Serpentine Sackler Gallery – London
25 / 11 / 2015 – 14 / 02 / 2016

La Serpentine presenta il lavoro di Simon Denny, un artista che lavora con installazioni scultoree che includono stampe, grafici, animazioni e testi. La sua prima mostra personale Londra, Products for Organising, è sviluppata in risposta alla Serpentine Sackler Gallery e presenterà nuove installazioni che illustrano pratiche radicali di management contemporaneo e le organizzazioni hacker storiche dalle quali hanno tratto ispirazione.

Simon Denny (nato a Auckland, in Nuova Zelanda, nel 1982) con la sua opere New Management (2014), e più recentemente con l’installazione Secret Power (2015) presente al padiglione neo zelandese in occasione della 56esima Biennale di Venezia, ha conquistato i pareri della critica

Denny è uno dei personaggi di punta di una generazione di artisti che utilizzando il contenuto dall’industria tecnologia, il linguaggio della pubblicità, l’estetica e le ideologie delle corporazioni o di corpi governativi per esaminare il ruolo nella tecnologia nella formazione di una cultura globale.

Simon Denny 2

Simon Denny 3

Con la precisione di un reporter, le installazioni di Denny, complesse e strutturate su diversi strati, traducono in forme visive le storie spesso problematiche e gli eventi associati alla governance e all’amministrazione. La sua opera sfida numerosi temi le cui radici affondano nelle culture globalizzate della tecnologia di una società moderna, nel consumismo, nell’organizzazione e nella disseminazione delle informazioni.

Products for Organising presenta un lavoro completamente nuovo. La mostra divide la Serpentine in due sezioni denominate Products for Emergent Organisations e Products for Formalised Organisarions. Nel primo, che si trova nell’ala sinistra della Serpentine, una serie di vetrine mostrate all’interno di una impalcatura mostrano informazioni e materiali che mappano una logica organizazionale usata al giorno d’oggi nei forum d’hacker.

Il racconto che emerge attraverso questa istallazione presenta una timeline di eventi selezionati salla storia dell’hackeraggio, illustrata attraverso una combinazione di oggetti tecnologici come I pc e strumenti di tutti i giorni, incluse riveste e magliette.

Simon Denny 4

Simon Denny 5

In Products for Formalised Organisations, Denny crea una nuova serie di opere d’arte che usano, in basi agli studi del caso, aziende commerciali e tecnologiche come la Zappos e la Apple, a fianco del GCHQ (Quartieri generale del Governo per le comunicazioni) – l’agenzia governativa britannica che si occupa della sicurezza e dello spionaggio. Queste sculture, ispirate alle piantine circolari dei piani di tre dei quartieri generali rappresentativi delle organizzazioni, fanno luce sui simili modelli amministrativi usati all’interno di queste strutture.

La mostra rende visbili I modi in cui modelli differenti possono risultare ugualmente efficati in strategia organizzative, analizzando il loro impatto sulla vita quotidiana.


http://www.serpentinegalleries.org