Data Visualization

Nervous Systems. La grande mostra a cura del Tactical Technology Collective

Nervous Systems è una mostra che mette in discussione questa chiusura sistematica e il nervosismo pervasivo che perseguitano i sistemi del giorno d’oggi, le razionalità mosse dai dati e le ideologie. Cosa significa “privacy” quando diventa possibile identificare qualcuno tramite dati “anonimi” con la stessa facilità di un’impronta digitale o una carta d’identità? Cosa resta del mondo quando viene interpretato per noi dalle macchine?... READ MORE...

Manfred Mohr: Artificiata II

In occasione della sua seconda mostra al Carroll / Fletcher, il pioniere dell’arte digitale Manfred Mohr presenta una serie di nuovi pezzi facendo una mappa delle sue ricerche formali dello spazio teorico in lavori generativi basati su uno schermo, disegni e dipinti a getto d’inchiostro.... READ MORE...

Kota: scavi digitali nell’Arte Africana

Kota: Digital Excavations in African Art esplora le entusiasmanti possibilità che dati e tecnologia offrono nell’analisi di gruppi di opere d’arte in mancanza di informazioni approfondite sul contesto o sulla provenienza. La mostra presenta lo studio innovativo di Frederic Cloth, che ha sviluppato una banca dati di reliquiari ancora esistenti e una serie di algoritmi.... READ MORE...

Softimage

Con la tecnologia digitale odierna, l'immagine non è più una rappresentazione stabile del mondo, ma una visione programmabile di un database che viene aggiornata in tempo reale.... READ MORE...

Samantha Bittman: Material Data

Samantha Bittman presenta un nuovo corpo di opere, fra le quali una serie di dipinti riguardanti il manufatto tessile, la carta da parati stampata digitalmente su misura e una scultura di tasselli per pavimenti fatti a mano. Nel mondo visivo della Bittman, la strutturazione e la lavorazione delle singole parti generano una relazione reciprocamente dipendente tra l’immagine e l’oggetto... READ MORE...

Futuros Possiveis / Possible Futures

Questo libro bilingue (inglese-portoghese) discute sulle strategie e metodologie per la conservazione degli archivi digitali e sui processi di scansione, tra cui anche studi sulle nuove forme di organizzazione e comunicazione..... READ MORE...

Unoriginal Genius

Molti dei lavori presentati all’interno della mostra Unoriginal Genius sono opere d’arte basate sul web. Si tratta di opere vive di arte pubblica, che possono essere ammirate gratuitamente in uno spazio espositivo online. Per questo, una galleria d’arte non sarebbe il loro habitat naturale... READ MORE...

Datascape. What you see may not be what you get

Gli ultimi vent’anni sono stati testimoni della globalizzazione e iperconnessione di un mondo in cui le notizie e le informazioni sono trasmesse in tempo reale ovunque e in qualunque momento. Questo continuo flusso di dati ridisegna la nostra percezione del mondo. Alcuni anni fa, fu coniato il termine “realtà aumentata” per descrivere una dimensione in cui un nuovo strato di informazioni altera la percezione che possiamo avere della realtà.... READ MORE...

Climate Art. New ways of seeing data

The IMC Lab + Gallery è lieta di presentare “Climate Art: New Ways of Seeing Data”, una mostra sul data visualization curata da Isabel Draves, fondatrice di LISA (Leaders in Software and Art). L’ esposizione sarà in mostra dal 12 ottobre al 27 novembre e sarà parte integrante di Marfa Dialogues/NY, un progetto sulla scienza che si occupa di cambiamenti climatici, attivismo ambientale e pratica artistica, diffuso in tutta la città di New York nei mesi di ottobre e novembre.... READ MORE...

Continuando a usare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie tecnici presenti. <a href="https://digicult.it/privacy-disclaimer" style="color:white;">Leggi la nostra privacy policy</a> cookies policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close