VARIOUS LOCATIONS- NEW YORK
27 OCTOBER - 20 NOVEMBER 2007

PERFORMA 07, la seconda biennale sull’arte visiva performativa, si tiene quest’anno a New York dal 27 ottobre al 20 novembre 2007, con una lista nutrita di membri del consorzio, 10 nuove commissioni di PERFORMA, un vivace programma educativo e un focus su numerose tematiche, come il rapporto tra danza d’avanguardia e mondo dell’arte, con progetti d’arte visiva che includono principi coreografici come materiale per l’arte.

Un esaltante programma di 4 settimane con perfomances, mostre, film, proiezioni, letture e simposi. PERFORMA 07 è stata organizzata in collaborazione con 30 importanti istituzioni culturali della città ed i loro curatori, per offrire al pubblico un ampio panorama sull’arte visiva performativa. Con più di 90 artisti coinvolti, PERFORMA07 darà spazio ad un’ampia gamma di idee e sensibilità.

Due anni fa, PERFORMA diede vita ad una nuova biennale per la città di New York. Con le numerose performance di artisti visivi provenienti da tutto il mondo, fu utile per contestualizzare materiale innovativo e per costruire, allo stesso tempo, un’attiva comunità di artisti e di pubblico, costituendo allo stesso tempo basi solide per iniziative educative. La biennale sottolineò l’importante influenza della perfomance d’artista nella storia dell’arte del ventesimo secolo ed il suo progressivo significato nei primi anni del ventunesimo.

Basata sul periodo della downtown New York degli anni Sessanta e Settanta, quando l’area era un faro per i nuovissimi sviluppi nella danza, nel cinema, nella musica e nelle arti visive, questa seconda biennale re-immagina il passato, con ricostruzioni storiche, come la leggendaria “18 Happenings in Six Parts” di Allan Kaprow, e guardando anche al futuro, con i focus sui nuovi media e le infinite possibilità di generare nuove direzioni per le arti performative e visive del nuovo secolo.

PERFORMA annuncia orgogliosamente l’espansione del suo programma di Commissioni, che origina nuove produzioni e supporta gli artisti nello sviluppo delle loro opere, dalla progettazione alla presentazione. Lancia anche le pubblicazioni di PERFORMA con PERFORMA: New Visual Art Performance, una cronologia ed una registrazione di PERFORMA 05, che è sia un quaderno per gli artisti sia una nuova guida alla vita culturale della città.

PERFORMA ospita anche per la prima volta, in collaborazione con la New York University, i Performance Studies International, una conferenza di quattro giorni con relazioni, interventi e workshops che offrono un’ottima opportunità per dar vita ad un contesto critico e storico per i nuovi lavori presentati durante la biennale.

07.performa-arts.org