Redazione Digicult

Drodesera XXXVIII edizione: “SUPERCONTINENT²”

Quest'anno il festival Drodesera è Supercontinent due, anzi, al quadrato. Performer, artisti, filosofi, curatori, sound designer, architetti, ricercatori, registi si riapproprieranno non tanto delle tradizioni e dei simboli quanto del proprio futuro. Insieme apriranno nuove visioni, producendo biodiversità e complessità di segno e di contenuto, e getteranno nuovi sguardi in nuove terre compiendo atti sciamanici.... READ MORE...

(English) Mind-Blowing Facts Behind the Nike Logo

(English) The Nike logo is one of the simplest and yet most powerful branding visuals in the world. Together with athletes and enthusiasts, millennials enjoy purchasing products which carry the Nike logo – the brand holds 62% of the athletic-shoe market. The image of the Swoosh lives by itself as it’s already trademarked and highly popular.... READ MORE...

In mostra a Belgrado “Meccanicismo” di Fabrizio Bellomo

Con la sua prima mostra personale in Serbia a cura di Mario Margani, Fabrizio Bellomo continua ad approfondire lo studio del ruolo e dell’influenza dei mezzi meccanici nello sviluppo e persistenza del pensiero meccanicistico nella società contemporanea. A Belgrado l'artista presenta i più recenti film insieme ad alcuni dei lavori video degli ultimi dieci anni.... READ MORE...

“Data Dating”: una mostra sull’amore nell’era di Internet

L'avvento di Internet e degli smartphone ha creato una frattura nella vita sentimentale di milioni di persone. In termini di romanticismo e di intimità sessuale questi fenomeni hanno generato nuove complessità, che stiamo ancora cercando di capire. Accorpando il lavoro di diversi artisti internazionali, Data Dating esplora come le interfacce digitali stiano rimodellando le nostre relazioni personali.... READ MORE...

SIMPOSIO #5: Delay or Die

Il quinto e ultimo appuntamento di Simposio, curato e organizzato da NONE collective nel proprio studio, sarà sabato 26 maggio. Simposio è un programma di incontri, performance e installazioni per indagare il rapporto uomo-macchina nella società contemporanea, e nasce con lo scopo di attivare un network, un confronto pubblico, una riflessione sulla contemporaneità digitale e le sue implicazioni di carattere percettivo, cognitivo, sociale ed economico.... READ MORE...

Due mostre personali di Zach Blas e Heather Dewey-Hagborg ad Eindhoven

Biotecnologie, intelligenza artificiale e Internet delle cose stanno dando forma al XXI secolo proprio mentre parliamo. L’informazione è tutto ciò che conta: chi la controlla, la possiede, la diffonde, la raccoglie, la usa, la vende o la crea? MU analizza la mitologia dell'informazione della nostra epoca con due mostre personali degli artisti Zach Blas e Heather Dewey-Hagborg.... READ MORE...

Lizzie Fitch e Ryan Trecartin presentano i loro teatri scultorei

La sala principale dell’Astrup Fearnley Museet di Oslo si trasforma in un giardino di sculture, facendo da cornice alla prima rassegna museale completa del lavoro di Lizzie Fitch e Ryan Trecartin, con i loro teatri scultorei e opere che affrontano i temi dell’identità e dell'autorappresentazione nel mondo dei media digitali.... READ MORE...

The House of Sounds & Visions

The House of Sounds & Visions - con la direzione artistica di Marta Fantini e Caterina Tomeo , in collaborazione esclusiva con la nota label tedesca Raster (ex raster - noton) - esplora le nuove tendenze della musica e dell’arte audiovisiva... READ MORE...

Uriel Orlow presenta la sua ricerca Theatrum Botanicum

Orlow presenta la sua grande ricerca Theatrum Botanicum che legge il regno vegetale come un palcoscenico per la politica. Il progetto guarda alle piante sia come testimoni che come attori e agenti attivi della storia: film, opere sonore, fotografie e installazioni si concentrano sul “nazionalismo botanico” e altre ripercussioni del colonialismo.... READ MORE...

Plastic Heart di Mika Taanila celebra il cinquantesimo della Futuro

Per festeggiare il cinquantesimo anniversario della Futuro, la celebre casa in plastica progettata dall'architetto Matti Suuronen ed esposta oggi negli spazi dell’Exhibition Centre WeeGee di Espoo, in Finalndia, l’artista e regista Mika Taanila è stato invitato a creare una nuova installazione sonora al suo interno, che riflette sulla reazione tra l’uomo e la tecnologia.... READ MORE...

The God Trick: un convegno e una collettiva sul tema dell’Antropocene

Il PAV di Torino celebra dieci anni dalla sua apertura con una mostra collettiva di artisti che in passato hanno collaborato con il PAV, inaugurata in occasione di un importante convegno internazionale. L’obiettivo è quello di affrontare e indagare uno dei dibattiti che, negli ultimi anni, è stato in primo piano sulla scena artistica contemporanea: la questione dell’Antropocene.... READ MORE...