VARIOUS PLACES - BERLIN
1 - 5 JULY 2008

Tuned City – Between sound and space speculation è composto da una mostra e una conferenza programmate dall’1 al 5 luglio 2008 a Berlino, che propongono una nuova valutazione degli spazi architettonici visti dalla prospettiva dell’acustica. Per cinque giorni, il simposio svilupperà il tema da cinque diverse prospettive teoriche e spaziali.

I luoghi scelti – spazi costruiti per la produzione e la diffusione del suono, acusticamente imperfetti, oppure luoghi impossibili, spazi urbani pubblici e semi-pubblici, ambienti finiti e pianificati, terre desolate o coltivate, location interne ed esterne – contribuiscono ognuno ad illustrare i temi del giorno, e offrono un mix di letture, presentazioni artistiche, performances ed esempi pratici di lavoro architettonico.

PROGRAMMA

1 luglio 2008 – aural architecture
venue: Pfefferberg Haus 13
20: opening / keynotes / performances

2 luglio 2008 – sound material
venues:Technische Universität Berlin (block I)
Brunnenstrasse 9 (block II)
Pfefferberg Haus 13 (block III)
block I / 11: listening to soundscapes
block II / 15: building with sound
block III / 20: sound – space – architecture

3 luglio 2008 – sonic interventions
venues: Alexanderplatz (block I+II+III)
block I / 11: urban space and sonic experience
block II / 13: sound and social communication
block III / 16: public and private soundscapes

4 luglio 2008 – sonic landscapes
venues:Tafelgarten Hamburger Bahnhof (block I)
Wriezener Freiraum Labor (block II+III)
block I / 11: installation Punktierter Garten
block II / 14: design of acoustic environments
block III / 21: das kleine field recordings festival

5 luglio 2008 – virtual soundspaces
venue: Rundfunkhaus Nalepastrasse
block I / 11: radio space
block II / 15: sonic derive
block III / 17: talking sound and building space
Tuned City è prodotto da garage g e.V. (Carsten Stabenow e Gesine Pagels) in collaborazione con Carsten Seiffarth (singuhr – hoergalerie), Derek Holzer, Anke Eckardt e Anne Kockelkorn. Il progetto è finanziato da Hauptstadtkulturfonds.

TUNED CITY HIGHLIGHTS

keynote Tuned City
1° giorno / ore 20 / Pfefferberg Haus 13
Dr. Barry Blesser

Dr. Barry Blesser è considerato uno degli antenati della rivoluzione audio digitale. Ha inventato e sviluppato il primo sistema commerciale digitale di riverbero, l’EMT-250 nel 1976, ha collaborato all’avvio di Lexicon nel 1971, ha pubblicato il testo fondamentale “Digital Processing of Audio Signals” nel 1978, ha co-diretto la 1st International Conference on Digital Audio nel 1980, ed è stato consulente del Dipartimento di Giustizia americano sui Watergate Tapes nel 1974. È stato Presidente dell’Audio Engineering Society nel 1980, che lo ha premiato con le medaglie Silver, Bronze e Governors, con entrambi i Publication Awards, nominandolo AES Fellow. È stato redattore capo dell’AES dal 1975, attualmente svolge le funzioni di Consulting Technical Editor. Il dr. Blesser ha pubblicato numerosi testi in riviste specializzate e ha ottenuto numerosi brevetti per il processo dell’audio e del segnale. Recentemente, la MIT Press ha pubblicato il suo primo libro (con Linda-Ruth Salter): “Spaces Speak, Are You Listening? Experiencing Aural Architecture”, che ha scatenato l’interesse latente sul suono e l’acustica in tutto il mondo.

installation
Mark Bain: BUG
Tuned City day 2 / block 2 / 5pm / Brunnenstrasse 9

Il progetto Brunnenstrasse è una nuova pianificazione completa per due rovine della Berlino del Novecento. La costruzione di Brandlhuber utilizza la base già edificata di un edificio di cemento a cinque piani, molto leggero e trasparente, tra i due vecchi muri divisori, tipici di Berlino. Questa costruzione ospiterà una galleria e lo studio di Brandlhuber. Mark Bain è coinvolto nel processo di costruzione dall’inizio, per sviluppare un lavoro che trasformi l’intero edificio in un’installazione sonora. Sta implementando un sistema di geodati e sensori sismici nell’infrastruttura del fabbricato, così come nel cemento con cui è costruito. Questi strumenti ipersensibili catturano tutte le micro sensazioni meccaniche ed acustiche che avvengono all’interno e attorno all’edificio, come il passaggio del vento sulla facciata, i passi sulle scale, la pioggia sul tetto, l’espansione termica dei materiali ecc… Tutti questi elementi grezzi saranno utilizzati per una composizione permanente, generativa, riprodotta nel lungo tunnel che collega la strada con il cortile interno. Questo tunnel pubblico – il tipico berlinese “Tordurchfahrt” – è in sé un luogo acusticamente molto interessante, smorzando e filtrando i rumori della strada. Alcuni materiali saranno usati per lavorare su questi effetti, in combinazione ed interazione con il playback della composizione. Inoltre, in ogni stanza dell’edifico, ci sarà una presa per cuffie audio vicino all’interruttore della luce, così che i futuri inquilini (o visitatori della galleria) potranno collegarsi ed ascoltare l’edificio stesso.

TUNED CITY WORKSHOPS

Tre workshop programmati esploreranno varie metodologie, dal campo delle registrazioni, allo “scrying” elettromagnetico e la modellazione architettonica, per esaminare in che modo il suono funziona e si propaga nella città fisica/elettromagnetica/miniaturizzata.

Scrying
Martin Howse
1-2-4 luglio 2008

Per tre giorni lo scrying workshop esplorerà e costruirà per la città fenomeni elettromagnetici [EM] con il dominio dei dati spaziali, esaminando tecniche di investigazione digitale, di sovrapposizione del segnale dell’archeologia con i contenuti artistici contemporanei. La piattaforma dello scrying, un progetto hardware aperto implicato con il design e l’implementazione di dispositivi a bassa potenza (rendendo possibile un’installazione urbana di lunga durata, ad energia solare) che dialoghino con codice e pratiche EM, sarà utilizzata durante il workshop.

Kinetic (Architectural) Modelbuilding
Ralf Schreiber and Martin Kuentz
1 luglio – 4 luglio 2008

Quattro giorni di workshop allo scopo di creare modelli architettonici di strutture urbane che possano essere attivati con il suono utilizzando piccoli motori presi dei registratori a cassetta. Ogni partecipante potrà (da solo o in gruppo) sviluppare e costruire questi “modelli (architettonici) sonori”. I modelli potranno essere sintonizzati su criteri sonori e arrangiati, collegati in accordo alle loro funzioni per una presentazione collettiva prevista sabato 5 luglio.

Hearing Berlin: 12 Approaches
Chris Watson
1 luglio – 5 luglio 2008

Christopher Richard Watson fu il fondatore, nel 1971, di Cabaret Voltaire, influente gruppo di musica sperimentale con base a Sheffield. La sua carriera di registrazione sonora iniziò nel 1981 quando si unì a Tyne Tees Television. Chris Watson ha un particolare e sentito interesse per la registrazione dei suoni della vita naturale degli animali, degli abitanti e delle atmosfere in tutto il mondo. Come registratore freelance per film, TV e radio Chris Watson è specialista di location sonore di storia naturale e documentari insieme all’assemblaggio di tracce e sound design nella postproduzione.

www.tunedcity.de