Dyne:bolic è il Rasta Software creato e scritto dal programmatore e attivista Jaromil insieme alla sua equipe (Alex “Smilzo” Gnoli, Silvano “Kysucix” Galliani, Antonino “Nightolo” Radici, Luca “Rubik” Profico, Angelo “Pallotron” Failla, Federico “Bomboclat” Prando e Francesco “C1cc10” Rana) da tempo impegnato nella realizzazione di free sotware creati esplicitamente per media attivisti e artisti digitali. Il termine Free ha da sempre un duplice significato ad indicare non solo la gratuità del prodotto distribuito da Jaromil, ma anche la libertà che il software stesso consente ai suoi utilizzatori, libertà dal controllo economico, informativo e contenutistico che le grandi multinazionali dell’industria It impongono a tutti coloro che vogliono esprimersi e informarsi e comunicare tramite i computer. In quet’ottica la rligione Rastafari e i suoi principi calzano perfettamente con queste ideologie, per questo motivo i software di Jaromil sono appunto dei Rasta software, per questo motivo sono strumenti di reistenza contro il controllo e le limitazioni alla condivisone di informazioni e conoscenza imposta dal capitalismo, per quest motivo i suoi software sono dedicati alla memoria di personaggi come Patrice Lumumba, Marcus Garvey, Marthin Luther King, Steve Biko, Walter Rodney, Malcom X, Mumia Abu Jamal e di tutti coloro che combattono contro la schiavitù, il razzismo e l’opressione e che cercano quotidianamente un’alternativa all’egemonia del capitalismo.

Dyne:bolic GNU/Linux è un cd contenente un vero e proprio sistema operativo che non necessita alcuna operazione di installazione o modifica sul proprio hard disk. E’ sufficiente quindi copiare la directory /dyne sul proprio pc e il gioco è fatto. Dyne:bolic è in grado di riconoscere qualsiasi device presente sul proprio pc (sound, video, usb, firewire, ecc…) e offre una vasta gamma di software liberi e gratuiti per applicazioni pensate soprattutto per media attivisti e artisti elettronici.

Software quindi per produzioni multimediali, per manipolazioni audio-video, per composizioni sonore, per la modellazione 3D, per la fotografia e il fotoritocco, per il peer2peer, per il filesharing, per la navigazione web, per il desktop pubblishing, per la masterizzazione, ecc…Lo scopo è quindi quello di fornire uno strumento per la produzione e non solo per la fruizione di informazioni digitali e analogiche, nello spirito del free software e dello scambio di informazioni e conoscenza.

Nella nuova release 1.4 denominata Lumumba, Jaromil e la sua equipe di programmatori hanno aggiunto nuove applicazioni e stabilizzato il sistema in risposta alle esigenze di un numero crescente di utilizzatori in Rete del software.

 

 

www.dynebolic.org