TECHNOPOLIS - ATHENS
04 - 08 OCTOBER 2006

Quale ruolo hanno oggi i videogiochi nelle nostre vite? Poichè i confini tra il mondo reale e quello virtuale si assottigliano sempre più, siamo sempre più costretti ad abitare questi nuovi mondi, secondo precise condizioni. I videogames portano con se idee, narrative, punti di vista e ideologie.

Essi formano immagini, sviluppano nuove estetiche e offrono nuove vie di comprensione. I videogames esprimono e riflettono il mondo attuale essendo parte di esso. Appaiono così nuove identità, vengono definiti nuovi ruoli, nascono nuove mentalità.

Con il tema Gaming Realities, Medi@terra 06 ambisce a esplorare i più interessanti sviluppi nel territorio del gaming, in accordo all’impatto che i giochi hanno nei differenti campi della società moderna. Quest’anno quindi, il programa del festival presenta le seguenti attività ed eventi:

Conferenza Gaming Realities: la sfida della Digital Culture

Una conferenza di 3 giorni con ospiti e speakers [game designers, artisti, ricercatori, sviluppatori, giornalisti, scrittori, teorici] che sono invitati a esprimere il loro pensiero sui temi cruciali che concernono i videogames oggi

Key topics:

Gaming Identities * Gaming Worlds * Game politics * Gaming environments * Gaming Narratives * Gaming Technologies * Game as Art & Gaming Art

Keynote speakers:

Espen Aarseth – Matt Adams (Blast Theory) – Tom & Vicky Arundel (Introversion Software) – Adrian David Cheok – Julian Dibbell  – Gonzalo Frasca – Margarete Jahrmann – Kristian Lukic –  Frans Mayra – Micheal Mateas – Julian Oliver – Celia Pearce  – Eric Zimmerman

Mostra Alter Gaming

Game installations * Political games * Game mods * Text adventures * Game multiplayer environments * Machinimas * Sound based games

30 progetti di creatori indipendenti e artisti internazionali, che lavorano con i nuovi media ed esplorano le possibilità date dalle piattaforme di videogames. Aspetti sconosciuti del gaming più attuale sono proposti grazie a giochi caratterizzati dal carattere interdisciplinare che propongono, dai messaggi socio-politici che contengono, dagli aspetti di investigazione tecnica ed estetica che introducono e in genereale dalla sovversione degli standard imposti dall’industria del gaming

Con la partecipazione dei giochi di:

Christoph Anthes – Blast Theory – Benjamin Chang – Dimi Christopoulos  Devart – Eastwood Group – Sylvia Eckermann – Gerald Nestler – Christof Cargnelli – Oliver Irschitz  Fiambrera – David Gauthier – Henri Marino – Laurie Prevot – Jean Batiste Spieser – Troy Innocent – Introversion Software – The Ludic Society – The mamayans – Michael Mateas & Andrew Stern – Panagiotis Koutlemanis – Dimitris Dinieas – Axel Stockburger – Persuasive Games  Molleindustria – Nick Montfort – Personal Cinema – Persuasive Games  ATI – Prof. Marie-Helene Tramus – Cedric Plessier – Orna Portugaly – Daphna Talithman – Sharon Younger – Serious Games Interactive – Axel Stockburger –  Tale of Tales – Julian Oliver – Steven Pickles  sheismartha – Alexandros Plakidas Dasios –  University of the Aegean

Proiezioni/ La petite Anthologie de Machinimas

Una compilation di Xavier Lardy (fondatore di machinima.fr) che presenta alcuni dei più interessanti lavori di machinima creati negli scorsi anni. Una collaborazione di Paris Cinema, il Forum des Images e Machinima.fr

con la partecipazione di progetti di :

Ethan Vogt – Bernie Burns – Dave Lloyd and Matt Kelland – Pierce Portocarrero – Hugh Hancock – Ezra Ferguson and Terran Gregory – Katherine Anna Kang – Paul Marino – Friedrich Kirschner – G Hoffmann – Alex Chan

Special Sound performances & parties

by Videogame Orchestra
Mathias Fuchs & Oliver Farshi

che mixeranno musiche di vecchi video giochi con suoni elettronici contemporanei, offrendo una navigazione in un ambiente audiovisivo del tutto unico

www.mediaterra.org