LOS ANGELES CENTER FOR DIGITAL ART - LOS ANGELES
08 - 24 JULY 2010

 

Quarantotto artisti da oltre 18 paesi si riuniscono al LACDA tramite lo spazio di performance in rete Live@808. Live@808 è una speciale applicazione web in cui video, audio, scambio di messaggi in tempo reale e numerosi altri media si scontrano e si mescolano in un ambiente divertente e appassionante, facilitato da una tecnologia emergente. Le webcam live e i collegamenti video progettati nella galleria accompagneranno un’installazione multi-schermo con un ciclo di spezzoni video sui monitor attraverso lo spazio.

L’esposizione FEED_BACK è un’area di partecipazione, input, risposta e trasformazione che ci invita all’apertura, alla spontaneità e all’improvvisazione. É un esperimento inter-mediale in comunicazione e connessione collaborativa internazionale che rende consapevoli dell’irrefutabile abilità delle tecnologie internet di galvanizzare la cultura mondiale in maniera costruttiva.

FEED_BACK MANIFESTO

Tutte le opinioni simultanee, con la stessa risonanza, illuminano la nuova griglia mediale sociale. Il senso dell’essere a banda larga, si spiega nel luogo in cui tutte le nozioni del niente o del tutto collaborano e comunicano istantaneamente oltre un labirinto riverberante di un’ampia area fatta di network. Questo significa che un’opinione di non-massa critica e divagante può esistere a danno di altre e che tutte le identità, generi, pelle, specie, preferenze e desideri sono trasmutabili. La didattica si dissolve e la filosofia è estetizzata in spazi audiovisuali infinitamente duttili e interattivi. I plagi precedentemente ricorsivi, si scaricano, mutano, si mescolano e si caricano di nuovo. Il vocabolario diventa una poetica di ridefinizione, e i concetti diventano la vertigine di un tremolante spettro ideologico che si muove alla velocità della luce.


Questa è la nuova musica della psiche tecnologica: la sinfonia elettronica di ogni strumento e di ogni nota sincronicamente miscelata ad un tono monolitico ed estatico. Una meditazione. Una sovreccitazione interculturale dove tutti i colori si combinano per creare una luce brillante. Ogni schermo del computer è un’apparizione fugace – una selezione suddivisa – di questo sito digitale luminoso, della memoria del tutto epistemica che resta nel database globale per recuperi istantanei, aggiornamenti, ricombinazioni e ri-archiviazioni. Questa vorticosa stazione di lavoro di internet è un tributo, un biberon o un seno, e un genitale ermafroditico dell’apparato nervoso/circolatorio info-comunicativo dove, attraverso l’interazione, soddisfiamo l’antico detto dell’essere una scimmia sveglia che sopravvive meglio alla natura ostile, piuttosto che sopravvivere meglio alla sua stessa natura ostile.

E poi, il rumore diventa il segnale. Trovare il segnale nel rumore. Contatori in rosso sovraesposti, sovraccaricati, distorti. Sibilanti, graffianti, scoloriti, rinominati, incomprensibili e illeggibili. Lente ardente. Deformata, sbiadita, ritagliata, sanguinante, e muta. Schermi à pois, modelli di Moirè. Linee di Raster. Dati corrotti. Feedback. Pasticci di modem. Canali offset. Doppiature, repliche e simulazioni degenerate.

E’ permesso l’accesso di pensieri radom. L’arte è un linguaggio di assemblaggio. Essere un processore rumore-a-segnale. Processare e filtrare tutti gli input. Essere elettronico. Campionatura, acquisizione. Riconfigurazione. Inserimento, comunicazione, disseminazione. Essere un ciclo di feedback. Essere una macchina risolutiva. Essere un numero disconnesso, fuori servizio. Essere un segnale occupato, irraggiungibile. Essere un segnale. Essere un errore di sistema, applicazioni bloccate. Essere un messaggio di errore. Essere un errore. Essere un traduttore del linguaggio assembly. Essere un livello di codice macchina.

Essere un codice. Essere un streaming di dati corrotto. Essere un effetto collaterale di aliasing. Essere aliasing. Fare feedback. Essere rumore.

Artisti in Network:

Roxanne Brousseau-FÈlio (Canada)
_8_O_8_ (USA)
catgotwasted (UK)
Setenay Ozbek (Turkey)
Katy Hick (Brunei Darussalam)
Nancy Bechtol (USA)
Audri Phillips USA)
Jorge Llaca Serna (Mexico)
Ali El Hadj Tahar (Algeria)
Nahrain Michael (Iraq)
Marco Battaglini (Costa Rica)
Joao Santos (Qatar)
N. Ajayan (India)
Marc Lougee (Manila)
Mir Kian Roshannia (Iran)
FrÈdÈric Boulleaux (France)
Debbi (Sosum) Chan (USA)
D. Lammie-Hanson (USA)
Russel Hulsey (USA)
Dana Tomsa Oberhoffer (Italy)
Lois Siegel (Canada)
Tirthankar Biswas (India)
Louise Dionne Jackson (UK)
David Poulter (Taiwan)
Michelle Wardley (Australia)
Julie Collins (Australia)
Rex Bruce (USA)
Tiffany Trenda (USA)
Victor Solomon (USA)
Takaki Hashimoto (Japan)

Artisti Video:

Patricia Stone
Lana Citowsky
Sim Sadler
Raissa Contreras
Patricia Wells
Susan Shaw
Sylvia Toy
L. Ashwyn
Teresa Christiansen
Jessica Leza
Teresa Brazen
Jon Shumway
Nelson and SIxta
Kiyomitsu Saito
Julia Morgan-Leamon
Hyla Skopitz
Jesus Jimenez
Michael Lasater

http://www.lacda.com/exhibits/feedback.html