Illustrative apre Direktorenhaus

Il 28 maggio 2010, Direktorenhaus aprirà un nuovo spazio artistico a Berlino, un laboratorio sperimentale per Gesamtkunstwerk, sintesi delle arti. L’arte artigianale tradizionale si vedrà combinata a tecniche analogiche e media digitali, concentrandosi non solo sull’estetica ma anche sulle formazioni sperimentali con connotazioni sociali e asociali.

La mostra al Direktorenhaus gioca al gatto e al topo; segna l’apertura dello spazio a Berlino, dove arte, artigianato, design, musica e vita si uniscono. Dall’iniziativa dei fondatori di Illustrative, Pascal Johanssen e Katja Kleiss, l’edificio mostra opere uniche, prototipi ed edizioni limitate di molte discipline artistiche. I concetti del design internazionale sono ora presenti nel cuore di Berlino.

Olaf Hajek’s “Flowerheads”

La prima delle mostre incentrata su quattro tematiche, è dedicata all’illustratore berlinese Olaf Hajek, arricchita con installazioni e oggetti di altri artisti e designer che si sviluppano lungo l’edificio come un mosaico.

Con la mostra “Flowerhead”, Hajek presenta le sue nuove versioni di uomo naturale, capolino e foreste nelle quali l’uso della tecnica della mezzatinta incorpora riferimenti culturali folk del Sud America, mitologia, religione, storia e geografia.

Hajek combina realtà, mitologia, fantasia e sogno nella tradizione del realismo magico. Analogamente, lo Studio Gorm americano, lo studio di design Mungano a Stoccolma e il designer viennese Vandasye mostrano combinazioni sperimentali di arte illustrativa, design d’interni e oggetti originali. Le stagioni della mostra del Direktorenhaus si ricollegano al calendario annuale del 2010. I quattro argomenti “Magic Realism” (inizio estate), “Montibello” (estate), “Corncraft“ (autunno) e “Opium den” (inverno) creano la struttura stagionale delle mostre artistiche, artigianali, di design e di performance.

Das Direktorenhaus

Il nome Direktorenhaus riporta al complesso di edifici dello Staatliche Münze, la prima zecca dello stato nel distretto Mitte di Berlino, abbandonata per anni. Costruite nel 1935, le casseforti ben protette dell’ala furono usate non solo per depositare denaro durante la Seconda Guerra Mondiale ma anche per mettere al sicuro dai bombardamenti le opere d’arte dei Musei Statali di Berlino. Oggi il Direktorenhaus, situato all’“Am Krögel 2” è giusto al centro della città, tra Alexanderplatz e il distretto Nikolai Virtel, sovrastando il vecchio porto, direttamente sulla sponda dello Sprea.

Initiators

Il Direktorenhaus è l’ultimo progetto dei proprietari della galleria e fondatori di Illustrative, Pascal Johanssen and Katja Kleiss. L’edificio è gestito da Illustrative e.V., un’organizzazione no-profit con sede a Berlino. L’Illustrative festival ha avuto inizio nel 2006 ed è considerato il foro più importante per illustrazione contemporanea e arte grafica nel mondo. Richiamando circa 30000 visitatori all’anno, il festival si è svolto a Berlino oltre che a Zurigo e Parigi. Dal 2009 Illustrative ha pubblicato la rivista artistica “Objects: Journal for Applied Arts” nella quale, attraverso articoli e fotografie, si esamina l’innovazione nelle arti applicate. Il Direktorenhaus è una continuazione coerente di questi progetti che funzionano come uno spazio di esibizione permanente per l’intera arte neoartigianale contro il dibattito sul design.

 

 

 

http://www.direktorenhaus.com