Audiovideo

Skoltz Kolgen, Oltre Tutti I Generi

Capita spesso di pensare al futuro prossimo cinematografico, quando le attuali tecniche di elaborazione ed integrazione tra suono e immagine maturate nelle pratiche installative e performative andranno a costituire un nuovo elemento filmico aprendo nuove possibilitˆ tecniche e narrative. Ebbene, gli Skoltz Kolgen, grazie alla loro incredibile creativitˆ, sono andati oltre il mio pensiero ed hanno giˆ realizzato un vero e proprio film che si avvale della loro particolare poetica e dell'avanzatissimo sistema tecnologico e tecnico che hanno sviluppato nel campo degli audiovisivi... READ MORE...

Architetture E Sistemi Nel Caos

I Semiconductor sono un duo inglese composto da Ruth Jarman e Joseph Gerhardt. Dal 1997 ad oggi hanno segnato il panorama artistico internazionale con delle audiovisual live performance di forte impatto estetico e narrativo. Il loro  un mondo di strane forme di vita ed architetture non-ortodosse, un'indagine in un futuro possibile nel quale suono e immagine sono uno lo specchio dell'altra.... READ MORE...

Ape 5 E Micky Ry

Ape 5 e Micky Ry sono un vj e un dj baresi che collaborano nel progetto audiovisivo My. Approccio tecno-logico, voglia di sporcarsi le mani e visioni allucinate sono i tratti caratteristici del loro lavoro. Un lavoro che si sviluppa lontano dai grandi centri mitopoietici del live medi. E, forse proprio per questo, un lavoro che pu˜ permettersi di scegliere altre strade. Bertram Niessen di Otolab li incontra e li intervista... READ MORE...

Luca Tanzini, Musica@colori

Luigi Pagliarini presenta Luca Tanzini, autore di Musica a Colori,  un'artista multimediale toscano, da anni presente sulla scena elettronica underground, che ha giˆ avuto modo di rendersi visibile, in Italia e all'estero, con la famosissima e premiatissima performance Universal City, fondata sull'uso del software RandomCinema, una creatura dello stesso autore che ha varcato, tecnicamente, fisicamente e concettualmente, non poche frontiere... READ MORE...

Ryoji Ikeda – Formula

Leo Learchi ci parla di Formula di Ryoji Ikeda che si dispiega come la rappresentazione matematica della vita, algoritmo poetico, ultraminimale, atroce e umanissimo inteso a costruire un ordine che la mnatura stessa non ha bisogno di oggettivare. Nessuna immagine accompagna le otto composizioni audio, ritengo per˜ che si tratti di un voluto costante monocromo nero piuttosto che di vera assenza di immagine.... READ MORE...