Kunstmuseum - Bonn
27 / 02 / 2015 – 19 / 04 / 2015

Videonale.15 – Festival for Contemporary Video Art presenta la sua 15esima edizione presso il Kunstmuseum Bonn, in Germania, e celebra inoltre il 30° anniversario con la retrospettiva, oltre al resto, 30 Years – 30 Voices.

La competizione Open Call for the Videonale, con Videonale.15, presenta per la prima volta un tema. Con The Call of the Wild, Videonale chiede quale potenziale possieda il concetto di “selvaggio” per la descrizione e l’esame dell’alieno in termini di sconosciuto o di settori finora sconosciuti di attività, di produzione di immagini o di pensiero concettuale. Cerca di esplorare i territori instabili in cui le nuove costellazioni sociali, politiche, culturali ed estetiche sono messe in discussione e per le quali non abbiamo ancora adeguato il vocabolario a nostra diposizione.

Nonostante le oltre 1200 richieste provenienti da 76 paesi, sono presentate 19 nazioni in 38 postazioni che hanno trovato la propria modalità di porre domande sul tema scelto: coprono l’ampio spazio che va dalle osservazioni sugli spostamenti e sui riallineamenti all’interno della società contemporanea al divampare di focolai di crisi in tutto il mondo possono influenzare la situazione personale in piccolo, e la situazione politica su larga scala; viene esaminata la domanda che riguarda la gestione dell’evidente monitoraggio generalizzato, sempre più frequente, delle nostre informazioni e l’analisi dei canali di comunicazione compresi i loro effetti, così come le nuove forme estetiche e artistiche di utilizzo della superficie di un mondo creato in modo digitale.

Alla cerimonia di apertura del Videonale.15, il 26 febbraio, il Videonale Award of KfW Stiftung di 5000 euro sarà assegnato all’opera artistica più stupefacente.

videonale2

Artisti

Ayla Pierrot Arendt, Udita Bhargava, Pauline Boudry & Renate Lorenz, Jenny Brady, Karolina Bregula, Wim Catrysse, Jos Diegel, Wojtek Doroszuk, Mahdi Fleifel, Christoph Faulhaber, Fabien Giraud & Raphaël Siboni, Shaun Gladwell, Philipp Gufler, Amina Handke, Constantin Hartenstein, Kerstin Honeit, Vika Kirchenbauer, Thomas Kneubühler, Ihra Lill, Lieux fictifs (vari artisti), Elin Magnusson, Rachel Mayeri, Marianna Milhorat, NEOZOON, Shelly Nadashi, Erkka Nissininen, Francois Nouguies, Alan Phelan, Christina Picchi, Florian Pugnaire & David Raffini, Mateusz Sadowski, The Otolith Group, Koen Theys, Gerhard Treml & Leo Calice, Anna Zett, Mikhail Zheleznikov, Tobias Yves Zintel

Programma del Festival

La mostra Videonale.15 è affiancata da un esauriente programma che comprende discussioni con gli artisti, esibizioni, tavole rotonde, retrospettive, tour guidati, workshop e programmi formativi. Il programma andrà da venerdì 27 febbraio al primo marzo, così come gli eventi previsti dalla mostra.

Videonale.Parcours

Per la seconda volta, Videonale.Parcours (curato da Jennifer Gassmann & Tasja Langenbach) avrà luogo in diversi posti a Bonn (27 febbraio-22marzo) – quest’anno con le opere degli studenti della Stuttgart State Academy of Art and Design, della State Academy of Fine Arts Saarland, e dell’Academy of Media Arts di Colonia. Apertura: venerdì 27 fabbraio, ore 16.00-20.00 presso tutte le stazioni Videonale.Parcours.

videonale3

Mostra 30 Years—30 Voices, Parte 2

Assieme alla struttura del Videonale.15 si può visitare la seconda parte di 30 Years – 30 Voices, la mostra anniversario che celebra i 30 anni del Videonale Bonn. Oltre alla ricchezza di opere presentate al Videonale negli ultimi 30 anni, 30 compagni, amici e artisti del festival, hanno selezionato le opere considerate rivoluzionarie.

Videonale.15 è sostenuto da:

Stadt Bonn, Ministerium für Familie, Kinder, Jugend, Kultur und Sport des Landes Nordrheinwestfalen, KfW Stiftung, Stiftung Kunst der Sparkasse di Bonn, Kunststiftung NRW, Medienstiftung Kultur, Canada Council for the Arts, Culture Ireland, ifa-Institut für Auslandsbeziehungen, RheinEnergieStiftung Kultur, Projekt Kulturbotschaft im Förderprogramm “Kultur macht stark” des Bundesministeriums für Bildung und Forschung, Katholisches Bildungswerk.

Videonale.15 è sponsorizzato da:

cine+ (Techniksponsor), Bonnox Boarding House & Hotel in Bonn, BaseCamp Young Hostel Bonn, DHL (Preferred Logistics Partner), Monkey 47, Schwyzer Poschti