Game Art

The Games Europe Plays. Body-Tech

La mostra The Games Europe Plays – BODY-TECH presenta i lavori di artisti interattivi e creatori di giochi del Regno Unito e dell'Europa continentale, provando a immaginare come abiteremo i nostri corpi sia fisici che virtuali. Rivolge inoltre uno sguardo spensierato sulle tecnologie digitali e a come queste agiscano sulla nostra vita.... READ MORE...

Breaking news

Attraverso linguaggi video molto differenti Alterazioni Video, Filippo Minelli e Carlo Zanni irrompono in scenari reali e/o costruiti immaginandone un punto di volta, l’arrivo di un evento esterno, qualcosa di forse vagheggiato, ma mai pienamente inteso, a cambiare sia la percezione del paesaggio come risultante politico, sia il rapporto con l’informazione e ciò che essa altera o tace.... READ MORE...

Cory Arcangel: Power Points

DHC/ART Foundation for Contemporary Art is delighted to present the first major Canadian exhibition of Brooklyn-based artist Cory Arcangel. Trained initially in classical guitar and music technology at the Oberlin Conservatory of Music, Cory Arcangel is now recognized as a major exponent of a pop-tinged, computer-centred art.... READ MORE...

Videogame indipendenti crescono, voci dall’Italia

Così uno dei protagonisti del film Indie Game racconta di sè e della relazione con il suo lavoro o, meglio dire, missione. Il documentario premiato al Sundance Festival dello scorso anno è stato realizzato da una coppia di registi (ma allo stesso tempo anche autori, produttori e distributori) che, dopo essersi aggiudicati due round di pre-finanziamenti grazie alla piattaforma di crowdfunding americana Kickstarter, ha processato più di 300 ore di girato distillando la storia di alcuni videogamer indipendenti nel tentativo di realizzare un sogno: pubblicare il loro gioco anche a costo di sacrificare soldi, salute e sanità mentale.... READ MORE...