Paradise Art Space – South Korea
17 / 09 / 2021 – 06 / 02 / 2022

Paradise Art Space è lieto di presentare l’esposizione INSCAPE – Voyage to Hidden Landscape, che si terrà dal 17 settembre al 6 febbraio 2022. Sarà la prima mostra personale completa dell’artista Herman Kolgen che esibisce tutte le sue opere sulla più larga scala di sempre.

Herman Kolgen, in veste di uno degli artisti pionieri sulla scena della media art, descrive la sua profonda contemplazione delle dinamiche comuni della relazione uomo-natura nell’era post-pandemica attraverso il punto di vista della media art e offre al pubblico l’opportunità di approfondire il tema “Little Things Big Routes”.

In collaborazione con ELEKTRA Montreal e gli uffici governativi del Quebec a Seoul, l’esposizione rappresenterà il modo più realistico e stimolante con cui vedere il lato positivo in questa realtà catastrofica.

The Avant-garde of Audio-cinematic Art, Herman Kolgen

Herman Kolgen è un acclamato artista interdisciplinare con più di tre decenni di esperienza nel campo della media art. In quanto scultore audiovisivo, la sua ispirazione artistica dipende dalla relazione profonda tra suono e immagine e per cui vengono create delle installazioni, video, film, performance e sculture sonore.

Kolgen lavora in un ciclo di esplorazione costante dove si incontrano media diversi per inventare un nuovo linguaggio tecnico e un’estetica singolare. L’interrelazione tra la vita umana e l’ambiente circostante è al centro dell’attenzione delle sue ricerche concettuali. Di conseguenza, le forti tensioni e l’interazione tra vari elementi costituiscono l’epicentro della sua professione.

La prima mondiale in Super Scale Presence 

La mostra presenta otto opere d’arte che vanno dai suoi nuovi lavori commissionati alle versioni in grande scala dei suoi pezzi più rappresentativi.

Come risultato dell’approccio olistico verso Paradise City, le sue opere saranno presenti in cinque diverse sedi, tra cui Paradise Art Space, Cimer, Chroma, Art Garden e Plaza, fornendo così ai suoi visitatori, uno stimolante viaggio all’insegna del divertimento. Con l’eccezionale presenza sinestetica, la mostra incoraggia il pubblico ad aumentare la consapevolezza degli aspetti nascosti che daranno forma alla realtà post-pandemica: l’umano e l’artificiale, l’umano e la natura, e l’umano in un nuovo paesaggio sociale. Nel suo recente lavoro BACTERIUM, attraverso un’illustrazione, Kolgen trasforma la natura sciamante del batterio Proteus Mirabilis, che guida l’infezione e la trasmissione, in una natura artificiale basata sull’estetica dell’algoritmo dell’intelligenza collettiva e motivata dal modello epidemico della pandemia da Covid-19.

Nel frattempo, SEISMIK_Mesh Territory si è esteso in scala massiccia su ampie facciate multimediali, offrendo un magnifico spettacolo della vera natura.

Super settimana evento ad ottobre e primo tour globale all’ELEKTRA International Digital Arts Festival di Montreal nel 2022

Ad ottobre, una costellazione di cinque artisti del Quebec, del Canada e della Corea presenterà un festival di performance dal vivo al Paradise City CHROMA club. Nel 2022, dopo il debutto, è previsto il primo tour globale del programma di performance al Festival ELEKTRA di Montreal, con possibilità di espansione in Francia e Giappone. Gli artisti partecipanti sono i seguenti: Herman Kolgen, Lucas Paris, Matthew Biederman, MACHINA e YEONO. *I dettagli dell’evento saranno annunciati attraverso i canali social ufficiali della mostra.


https://www.p-city.com/front/artSpace/gallery