MARTINE ABOUCAYA GALLERY - PARIS
29 OCTOBER - 1 DECEMBER 2007

Transitioners è un ufficio di trend design specializzato in transizioni politiche. Trasportando i principi del prospective design, utilizzato in genere dalle “agenzie di trend di moda”, al campo della politica, Societe Realiste analizza il concetto di rivoluzione (transizione) come categoria centrale della società occidentale contemporanea. Transitioners si occupa della rivoluzione come una forma. Come cioè una “transizione democratica” possa essere prodotta. Quale è il ruolo del design nella conversione permanente della politica nella mitologia. Come gli effetti di un evento possano essere trasformati per la gente in un affetto controllato.

La agenzie di trend di moda forniscono alcune emozioni basilari che risultano cruciali per la buona salute nervosa dell’industria creativa, come le variazioni dinamiche di ciò che si conosce o le anticipazioni dell’imprevedibile. Il lavoro dell’ufficio Transitioners consiste nel concepire quindi collezioni di transizioni politiche: seguendo lo zeitgeist geopolitico di una stagione, l’agenzia definisce gli assets che devono essere evidenziati in un movimento rivoluzionario allo scopo di massimizzare la sua efficienza politica e il suo impatto sui media.

Presso la galleria Martine Aboucaya, l’ufficio Transitioners mette quindi in mostra per l’ultima volta la sua collezione 2007, intitolata Bastille Days, ispirata alla Rivoluzione Francse, giusto prima del lancio della sua nuova collezione.