FREIRAUM - WIEN
05-10 DECEMBER 2006

Roboexotica è il primo e più importante festival di cocktail robotics.

Fino a oggi, non è stato fatto nessun tentativo di discuture pubblicamente il ruolo dei cocktail robot come indice di integrazione delle innovazioni tecnologiche nella vita di tutti i giorni, o di documentare l’esigenza crescente di edonismo radicale nella comunicazione uomo-macchina. Roboexotica è quindi un tentativo di riempimento di questo vuoto. Un piccolo cambiamento meccanico del paradigma nell’eta dei capitali senza confini: lo stesso Alan Turing dubiterebbe di testarlo.

Scenziati, ricercatori, smanettoni e artisti da tutto il mondo partecipano quindi a creare i cocktail robots e discutono di innovazione tecnologica, futurologia e fiction scientifica.

 

L’elemento di discussione di questa edizione è Dreams of Regulation:

Il sogno di una scienza universale e interdisciplinare è una vecchia idea che continua a destare intersse. A causa della crescente specializzazione delle scienze, il ventesimo e ventunesimo secolo hanno portato avanti varie visioni di una nuova scienza interdisciplinare che trascendesse i limiti delle scienze tradizionali meccanicistiche e analitiche. La Cimernetica, la teoria dei sistemi dinamici, l’intelligenza artificiale e la robotica sono tra i principali candidati per questo nuovo tipo di scienza. E’ stato rapidamente dimostrato che queste nuove discipline potrebbero sviluppare un linguaggio capace di colmare il gap tra le cosiddette “due culture”, quella naturale e quella umana

Nuove forme di conoscenza, di produzione di conoscenza e nuove vie per creare artefatti sono state rese possibili dalla cibernetica e dalla robotica. Oggi, molti specialisti si rivolgono alla Cibernetica come fonte di idee per ottenere nuovi sviluppi tecnologici. Il simposio Roboexotica, focalizza l’attenzione sulle affinità e le differenze epistemologiche e ontologiche nella produzione di artefatti e pone enfasi sulle interdisciplinarietà e sui concetti di una nuova scienza universale.

www.roboexotica.org/