005 / Zhestkov.com da Maxim Zhestkov su Vimeo.

 

Maxim Zhestkov, ventiduenne regista, video artista, motion e graphics designer dal talento precoce, crea e disegna spazi che richiamano i suoi sogni e le sue fantasie. Una delle pratiche di Maxim è quella di navigare attraverso centinaia di pagine su Wikipedia alla ricerca di ispirazioni da tanti campi differenti – natura, design, moda, architettura, pittura astratta, alta tecnologia, spazio.

Questo è come lui stesso definisce il suo modo di fare design. “Ogni composizione ha bisogno di un inizio, con uno o due elementi primari. Più piccoli sono questi elementi, maggiore è il numero di essi che si può utilizzare. Bisogna partire con una o due buone idee, e gradualmente costruire gli elementi più piccoli fino a quando lo spazio diventa ricco di vita.”


In un altra pratica interessante di lavoro, Maxim suggerisce cosa cambia nel modo di lavorare dopo 48 ore di mancanza di sonno.
Come ci si potrebbe aspettare quindi, il suo lavoro è sicuramente non convenzionale: crede infatti fermamente che la gestione del tempo possa interrompere l’estetica della sorpresa. “Se tutto va secondo i piani, non sono sicuro che salterà fuori qualcosa di interessante alla fine di un lavoro.  Mi piace invece quando i piani crollano. Quando lavori per 48 ore senza dormire, inizi a sentire le cose attorno in maniera differente. Mi piacciono questo genere di esperimenti: tutto diventa così cristallino, chiaro e le idee vanno a posto da sole. Sono veri e propri momenti di illuminazione”



RECURSION / Zhestkov.com da Maxim Zhestkov su Vimeo.

Maxim descrive infine così l’evoluzione della sua creatività: “E’ iniziato tutto con le illustrazioni 2d, che lentamente si sono evolute in illustrazioni e spazi tridimensionali. Dopo di che ho sviluppato una passione per l’architettura e il graphic design. E dopo ancora ho capito invece che la cosa più importante è la video arte. E’ difficile predirre la direzione del mio percorso di evoluzione. Mi piace il processo di creazione, la ricerca di idee, il trovare delle soluzioni a dei problemi.”

Intervista presa dal sito 99%, di Lee Pnikas (http://the99percent.com/articles/5757/maxim-zhestkov-as-in-a-dream)

http://www.zhestkov.com/