Monica Ponzini

Jonathan Harris: l’uomo con la telecamera. I Love Your Work

Nelle 10 storie contenute nel nuovo film interattivo di Jonathan Harris, I Love Your Work (2013), per 10 giorni, l'autore ha seguito 9 donne impegnate nella realizzazione di una serie porno-lesbo, documentando un arco di 24 ore per ognuna (e una per due volte), filmando più di 2000 clip da 10 secondi ad intervalli di 5 minuti alla volta... READ MORE...

Videostorie E Videogiochi. Federico Solmi E Il Suo Douch Bag City

Game over. Se prima il lavoro di Federico Solmi era caratterizzato da un'ironica distruzione di miti ed (anti)eroi, e la violenza della narrazione sfumava in una risata, con la sua ultima mostra, From Uterus to Grave with no Happy Ending e con la sua nuova video installazione Douche Bag City, la satira si fa decisamente pi amara, e affronta - come sempre con stile personalissimo - un tema di forte attualitˆ... READ MORE...

Sputink Observatory

Le idee sono energia. Il vostro cervello  un satellite. Lˆ fuori c' la vostra mente.' Queste sono le basi di The Sputnik Observatory, un ambizioso progetto di documentazione e rappresentazione della cultura contemporanea. Sputnik - letteralmente 'compagno di viaggio'- nasce dall'idea che tutte le nozioni e le tematiche siano in qualche modo connesse le une alle altre, che i 'sei gradi di separazione' che legano tutti gli esseri umani sulla Terra siano applicabili anche alle loro elaborazioni mentali, e che anche i concetti pi radicali e ritenuti marginali, siano in realtˆ fertile materia d'investigazione e contribuiscano in maniera critica al nostro panorama culturale.... READ MORE...

Lo Shopping Raster Noton

Sperimentazione. La produzione artistica di Carsten Nicolai (aka alva noto), uno dei pochi artisti nell'ambito del l'arte digitale che non ha bisogno di alcuna presentazione,  da sempre caratterizzata da un elemento di costante ricerca: dalle frequenze sonore ai visuals, l'estetica digitale e minimale, in cui noise e glitch si legano alla matematica e a forme geometriche, ha attraversato un'evoluzione che lo ha reso uno degli artisti pi importanti, longevi e affermati del panorama elettronico internazionale. Telefunken (2000), Infinite (1997), Mikro Makro (1997), Polar (2000), Spray (2004), Sonic Lumiere (2003), Logic Licht (2001), Snow Noise (2002) e Syn Chron (2004)... READ MORE...

Visual Music Marathon

L'idea che musica e immagini in movimento fossero in qualche modo connesse risale addirittura a Newton. Ma  soprattutto a partire dai primi del 900, e in seguito con il cinema sperimentale, il video e il digitale negli ultimi decenni, che la Visual Music, la resa cio di musica in immagini (per la maggior parte astratte), ha avuto uno sviluppo considerevole... READ MORE...

You Tube E La Videoarte Accidentale

YouTube ha cambiato radicalmente non solo il modo in cui fruiamo i video, ma anche il ruolo del fruitore e i linguaggi del video. Non pi un semplice spettatore di immagini create da un Artista, l'utente di YouTube diventa sempre pi coinvolto nella creazione di video dalle caratteristiche uniche e peculiari, di tendenze 'viral" inaspettate, che generano a loro volta nuove 'corrent" - il tutto condiviso in Rete... READ MORE...

Cory Arcangel: Adult Contemporary

Cory Arcangel  cresciuto. O per lo meno, cos" suggerisce il titolo della sua ultima personale alla Team Gallery di New York. In Adult Contemporary l'artista espone i suoi ultimi 'divertissments', ripercorrendo suggestioni artistiche, manipolando e reinterpretando la tecnologia che ha segnato gli ultimi decenni - da quella paradossalmente ormai obsoleta a quella ancora in uso, ma forse destinata a diventare tale nel giro di pochi anni... READ MORE...

Jonathan Harris: Sentimenti E Software Art

Software art e sentimenti, Polaroid e information technology: i lavori di Jonathan Harris esplorano il mondo interiore degli uomini attraverso software, siti web, interfacce grafiche e fotografie, sempre alla ricerca di nuove modalitˆ d'espressione.... READ MORE...

Doug Aitken: Il Mistero Della Vibrazione

Lo spazio naturale e quello costruito dall'uomo, lo straniamento del soggetto che abita - o occupa momentaneamente - questi spazi, il pulsare e lo scorrere della vita, il ritmo della musica. Gli elementi cari a Doug Aitken si ritrovano nella sua ultima videoinstallazione a 3 canali presentata alla 303 Gallery di New York, ma con un velo di mistero irrisolto.... READ MORE...

Mission Accomplished: Any Deck!

Che cosa pu˜ diventare una campagna presidenziale negli Stati Uniti nell'epoca di Internet e dei new media? Il duello mediatico Obama-McCain  ormai riflesso a livello globale. I siti internet dei candidati sono diventati i canali preferenziali per trasmettere informazioni e video promozionali in tempo reale (per non parlare delle raccolte stellari di fondi).... READ MORE...

Rob Kennedy: Hapless, Helpless And Hopeless

Separare il significante-immagine/suono dal suo significato immediato, sezionare e riassemblare unitˆ minime per cercare inaspettate associazioni, imprevedibili dislocazioni semantiche. Sono questi i presupposti del lavoro di Rob Kennedy, artista scozzese affascinato dalle problematiche del linguaggio.... READ MORE...

The Griefers: Sabotando Second Life

Guerriglia digitale organizzata, sabotaggio virtuale, o, peggio, terrorismo della Rete. é come viene definito il fenomeno dei griefers, letteralmente coloro che vanno online con il solo intento di creare grief, dolore, dispiacere, agli altri utenti della Rete.... READ MORE...

Federico Solmi: Videoicone E Superstars

irriverenti, surreali, sessualmente espliciti. I video e i quadri di Federico Solmi sono come lui: esuberanti, chiassosi e ironici. L'ultimo (anti)eroe partorito dall'instancabile fantasia dell'artista bolognese trapiantato a New York  nientemeno che un Papa futuristico, sesso-dipendente, che si libra in volo a mo' di Superman sopra al Vaticano, e che una volta finito all'Inferno si lancia in una carneficina in stile Doom . Prima di lui, era toccato a King Kong e a Rocco Siffredi, scatenati in deliri di onnipotenza finiti miseramente con la morte di entrambi.... READ MORE...

Diva: Digital Video Art Fair

A fine marzo, a New York  tempo di fiere. Accanto all'Armory Show, ci sono diversi progetti paralleli che presentano settori particolari della produzione artistica. DiVA - Digital & Video Art Fair  uno di questi, con un programma ricco di incontri, ma soprattutto con un singolare spazio espositivo: le strade di Chelsea.... READ MORE...

Christina Ray: Territori Open Source

Christina Ray vive a Brooklyn, New York . é un'artista e una curatrice specializzata in psicogeografia, l'investigazione creativa degli spazi fisici e psicologici delle cittˆ, fondatrice di Glowlab, iniziativa che produce arte sperimentale legata alla fruizione e interpretazione degli spazi urbani, nonch del Conflux Festival.... READ MORE...

Graffiti Research Lab: Writers As Hackers As Artists

A New York, uno dei gruppi pi attivi in questo senso  quello dei GRL - Graffiti Research Lab, think tank creato da Evan Roth and James Powderly che combina tecnologie open source e pratiche di attivismo metropolitano, di cui avevamo giˆ avuto modo di parlare approfonditamente nel corso del numero 23 di DigiMag di Aprile 2007 (http://www.digicult.it/digimag/article.asp?id=791)... READ MORE...

Florian Thalhofer E Il Korsakow System

Se per Shakespeare il mondo era un teatro, per Florian Thalhofer il mondo  un sistema di hyperlink. é cos" che lo rappresenta, film dopo film, riprendendo paesaggi, storie e testimonianze che 'assembla' con il suo software originale, il Korsakow System.... READ MORE...