Audiovideo

Nam June Paik Art Center ospita la mostra “Common Front, Affectively”

In Common Front, Affectively, le relazioni tra l'individuo e la collettività in materia di connettività e isolamento, tra gli affetti manifestati e controllati, emergono sulle onde di una moltitudine di voci: la mostra è organizzata e ospitata da Nam June Paik Art Center, Gyeonggi Cultural Foundation, e curata da Hyunjeung Kim e Seong Eun Kim.... READ MORE...

“Christian Marclay – Concerto Spaziale” con Okkyung Lee and Luc Müller

Curata da Bruna Roccasalva e Vincenzo de Bellis in occasione della 23esima edizione di miart, al Museo del Novecento si terrà una nuova performance ideata da Christian Marclay nell'ambito di Furla Series #01 - Time after Time, Space after Space. Servendosi di oggetti quotidiani, l'artista estrapola dei suoni da degli “strumenti” non prettamente musicali, spostando l'attenzione sulla vera scala di suoni che tali oggetti producono.... READ MORE...

I “Social Facts” di Susan Hiller alle OGR

Social Facts è il titolo scelto da Susan Hiller per la sua mostra alle OGR, curata da Barbara Casavecchia. Hiller è affascinata da come la tecnologia influenza la nostra percezione del mondo e da quanto Internet sia oggi un gigantesco archivio globale di racconti, storie e confessioni, ora che la comunicazione viaggia attraverso le “bolle” individuali e collettive dei social media.... READ MORE...

Nove viaggi nel tempo. Alcantara e Arte nell’Appartamento del Principe

Promossa e prodotta da Comune di Milano, Palazzo Reale e Alcantara, e curata da Davide Quadrio e Massimo Torrigiani, questa mostra è la terza di un ciclo che dal 2016 esplora le sorprendenti qualità dell'Alcantara come materiale per la creazione artistica, trasformando gli spazi dell'Appartamento del Principe in porte d'accesso all'altrove dell'arte.... READ MORE...

Michael Snow al Guggenheim Museum di Bilbao

Il Guggenheim Museum di Bilbao presenta Closed Circuit, una raccolta di opere di Michael Snow, figura di spicco nello sviluppo del cinema sperimentale, delle videoinstallazioni e della fotografia concettuale. Con questa nuova mostra il museo lancia il programma 2018 della Film & Video gallery, dedicata ad esporre opere chiave di video arte, cinema e pratiche contemporanee inerenti all'immagine in movimento.... READ MORE...

“Con-Notations”: come percepire una realtà attraverso un’altra?

Curata da Sophie Orlando e Katrin Ströbel, la mostra è organizzata nel contesto della residenza dell'artista Nikolaus Gansterer a Villa Arson. Gansterer esplora come l'atto del disegno possa diventare una partitura, uno strumento di comunicazione e una “guida all'azione", in relazione al tempo, allo spazio, al movimento e all'immaginazione.... READ MORE...

Dove le leggi della natura si confondono: intervista a Ryoichi Kurokawa

Con il suo ultimo lavoro ad/ab Atom, Ryoichi Kurokawa continua a sfidare lo spettro dei sensi umani attraverso tecnologie visive all'avanguardia e strutture generate dal computer. Dopo la sua residenza all'INL ha accettato di rispondere alle nostre domande e ci siamo ritrovati a parlare dell'infinitamente piccolo, della magia della natura e del delicato equilibrio tra arte e tecnologia.... READ MORE...

Blind Faith: Between the Visceral and the Cognitive in Contemporary Art

Una mostra alla Haus der Kunst di Monaco riunisce 28 artisti internazionali che fanno del corpo il proprio materiale nel senso più letterale del termine. In un percorso di ricerca della realtà e della verità nel mondo, la percezione sensoriale viene indagata in parallelo a condizioni psicologiche alternative con un'ampia varietà di media, ponendo una particolare attenzione al loro potenziale nel processo di espansione della coscienza.... READ MORE...

Reimmaginare il nostro universo dopo Einstein: la mostra Gravity al MAXXI di Roma

Fino al 29 aprile al MAXXI di Roma è in corso Gravity, una mostra curata da Luigia Lonardelli, Vincenzo Napolano e Andrea Zanini e dedicata alla teoria della relatività generale di Albert Einstein, che esplora la fisica moderna e il rapporto di interdipendenza tra arte e scienza che è alla base della ricerca contemporanea, al limite tra passato e presente, materiale e immateriale.... READ MORE...

Otherly Space / Knowledge

Nel mondo attuale, ogni tipo di conoscenza viene trasformata in dati, che, in contrasto con una piattaforma tecnologica che punta all'unificazione, formano uno "Spazio Altro"che corre in parallelo al mondo reale. Una mostra in arrivo presso l'Asian Culture Center presenta una varietà di progetti che insieme affrontano i problemi dello spazio, della creazione di conoscenza, della visualizzazione e dei dati sociali.... READ MORE...

Allora & Calzadilla: Blackout

In corso al MAXXI di Roma una mostra con le opere provocatorie di Jennifer Allora e Guillermo Calzadilla. L'esposizione parte dalla drammatica situazione di Portorico per riflettere sulle possibilità della forma artistica all'interno dell'attuale situazione socio politica del mondo globalizzato.... READ MORE...

Hyperobjects: una mostra sulla presente crisi ecologica

Curata da Laura Copelin e Timothy Morton, una mostra collettiva che raccoglie spunti tratti dalla teoria di Morton per affrontare la vastità della crisi ecologica di oggi. In linea con l'idea di iperoggetto, la mostra cerca di creare incontri con opere d'arte e oggetti non artistici, che decentrino ed espandano la scala della percezione umana.... READ MORE...

Samson Young: Songs for Disaster Relief World Tour

M+ e dall'Hong Kong Arts Development Council hanno presentato la prima tappa del Songs for Disaster Relief World Tour di Samson Young. Dopo la fortunata partecipazione di Hong Kong alla 57a Biennale di Venezia la mostra fa ritorno a Hong Kong con nuove opere appositamente commissionate, con le quali l'artista vuole offrire al pubblico un'esperienza sempre più olistica.... READ MORE...

Pauline Boudry e Renate Lorenz: “Improvisation télépathique”

Il Centre Culturel Suisse presenta per la prima volta in Europa, Improvisation télépathique un'installazione e un video di Pauline Boudry e Renate Lorenz che, in riferimento alle violente condizioni sociali attuali, esplora i modi in cui gli altri (compresi gli oggetti) potrebbero diventare parte della nostra lotta per immaginari politici e sessuali alternativi.... READ MORE...

Lisa Reihana – Cinemania

Il Campbelltown Arts Centre ha inaugurato la prima mostra antologica di Lisa Reihana, portando in mostra trent'anni di video e fotografie e il suo lavoro ad oggi più ambizioso: Pursuit of Venus [infected], dopo la sua prima presentazione alla 57a Biennale di Venezia nel 2017. Cinemania documenta la preoccupazione di Reihana nei confronti dei concetti di identità e costume, vita e morte e la creazione di affascinanti "mondi altri".... READ MORE...

“La Camera Insabbiata” di Laurie Anderson e Hsin-Chien Huang

L'edizione in mostra a TFAM è la prima volta che La Camera Insabbiata viene proiettata dopo la premiazione come Best VR Experience alla 74. Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. Si tratta di un lavoro di realtà virtuale, frutto di una collaborazione tra Laurie Anderson e il new media artist Hsin-Chien Huang, che offre uno spazio di pensiero virtuale che supera i pensieri, decostruisce il linguaggio e capovolge i sogni del pubblico.... READ MORE...

Fulldome e VJ. Intervista a Pedro Zaz

Negli ultimi dieci anni gli ambienti immersivi presentati nelle cupole sono stati più spesso che mai luoghi di sperimentazione audiovisiva di opere di artisti visivi e sound artisti che hanno continuato ad esplorare le possibilità delle superfici proiettate e delle risonanze del suono. Pedro Zaz ha lavorato sia da solo che in diversi gruppi AV, e con il suo importante progetto United VJs, ha sancito il ritorno alle cupole come spazi per fare arte.... READ MORE...