WWW.NOMUSIC.ORG
13 DECEMBER 2006

< 48 Participanti>
< 24h Audio Streaming Festival >
< Realtime Dual Live Simultanei>
< Audio Live Performing solo via Internet >-
< Licenze Audio Creative Commons – No Archivio>
< Stream Live Audio – Double/Split Channel >

(((NOMUSIC))) è iniziato nel Giugno del 2001, in accordo al principio che la diffusione di un sito via Internet corrisponde alla rappresentazione di una singola performance di una nuova generazione di artisti, musicisti, perormers e attori della scena elettronica.

La creazione quindi di un sito diffuso e aperto si è resa necessaria dalla difficoltà attuale di suonare concerti di musica elettronica senza essere fisicamente sul palco, nella classica modalità frontale (attore/audience). Oggigiorno, le performance multimediali emergenti, consentono a chiunque di approcciare la musica in un modo più singolae, con una differente pratica d’ascolto e in un modo maggiormente condiviso. Ogni anno dal 2001, (((NOMUSIC))) organizza uno o più festival la cui programmazione è geograficamente variabile e la cui funzione è quella di coordinare musica per 24 ore di rotazione terrestre da parte di non-musicisti da casa loro. Questa rotazione terrestre virtuale, materializza un mondo di suoni diffusi che coprono completamente le 24 time zones del mondo in accordo allo standard [GMT1].

Tutto ciò fornisce ai partecipanti, l’opportunità di prendere parte al festival da qualsiasi parte del mondo. La partecipazione è gratuita e la scelta viene fatta solo su Internet attraverso delle liste. La selezione non è fatta basandosi su pratiche e generi ma soprattutto in base agli approcci e alle posizioni artistiche che riflettono la logica del festival.

La piattaforma (((NOMUSIC))) offre due tipi di live. Quello nella forma classica, in cui i partecipanti suonano da casa loro da soli. Oppure quello del duetto. Il duetto è un live in cui due punti geografici del mondo sono uniti da Internet e mixati in stereo (il parteciapante 1 sul primo canale e il 2 sul secondo canale). In questo modo il festival tenta di generare dei duetti improbabili tra due partecipanti durante un’ora di tempo in una web audio performance.

Il festival infine non fa alcun archivio, nell’ottica che Internet è un enorme data-base che contiene un enorme quantitativo di informazioni ormai morte che non necessitano di ulteriore inquinamento.

Con:
Tapegerm Collective / Martin John Callanan / Struktur / Simultaneous Translation / Djet / Crashbonsai / Rod Stasick / Suzywan / DFM RTV INT / Oima / Times Up – Tim Boykett / Jean Voguet / Cat Hope / Davidly / Schmacke’s world / Soundispatch / Jakob Riis / Soundart & the musicians / Ieva / Flushing Device / Carl Stone / Neil Kaczor / AKM / James Wyness / Robinsonhotel / El-g / GentleJunk co. / Sonic Kitchen / Nanofamas / Aloardi / O.m.s. – n.m.a. / Jerome Joy / The RYBN / Bernhard Loibner / Kaffe Matthews / Erik Minkkinen / Sun Plexus / Jon Eriksen / Arnfinn Killingtveit / Chris F / Ra]va[ge / Androvirus / Julien Clauss / Cedric Pigot / laboiteblanche / Carl.Y

www.nomusic.org