COENECOOP - WADDINXVEEN (NL)
15 FEBRUARY 2007

Alle 17.00 del 15 Febbraio, avrà luogo un’esposizione aperta di tutte le sculture interattive create da uno dei studi di interaction design più interessanti a livello internazionale, lo Studio Roosegaarde. Ospitato da Axis Stuifmeel, la star della Tv Filemon Wesselink guiderà il pubblico attraverso tutte le sculture interattive dello studio. L’evento esclusivo, che includerà anche cibo e bevande, avrà luogo presso il Coenecoop 618/620 in Waddinxveen (NL).

Studio Roosegaarde è la casa di Daan Roosegaarde che ricerca e realizza prodotti a cavallo tra arte e tecnologia. Studio Roosegaarde lavora quindi come laboratorio nel quale, per ogni progetto, nuove sinergie sono create con ingegneri, programmatori di softwares, artigiani e fondazioni culturali. Al momento sta sviluppando progetti interattivi come Liquid 2.0 e Dune 4.0,come parte di una serie denominata ‘Liquid constructions’

Daan Roosegaarde è un giovane scultore e architetto che lavora a Rotterdam. Ha studiato alla Academie of Fine Arts AKI a Enschede e presso il Berlage Institute, un laboratorio di post-laurea di architettura a Rotterdam.

Il lavoro di Roosegaarde esplora le relazioni dinamiche tra architettura, persone e nuovi media. Le sue sculture nascono dalla collisione tra tecnologie e corpo umano. In questa interazione, le sue sculture creano una situazione in cui il visitatore e lo spazio pubblico diventano una cosa sola.

I progetti di Roosegaarde sono stati esposti nel tempo in diversi contesti internazionali, come il V2, Netherlands Media Art Institute, la 5 Triennale in Slovenia e Items, Rails and NRC Handelsblad.

www.studioroosegaarde.net