Edith-Russ-Haus for Media Art - Oldenburg
26 / 06 / 2013 - 15 / 09 / 2013

A cura di Claudia Giannetti

La mostra presenta una selezione di tendenze artistiche internazionali a partire dagli anni ’70 fino ad oggi, le quali lavorano in linea di principio con le possibilità offerte dall’informazione fotografica. Eppure esse svelano dimensioni più estese che, differenziandosi dal ritratto fotografico convenzionale, entrano nel programma all’interno della “scatola nera” – la fotocamera.

L’arte contemporanea è interessata da un fenomeno connesso con i media: una crescente ibridazione tra vari concetti artistici e complessi linguaggi visivi. Questa reciproca influenza penetra incisivamente il concetto tradizionale di rappresentazione fotografica, che attraverso la tecnologia dell’immagine digitale si libera radicalmente dalla costrizione di riprodurre la realtà.

Gli artisti selezionati per la mostra di Edith-Russ-Haus for Media Art presentano opere suggestive che esaminano il ruolo di definizione del paradigma che progressivamente la fotografia ha assunto in tutto il sistema delle arti visive fin dallo sviluppo dei media e delle tecnologie digitali.

Artisti partecipanti:

Heiner Blum, Maisie Broadhead & Jack Cole, Carlos Fadon Vicente, Franz John, Edmund Kuppel, Andreas Müller-Pohle, Sergio Prego, Patrícia Reis & Vasco Bila, Christoph Wachter & Mathias Jud

 


http://www.edith-russ-haus.de