DAM GALLERY - BERLIN
UNTIL 24TH OF OCTOBER 2009

“Nella nuova mostra Chasing Stillness di boredomresearch puoi esaudire i tuoi desideri e rallentare il tuo tram-tram quotidiano. Scopri il magico mondo dei rari suoni delle girandole e osserva la trasmissione delle e-mail alla velocità di una lumaca.”

Non perdete gli ultimi sistemi computazionali di boredomresearch, in mostra fino al 24 Ottobre 2009 al [DAM] di Berlino. Nella personale Chasing Stillness, le nuove opere d’arte Lost Calls of Cloud Mountain Whirligigs sono caratterizzate da un ciclo vitale che vira gradualmente dal giorno alla notte. È la prima volta che boredomresearch usa le luci in un sistema che si ripercuote realmente sull’aspetto e sull’ambiente delle girandole.

Di notte le luci hanno sembianze lunari e di tanto in tanto i colori delle girandole sono elettrizzati dalla luce. Le luci si muovono lentamente attraverso i cavi del sistema computazionale, da destra verso sinistra, illuminando i colori delle eliche e delle ogive delle girandole.

Negli ultimi due anni boredomresearch ha imparato ad usare il programma 3D Blender: dapprima creando modelli tridimensionali, successivamente esportandone le componenti a trama differenziata ed infine ricomponendole in un sistema bidimensionale. Lost Calls of Cloud Mountain Whirligigs è il primo sistema computazionale creato che utilizza questa tecnica. Le girandole hanno una durata limitata e quando muoiono viene creata una nuova generazione di bot attraverso la formazione di strutture diverse sulle loro eliche e ogive.

Nella maggior parte degli altri sistemi computazionali di boredomresearch c’è sempre movimento tanto da parte delle creature del bioma, che sembrano esistere all’infinito, quanto dei collemboli nei loro Ornamental Bug Gardens, che tintinnano di continuo. In queste nuove opere d’arte boredomresearch è interessata soprattutto ai momenti di quiete, in cui lo spettatore che guarda i bot prova un senso di attesa. Quando le girandole sono ferme possono iniziare ad entrare nella fase di letargo, in cui chiudono le loro eliche e si addormentano. Durante questa modalità le eliche girano ed i colori sono più tenui. Una volta risvegliate, le girandole aprono le eliche ed i loro suoni contrastano con le delicate colorazioni del letargo.

Ogni girandola ha una propria melodia e di tanto in tanto strilla. Il loro habitat sembra essere irraggiungibile, con cavi che pendono dall’alto, sopra una montagna. Quando si appollaiano sui fili sospesi in alto sembrano perse e spesso irrequiete, le loro grida melanconiche fanno sì che sembrino in cerca di qualcosa nel loro mondo dimenticato.

All’interno di Chasing Stillness boredomresearch esibisce anche una versione di Real Snail Mail (il primo servizio di posta elettronica al mondo che usa lumache vere). Visita il [DAM ] di Berlino per guardare i sei nuovi Agenti Lumaca (aka Ada, Fritz, Edith, Engelbert, Heinrich & Wolfgang) che consegnano le mail, appunto, a passo di … lumaca! Se non riesci a venire qui puoi sempre seguire l’avanzamento delle nuove leve sul sito di Real Snail Mail

http://dam-berlin.de

http://www.realsnailmail.net

http://www.boredomresearch.net/