophie Orlando e Katrin Ströbel, la mostra è organizzata nel contesto della residenza dell'artista Nikolaus Gansterer a Villa Arson. Gansterer esplora come l'atto del disegno possa diventare una partitura, uno strumento di comunicazione e una “guida all'azione", in relazione al tempo, allo spazio, al movimento e all'immaginazione.... READ MORE...

New Imaginaries for Crypto Design

Molti di noi utilizzano regolarmente il Deep Web. Come possiamo cominciare a capire le strutture che rendono possibili tutte queste azioni quotidiane? Quali interpretazioni visive possono gettare luce sulle acque profonde e costituire una metafora più particolareggiata di quella di un iceberg? A cura di Patricia de Vries, una mostra al NeMe Arts Centre di Cipro si immerge nelle aree meno conosciute del web.... READ MORE...

Critical Interfaces Cultures. Cuori spezzati, cuori viola, cuori pulsanti.

Le interfacce possono essere comprese attraverso l'effetto che generano su di noi e il modo in cui modificano la nostra concezione di un luogo, ci danno un'idea d'identità e ci permettono di sedurre gli altri attraverso di esse. Una nuova rubrica, o piuttosto un palinsesto, che attraverso interviste, dialoghi e brevi saggi ci condurrà nell'esplorazione di superfici, gesti, autori e visioni del digitale.... READ MORE...

Lorna Mills: The great code

La galleria TRANSFER presenta la terza mostra personale di gif animate di Lorna Mills, una perfetta analogia del modo eterodosso e non lineare in cui oggi consumiano le informazioni, che costituisce il nuovo modello per la tradizione di pensiero occidentale. La mostra si chiuderà con una serie di proiezioni in occasione del quinto anniversario della galleria.... READ MORE...

Il mondo è un pattern. Intervista a Nicolas Sassoon

Le GIF sono state progressivamente accettate e adottate da nuovi utenti, che si affidano alle immagini animate sfruttandone la pervasività programmatica nelle loro comunicazioni digitali. Nicolas Sassoon (1981), artista francese che dal 2011 crea opere d’arte con le GIF, con il suo lavoro propone strategie creative che permettono di sfruttare le caratteristiche di questo formato per creare opere altrimenti irrealizzabili con altri media.... READ MORE...

Catharina van Eetvelde: Ilk

Presso il Museo Folkwang di Essen è in corso una mostra dedicata all'opera di Catharina van Eetvelde, che ha ampliato il metodo tradizionale di disegno su carta per includere le nuove possibilità create dalla tecnologia digitale, interrogandosi sul legame tra gli oggetti e gli esseri viventi.... READ MORE...

Posizione di Docente in Animazione – University of Salford, Manchester | DEADLINE 22/10/2017

Sono aperte le selezioni per una posizione di Docente in Animazione presso la Scuola di Arti e Media dell'Università di Salford, Manchester. Il candidato, con un forte profilo professionale e una recente esperienza in animazione e insegnamento, collaborerà al programma didattico assieme a team di professionisti del settore con proposte di apprendimento stimolanti per i futuri makers e specialisti dell'animazione. Scadenza: 22/10/2017... READ MORE...

21st Japan Media Art Festival | Deadline: 05/10/17

Per la ventunesima edizione del Japan Media Art Festival, vengono accolte proposte provenienti da tutto il mondo, appartenenti a differenti ambiti disciplinari della Media Art, incluso l'arte interattiva, il video, i siti web, i giochi, i fumetti e l'animazione e prodotti da professionisti, amatori, indipendenti ed entità commerciali.... READ MORE...

Open Call Piet Zwart Institute – Media Design & Communication | DEADLINE 15/05/2017

Il Master in Media Design & Communication del Piet Zwart Institute di Rotterdam è un programma di ricerca con una forte enfasi sulla connessione tra teoria e pratica. Il corso si concentra sulla pratica della ricerca attraverso un progetto che vi fornirà gli strumenti per creare uno spazio di espressione singolare come artista/designer nel panorama dei media contemporaneo. Scegli tra due percorsi di studio: Lens-based Media o Experimental Publishing. Deadline (solo per gli studenti dell'UE): 15/05/2017... READ MORE...

Graphical Abstracts: la visualizzazione della scienza

L’attenzione verso il modo di agire del design, che hanno dimostrato gli ambiti economici e del marketing attraverso il design thinking sta iniziando a comparire anche negli ambienti scientifici. Il design può fornire alla scienza un supporto nella comunicazione ma anche indicazioni su come occupare nuovi spazi di azione, proporre nuove tematiche che rispondano alle esigenze della società e del mercato o stimolare la “capacità creativa” della scienza.... READ MORE...

OFFF Festival

Dal 6 all’8 aprile l’OFFF festival sbarca al Museo del Design di Barcellona, dopo aver girato varie città in Belgio, Messico, Stati Uniti, Russia, esportando a ... READ MORE...

Kirsten Stolle: Proceed at Your Own Risk

NOME è lieta di presentare la prima personale in Europa di Kristen Stolle, "Proceed at Your Own Risk". Kristen Stolle indaga sull’influenza globale delle aziende chimiche sulle nostre risorse alimentari ed esplora il legame tra gli interessi delle imprese e la salute pubblica.... READ MORE...

Prix Ars Electronica e STARTS Prize 2017 | Deadline: 03 / 03 / 2017

Il Prix Ars Electronica è la più longeva competizione mondiale nel campo della media art. I vincitori sono premiati con l'ambita statuetta, il Golden Nica, nonchè con un premio in denaro di 10.000 Euro per categoria, e l'opportunità di venire esposti al Festival Ars Electronica di Linz. Per incarico inoltre della Commissione Europea, Ars Electronia ha attivato una open call per la compezione STARTS, a cui possono partecipare progetti innovativi al confine tra scienza, tecnologia e arte.... READ MORE...

Laurent Lamarche: Atlab

Nel contesto del Leipzig’s Spinnerei Winter Gallery Tour, la galleria Art Mûr è lieta di aprire la sua programmazione del 2017 con la prima mostra personale di Laurent Lamarche in Europa. Nell'ultimo decennio, l'artista di Montreal ha indagato sulle idee e sulle immagini che mettono in discussione il nostro rapporto tra la natura e le moderne tecnologie. La sua opera comprende fotografia, scultura e installazioni ed esplora i confini permeabili tra natura e artificio.... READ MORE...

Where the City Can’t See: il primo film di fantascienza in laser scanning

Where the City Can’t See è il primo film di fantascienza girato interamente con la tecnologia di Laser Scanning, con la regia dell’artista Liam Young e scritto dall’autore Tim Maughan. Il film è ambientato in un futuro non troppo lontano dove i sistemi di gestione urbana di Google maps e videosorveglianza CCTV non solo mappano le nostre città, ma le governano.... READ MORE...