Redazione Digicult

I vincitori del Prix Ars Electronica 2020

Il 2020 segna un punto di svolta nella storia 33nnale del Prix Ars Electronica: per la prima volta dal 1987 le riunioni della giuria internazionale sono state puramente virtuali; un movimento di cittadini anonimi ha ricevuto il suo primo Golden Nica in onore delle innovazioni e dell’attivismo digitale creativo... READ MORE...

“Keep yourself clean”, la prima mostra personale del gruppo VOLNA

Gli spazi e le installazioni della mostra "Keep yoursel clean" sono stati creati a partire da strumenti per lo sviluppo di videogiochi (Unreal Engine) che simulano scene reali ed effetti di luce. I visitatori della mostra sono invitati a immergersi negli ambienti di ogni installazione e possono spostarsi liberamente nella stanza e scegliere qualsiasi punto di osservazione.... READ MORE...

Primo appuntamento della rassegna INBTWN – In Between

XL era e sarà il nuovo formato di Centrale Fies, pensato originariamente per i 40 anni di Drodesera e i 20 anni di Fies, trova oggi una nuova corrispondenza nell’indagine su un “fuori formato” che rompe la one shot estiva, tessendo insieme tutti gli eventi annuali di Centrale Fies.... READ MORE...

Innovazione in e per l’Europa: i vincitori dello STARTS Prize 2020

Scienza, Tecnologia e Arte (STARTS, per abbreviare) tracciano un nesso nel quale gli osservatori più acuti hanno identificato un potenziale straordinariamente alto per l’innovazione. Ed è proprio l’innovazione a essere richiesta se dobbiamo padroneggiare le sfide sociali, ecologiche ed economiche che l’Europa affronterà nel futuro prossimo. In questa iniziativa STARTS Prize, l’attenzione della Commissione europea è rivolta ai progetti e alle persone che possono apportare contributi significativi a questo impegno.... READ MORE...

Il legame uomo-natura: la mostra “The Politics of Nature”

Liberamente ispirata all’omonimo libro Politiques de la nature di Bruno Latour, questa mostra, curata da Massimiliano Scuderi, è un tentativo di collegare gli interessi di cinque artisti internazionali che si sono occupati del tema di un possibile rapporto armonico tra l’uomo e la natura, tra una visione utopistica e una proposta progettuale.... READ MORE...

La mostra “Tomás Saraceno. Aria” (ri)apre al pubblico

Saraceno crea opere immersive ed esperienze partecipative che suggeriscono un nuovo modo di vivere il mondo, creando connessioni con fenomeni non umani come granelli di polvere e piante. La mostra a Palazzo Strozzi resterà aperta fino al 1° novembre, con tutte le misure di sicurezza per contenere la pandemia Covid.... READ MORE...