SUOMENLINNA ISLAND - HELSINKI
10 - 13 MARCH 2011

Si terrà per lo più nell’isola di Suomenlinna, ubicata a largo di Helsinki, la decima edizione del Pixelache Helsinki. Il festival quest’anno sarà incentrato su una serie di workshop, mostre, seminari e vari eventi informali.

MAP ME IF YOU WILL

Per il semplice fatto di avere una normale vita urbana, produciamo una grande quantità di informazioni su noi stessi di cui ci rendiamo conto appena e che generalmente non vediamo o non utilizziamo. Con questi dati diventiamo rintracciabili, accessibili e prevedibili e, questo è abbastanza chiaro, clienti ideali di un capitalismo basato sull’informazione. Dunque, se non possiamo impedire la produzione e l’uso aziendale o governativo di questi dati senza cambiare completamente il nostro stile di vita, come possiamo quanto meno trarne anche noi dei benefici? Come possiamo costruire un sistema che raccolga, renda visibili e pubblichi dati di nostro interesse? E come potremmo condividere dati personali e pubblici con la società in generale o con la comunità in cui viviamo per trarne dei vantaggi comuni?

map me if you will presenta un seminario aperto al pubblico e un workshop della durata di un giorno per professionisti (un think-tank sugli attuali progetti di mapping). Tra gli ospiti Chistian Nold (GB), Esther Polak (NL), Wouter van den Broeck (BE) e RYBN (FR/int) (e altri devono ancora confermare la loro presenza).

map me if you will è un programma a cura di Susanne Jaschko, curatrice indipendente con base a Berlino che si occupa di arte contemporanea e in particolare di arte pubblica e sperimentale e di cultura digitale.

GROWORLD BAZAAR

Il Groworld Bazaar è una raccolta di progetti che esplorano le connessioni tra piante e persone. L’iniziativa Groworld fonde tre “forze” capaci di trasformare il mondo su scala umana ed ecologica: cultura, giardinaggio e tecnologia. Questi tre orientamenti si informano e si supportano a vicenda, con l’obiettivo di forgiare nuovi rapporti simbiotici tra le società umane post-industriali e il resto della terra.

Bartaku realizzerà Temporary photoElectric Digestopains in un workshop commestibile a celle solari usando le bacche di Aronia come fonte di energia sostenibile. Lina Kusaite e Dave Griffiths vi inviteranno a fare palline di semi per guerrilla gardening e a partecipare a un workshop di disegno e game design che farà uso della permacultura e delle bacche di Aronia – sostenendo la realizzazione di un gioco online multiplayer di permacultura. Theun Karelse organizzerà un incontro sull’ecologia e in particolare sui benefici e sulle conseguenze di mapping la natura: Is there still a private life for plants?, le piante hanno ancora una vita privata?

Theun, Baktaku, Lina e Dave sono membri del FoAM, un laboratorio interdisciplinare nonché gruppo di ricerca impegnato allo sviluppo della cultura olistica attraverso la diffusione di forme di resilienza culturale. Tra i membri del FoAM artisti, giardinieri, cuochi, progettisti, scrittori ed esperti di tecnologia e scienza appartenenti a tutte le estrazioni sociali.

FOTOGRAFIA COMPUTAZIONALE

Nell’ambito della fotografia computazionale, la macchina fotografica e lo sviluppo delle fotografie sono percepiti come concetti che possono essere modificati con uno spirito improntato sul fai da te e sono quindi aperti a discussioni, ridefinizioni e tagli. Questo approccio artistico si differenzia dalle concezioni in materia da parte dell’industria fotografica, che si concentra su articoli e servizi che servono ai fini propri della fotografia

Nell’ambito del programma Computational Photography verranno realizzati una mostra presso la galleria MUU e un piccolo seminario. Altri dettagli saranno comunicati a gennaio 2011. Questa sezione è organizzata dal curatore esterno Markku Nousiainen in collaborazione con la Aalto University Media Factory. Il comitato consultivo di questo programma è formato da Antti Huittinen, Jussi Angesleva e Miska Knapek.

PROFESSIONAL WORKSHOPS

Pixelache Helsinki 2011 presenterà diversi workshop per professionisti:

– BWorkshop di bioelettronica per artisti, a cura di Andy Gracie & Marc Dusseiller / Hackteria (organizzato in collaborazione con Finnish Bio Art Society, www.kilpiscope.net)
– Workshop su sensori ambientali e reti di sensori nella Media Art (organizzato in collaborazione con il progetto M.A.R.I.N, www.marin.cc)
– Un think-tank sugli attuali progetti di mapping (relazionati al programma “map me if you will”)
Temporary photoElectric Digestopians, celle solari commestibili: pasticceria e sushi online… per degustazioni eliotropiche rivolte a palati sensibili e inclini a nuovi sapori. (fa parte del programma Groworld Bazaar)

I workshop di Hacteria e M.A.R.I.N. inizieranno qualche giorno prima rispetto al festival. Maggiori informazioni sui contenuti del workshop e sugli orari saranno pubblicate molto presto in comunicato separato.

 

CAMP PIXELACHE

Camp Pixelache è un format di eventi sperimentali che comprende:

– Presentazioni: il programma delle presentazioni si svolgerà la mattina, all’arrivo dei partecipanti nella location.
– Una mostra temporanea: una selezione di opere aperta al pubblico avrà la durata di 1-2 giorni (sabato 12 marzo + domenica 13 marzo)
– Un laboratorio temporaneo: workshop e showcase non-stop, alcuni aperti a tutti, altri su invito.

Ulteriori informazioni su Camp Pixelache 2011 verranno pubblicate a inizio del prossimo anno. Saeà possibile iscriversi fino al 14 marzo. Per capire meglio cos’è Camp Pixelache, andate a vedere il wiki dell’edizione precedente al link http://wiki.pixelache.ac/10kerava/home

SIGNALS FROM THE SOUTH

La quarta edizione di Signals from the South (una sezione di programmi su arte, media e tecnologia asiatici, africani e sudamericani) presenterà una mostra di Jean Katambayi Mukendi. Jean Katambayi Mukendi è uno scienziato e artista autodidatta del Congo con la passione per logica, matematica ed elettricità.

PIXELACHE CLUBS

L’associazione finlandese Äänen Lumo è stata invitata a organizzare il programma di eventi serali per Pixelache al Club Dubrovnik venerdì 11 marzo + sabato 12 marzo. I dettagli del programma saranno comunicati a gennaio/febbraio 2011.

http://www.pixelache.ac/helsinki/festival-2011/