SAN VINCENZO (CHIETI)
9 -11 SETTEMBRE 2005

Tre giorni dedicati ad Internet, net art, arte digitale, attivismo, installazioni e multimedia. Si tratta di STRUTTURA, una manifestazione sulla comunicazione digitale in programma a S.Vincenzo (Li) dal 9 all’11 settembre e organizzata dalle associazioni Nobiscum e Clenar, con il patrocinio del Comune di San Vincenzo.

Fra gli ingredienti di Struttura opere digitali e installazioni multimediali(tecno-poesie, proiezioni video, foto digitali, giochi e video interattivi), tavole rotonde, concerti, dibattiti e la presenza di un bookshop.

A segnare l’inaugurazione ufficiale di Struttura un concerto di musica liquida, immagini e parole in programma il 9 settembre alle 22 in piazza della Chiesa a S.Vincenzo.

STRUTTURA si occupa di progetti che si basano sull’utilizzo delle nuove tecnologie e sulla ricerca di nuove modalità espressive e comunicazionali. Un’occasione di confronto per chi sente l’esigenza di cogliere tutte le potenzialità dei nuovi mezzi di comunicazione. STRUTTURA è infatti il progetto dedicato alla comunicazione e all’arte digitale intrapreso agli inizi del 2005 da una rete di persone attive principalmente in Toscana nell’ambito del multimedia. STRUTTURA nasce e cresce sull’esigenza di condividere percezioni e idee sul mondo digitale, per cogliere la portata del cambiamento in atto in ambito artistico, sociale ed economico.

I temi e le tavole rotonde

I temi su cui saranno incentrati i talk di Struttura sono l’estetica dell’arte digitale , Internet e l’attivismo in rete e le nuove forme di economia orizzontale , con lo scopo di individuare le potenzialità che la comunicazione digitale offre e i limiti che presenta.

Ogni sera si svolgeranno tavole rotonde a tema in cui artisti, professionisti della comunicazione digitale, docenti e ricercatori universitari si confronteranno con il pubblico per fare emergere la vera “struttura” del digitale.

Le esposizioni e gli eventi

Non solo gli ambienti istituzionali ma anche le piazze di S.Vincenzo faranno da cornice all’esposizione di installazioni multimediali e opere d’arte (fra cui tecno-poesie, proiezioni video, foto digitali, giochi e video interattivi) create da artisti che utilizzano strumenti digitali.

A segnare l’apertura ufficiale di Struttura un concerto di musica liquida, immagini del secolo in atto e parole metalliche con la scenografia del carro allegorico “Progressivamente Regressi”, utilizzato per la scorsa edizione del Carnevale del Mare e la musica curata da Alessandro Riccucci.

Il bookshop

Durante i giorni della manifestazione sarà aperto un bookshop nel quale sarà possibile trovare saggi e pubblicazioni su attivismo, arte, videoarte, studio dei nuovi media ed in generale sulla cultura della comunicazione digitale.

Pubblicazioni

Al termine della manifestazione, sarà realizzata una pubblicazione delle opere degli artisti che parteciperanno a Struttura, tra cui i giovani creativi del Museo Pecci di Prato.

ESPOSIZIONI

Presso il TRAM di San Vincenzo (accanto alla Stazione)

– Foto rielaborate digitalmente con soggetti come vecchie discariche, fabbriche
abbandonate, rottami, saranno i soggetti delle fotografie

– Luca Nencini >> stampe di foto digitali

– Officina Mutexion Faenza >> installazione di rottami bio-meccanici e live sulla
realizzazione di questi “esseri mitologici”.

– Guido Ridi, Piombino >> Esposizione di altri “resti” fatti opere d’arte (Live..natura e macchina, D.D)

EVENTI

Ore 22.00 PIAZZA O.MISCHI
– Master in Multimedia Content Design, Università degli Studi di Firenze >> video dei progetti svolti
– Robert Pèttena >> opere del suo percorso artistico.

Ore 23.00 PORTO DI SAN VINCENZO
”Progressivamente Regressi” spettacolo in 3 atti curato da: Scenografia> CT

10 Settembre 2005

Ore 22.00 TORRE
– Video installazione multimediale: “Playsoundzcam”, gioco-musicale interattivo presentato da Massimo Contrasto, www.mutoto.org

Ore 23.30 PORTO DI SAN VINCENZO
– Esseri Bio-Meccanici in movimento, con musiche e video curate da CM

11 Settembre 2005

Ore 21.30 TORRE
– Seminario sulla tecno-poesia e proiezione video a cura di Caterina Davinio.

Ore 23.30 P.ZZA DELLA CHIESA
– Chiusura della manifestazione con musica e drink.

CONFERENZE

“Estetica dell’Arte Digitale”

– Luca Farulli – docente dell’Accademia di Belle Arti de L’Aquila
– Antonio Caronìa – esperto dell’impatto sociale e culturale delle nuove tecnologie
– Robert Pèttena – artista fiorentino che sperimenta tecniche digitali in ambito video e foto.

“La Rete: attivismo e net.art”

– Tommaso Tozzi – docente dell’Accademia di Belle Arti di Massa Carrara
– Massimiliano Menconi – redattore del sito www.wikiartpedia.org , esperto di open content e forme di collaborazione in rete.
– V – da Barcellona – di d-i-n-a www.d-i-n-a.net
– Gianpaolo D’Amico – ricercatore del Centro per la Comunicazione e l’Integrazione dei Media (MICC) dell’Università di Firenze – e Laura Parigi – collaboratrice dell’Università di Firenze, esperta di comunicazione multimediale e realtà virtuale – presentano misentropy, ùdi mille siti sulla

“Forme di economia orizzontale”

– Thomas Alisi, ricercatore presso il Centro per la Comunicazione e l’Integrazione dei Media (MICC) dell’Università di Firenze – – Marika Macchi ricercatrice presso Università di Firenze – esperta di impatto economico dell’innovazione tecnologica in Italia – rappresentanti della LILIK, laboratorio di informatica libera dell’Università di Ingegneria di Firenze.

www.struttura.li.it