Focus

L’architettura anonima, un veicolo di globalizzazione

Over the years, technology has been seducing our domestic spaces and urban integrities with possibilities of expansion beyond traditional overviews. At the end of the WWII, military technology was already arising, inserting itself at home for necessity and altering our perceptions of space. Media and technology have dismantled any barrier near or far, expressing the inexistent lines and boundaries between countries, landscapes, events and culture. Today we find ourselves learning from every other culture, from DYI's someone posted online proving its workability or not; with open source technologies that convert our homes into micro labs for our children who suddenly become makers.... READ MORE...

Material addicts: quando l’open access diventa culto

Negli ultimi anni la relazione tra materiali e designer è stata profondamente trasformata dalla attitudine dei progettisti a cercare nuove forme di accesso, attraverso azioni progressivamente più profonde e partecipative, alla dimensione dei processi di sviluppo di e produzione di nuovi materiali. Fino agli anni 80’ l’approccio del designer alla definizione dei materiali è stato prevalentemente indiretto, perché mediato dai committenti che svolgevano un ruolo di interfaccia tra richieste progettuali e scelta delle soluzioni materiche più appropriate.... READ MORE...

Verso un catalogo del disco d’artista: Records by Artists (1960-1990)

Nel 1977 Germano Celant dava alle stampe il volume OffMedia. Nuove tecniche artistiche: video disco libro. In questo testo, riconoscendo la pervasività del medium disco nella pratica artistica contemporanea, Celant scriveva: “Tra i media comunicazionali, affacciatisi alla ribalta dell'arte negli anni '60, oltre al video-tape, il telegramma, la fotografia, il libro, e il film, si pone anche il disco. Il disco […] contribuisce ad isolare, secondo l'ipotesi riduttiva di questi anni, una componente del lavoro artistico, il suono; mentre dall'altra parte arricchisce la gamma degli strumenti linguistici capaci di far esplodere lo specifico visuale e di dilatare i limiti del processo in arte... READ MORE...

Continuando a usare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie tecnici presenti. Leggi la nostra privacy policy cookies policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close