AKKU STUDIOS - BUDAPEST
10 - 14 OTTOBRE 2005

Nato come un offshot della conferenza Re:Activism, Sonic Tags workshop ambisce a una programmazione cittadina in bit, riempiendo luoghi precisi di Budapest con una serie di suoni inusuali, parole, atmosfere sonore.

Questo workshop di una settimana è stato pianificato per coinvolgere sia la prototipazione di semplici tecnologie broadcast, sia lo sviluppo delle poetiche di micro-broadcast, definenendo e registrando sia segnali sonori settoriali che vere e proprie sonorizzazioni di parti della città. Il tutto presentato alla conferenza ed esibito in galleria.

Special guest includono Peter Finch sound poet gallese; Lajos Parti Nagy, peta ungherese e scrittore, Adam Hyde, new media artist dalla Nuova Zelanda, Tetsuo Kogawa, radio artist via livestream da Tokio e altri…

Il workshop e l’esibizione sono stati organizzati in cooperazione tra MOKK, che ospita l’evento e il team indipendente di media-development Nextlab, insieme alla comunità radio Tilos e con artisti attivisti, poeti, architetti, tecnici creativi e dj

http://mokk.bme.hu/sonictags