Scienza

Una nuova installazione luminosa di Carsten Nicolai a Berlino

Carsten Nicolai indaga fenomeni intangibili che sollevano questioni fondamentali sulla coscienza umana, come ad esempio quanto di quello che percepiamo esiste al di là delle nostre percezioni. Ispirandosi a temi solitamente associati alla neurobiologia e ad altre scienze naturali, ha realizzato una nuova installazione luminosa per il primo spazio espositivo della Berlinische Galerie, che fa riferimento ad una proprietà peculiare della correlazione quantistica.... READ MORE...

“Biorhythmic drawing”: raccogliere dati dal corpo

Le immagini dell'interno del corpo sono generate da tecnologie che tramite l'interazione di onde sonore, elettroni o onde magnetiche ci permettono di vedere in un corpo vivo, e di conseguenza modificabile e completamente controllabile. In Biorhythmic drawing l'artista Daksha Patel esplora i modi in cui i dati catturati dal corpo umano vengono visualizzati, visti e percepiti.... READ MORE...

“Resilient Futures”: an exhibition on the future of the planet

Come visualizzano il futuro del pianeta gli artisti, e come criticano il rapporto delle persone con la natura, i sistemi economici, le politiche per lo sviluppo, lo sfruttamento delle risorse naturali e degli spazi pubblici? Il Contemporary Art Center of Thessaloniki (CACT) ha realizzato una mostra che si interessa di resilienza urbana, ambientale e sociale e sostenibilità.... READ MORE...

The God Trick: un convegno e una collettiva sul tema dell’Antropocene

Il PAV di Torino celebra dieci anni dalla sua apertura con una mostra collettiva di artisti che in passato hanno collaborato con il PAV, inaugurata in occasione di un importante convegno internazionale. L’obiettivo è quello di affrontare e indagare uno dei dibattiti che, negli ultimi anni, è stato in primo piano sulla scena artistica contemporanea: la questione dell’Antropocene.... READ MORE...

Adapt to Survive: Notes from the Future

Adapt to Survive presenta le opere di sette artisti internazionali che riflettono su come sarebbe e come potrebbe essere esperito il nostro mondo nel futuro. Partendo dall’idea che il cambiamento è, oltre che inevitabile, necessario per la crescita e la sopravvivenza, in questa mostra gli artisti propongono nuove forme ibride di architettura, biologia, tecnologia e linguaggio oltre il tempo e lo spazio.... READ MORE...

“Purple”: una video installazione immersiva di John Akomfrah

Il Bildmuseet presenta un nuovo lavoro dell’artista e regista inglese John Akomfrah, finora il suo progetto più ambizioso. Purple è una video-installazione immersiva a sei canali incentrata sul rapporto dell’essere umano con la natura e il pianeta. In un periodo in cui i gas a effetto serra hanno raggiunto livelli storici e i ghiacciai si stanno sciogliendo, Purple pone l'accento sulla responsabilità dell’essere umano.... READ MORE...

Artisti e robot al Grand Palais di Parigi

Questa mostra offre l’opportunità di sperimentare delle opere d’arte prodotte con l’aiuto di robot sempre più sofisticati. Con opere di circa quaranta artisti, dà accesso ad un mondo digitale immersivo e interattivo – un’esperienza sensoriale di corporeità aumentata capace di sovvertire i nostri concetti di spazio e tempo.... READ MORE...

Il progetto risVolta presenta voltaplant Greenlight

Dal progetto di ricerca universitario risVolta nascerà nel mese di aprile la start-up VoltaPlant, con l’intenzione di lanciare una linea innovativa di prodotti per l'arredo di interni, pronto a rivoluzionare il mercato del light design. Piante d’arredo in cui è integrata la funzionalità del punto luce grazie a LED incorporati in originali vasi di design parametrico... READ MORE...

“Patricia Piccinini: Curious Affection” inaugura al GOMA

Alla Galleria d'Arte Moderna di Brisbane (GOMA) più di 70 sculture, fotografie, video, disegni e una serie di installazioni su larga scala, tra cui importanti nuove commissioni, faranno parte di una serie di opere d'arte immersive da vedere in prima assoluta nella grande mostra personale di Patricia Piccinini.... READ MORE...

“DIA-LOGOS”: Raimondo Lullo e l’ars combinatoria

Raimondo Lullo si è rivelato un pensatore illuminato ed estremamente rilevante per il mondo di oggi, così come nella teoria dell'informazione e della tecnologia dei media. Filosofo e teologo, ha inventato un nuovo metodo che postula l'unità delle varie discipline contemporanee del sapere, e l'ha tradotto in un dispositivo. L'enorme influenza del suo concetto radicale è al centro di una nuova mostra allo ZKM di Karlsruhe.... READ MORE...

Altered States: le sostanze nell’arte contemporanea

Una mostra collettiva in corso al Kunstpalais presenta artisti internazionali che si approcciano al tema dell’onnipresenza delle sostanze e le conseguenze della loro gestione all’interno della società attraverso vari media, sollevando domande sui loro effetti e il loro potenziale, sui relativi interessi economici e sull’alta redditività del mercato nero.... READ MORE...

Reimmaginare il nostro universo dopo Einstein: la mostra Gravity al MAXXI di Roma

Fino al 29 aprile al MAXXI di Roma è in corso Gravity, una mostra curata da Luigia Lonardelli, Vincenzo Napolano e Andrea Zanini e dedicata alla teoria della relatività generale di Albert Einstein, che esplora la fisica moderna e il rapporto di interdipendenza tra arte e scienza che è alla base della ricerca contemporanea, al limite tra passato e presente, materiale e immateriale.... READ MORE...

Meta.Morf 2018. A Beautiful Accident

Una grande domanda è: l'intera evoluzione può essere vista come una crescita di intelligenza esponenziale? O dovremmo guardare ad essa come ad un percorso fatto di incidenti più o meno grandi che hanno contribuito in maniera decisiva all'ascesa dell'essere umano, che quindi potrebbe essere considerato un "Beautiful Accident"? Questa mostra ci mette davanti ai temi pressanti di un'era ormai prossima in cui gli algoritmi saranno parte delle nostre vite.... READ MORE...

Synthetica, una mostra all’Edinburgh International Science Festival

Attraverso opere create con strumenti, tecniche e spesso tessuti viventi propri della ricerca scientifica, realizzate da affermati bioartisti internazionali come Marta de Menezes, Oron Catts, Ionat Zurr, Tarsh Bates e Ting-Tong Chang, Synthetica analizzerà l'evoluzione dei concetti di "naturale" e "artificiale" in un'epoca in cui si sviluppano forme di vita ibrida e sintetica.... READ MORE...

Non solo una questione di geni: il genoma umano in mostra al MUSE

Oggi più che mai, dai laboratori dei centri di ricerca,i temi caldi del dibattito scientifico si riversano nelle nostre case scatenando discussioni non meno accese. In un panorama come questo, il MUSE di Trento ha da poco inaugurato la mostra Genoma Umano: quello che ci rende unici, dedicata a conoscere più a fondo il nostro patrimonio genetico e il suo ruolo fondamentale nel definirci come individui.... READ MORE...

Continuando a usare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie tecnici presenti. Leggi la nostra privacy policy cookies policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close